Home Musica Tour Il “Sardina Tour” parte da Savona con l’inno scritto da MaLaVoglia

Il “Sardina Tour” parte da Savona con l’inno scritto da MaLaVoglia

Parte da Savona il Sardina Tour accompagnato dall'inno del Movimento "6000 siamo una voce", brano scritto dal cantautore MaLaVoglia.

207
0
SHARE
sardine

Voto Utenti
[Total: 1 Average: 4]

Parte da Savona il Sardina Tour accompagnato dall’inno del Movimento “6000 siamo una voce, brano scritto dal cantautore MaLaVoglia.

L’inno ha aperto il concerto/raduno organizzato dalle Sardine a Bologna di cui abbiamo parlato in un articolo.
Ricordiamo che sul palco di Bologna, di fronte a 40mila persone, sono saliti tantissimi artisti tra cui Subsonica e Patrizio Roversi, gli AfterhoursPif, i Modena City Ramblers e i Marlene Kuntz, Marracash, lo stesso Malavoglia, Altre di B, Contaminazione in cucina – Mario Ferrara, Joycut, Rumba de bodas, Moni Ovadia e Matilda de Angelis, Casa del vento, Bandabardò, Sandro Ruotolo, Terzo Segreto di Satira, Vasco Brondi, Vicini D’Istanti e Willie Peyote.

Il concertone è stato ideato e prodotto da Giordano Sangiorgi del Mei (Meeting degli Indipendenti) attraverso le edizioni Materiali Musicali. Sangiorgi (Presidente del Museo della Resistenza di Ca’ di Malanca nell’Appennino Tosco Romagnolo e promotore di Materiale Resistente 2.0.)ha così commentato: “C’è stata una partecipazione del circuito musicale indipendente ed emergente enorme. Si sarebbe potuto fare addirittura un cartellone di una settimana tante sono state le richieste di partecipazione. Ora serve proseguire dopo questa bellissima partenza con altri eventi musicali come uno legato alla Liberazione da tenersi a Predappio, il prossimo 25 aprile, come ci hanno suggerito molti artisti“.

Il cantautore MaLavoglia, in merito al suo tour presso tutte le Sardine ‘Italia al servizio del Movimento Giovanile’, ha dichiarato che: “Dopo Savona, Sardina Tour sarà il 26 gennaio a Pavia, poi il 29 gennaio Novi Ligure e successivamente Vicenza, La Spezia, Viterbo e altre città che stanno chiamando. C’è un grande interesse, grazie alle Sardine di Bologna mi metto a disposizione dopo il grande live di Bologna, emozionantissimo per un cantautore emergente come me esibirsi davanti a decine di migliaia di persone entusiaste“.

sardine

Commento su Faremusic.it