Home Società e Cultura Ennio Morricone al senato insignito di un premio alla carriera

Ennio Morricone al senato insignito di un premio alla carriera

Il maestro Ennio Morricone ha ricevuto ieri in senato, in occasione della rassegna Senato e Cultura, un premio alla carriera.

177
0
SHARE
morricone
Ennio Morricone
Voto Utenti
[Total: 1 Average: 4]

Il grande maestro Ennio Morricone ha ricevuto ieri mattina in senato, in occasione del primo appuntamento del 2020 della rassegna Senato e Cultura, un premio alla carriera.

A consegnare il riconoscimento è stata la presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati:

Dopo le tante emozioni che questo progetto ci ha regalato nel corso dello scorso anno non poteva esserci debutto migliore: l’evento è infatti un omaggio alla straordinaria carriera di uno dei più grandi artisti contemporanei. Arrangiatore, musicista, compositore, direttore d’orchestra, Morricone ha saputo come nessun altro fare della versatilità il suo marchio di fabbrica. Omaggiato in tutto il mondo per la straordinaria capacità di far sognare il pubblico a occhi aperti con le sue musiche, è ritenuto un punto di riferimento per intere generazioni di musicisti: dal pop al jazz, dalla musica classica al rock. Ha conquistato il successo internazionale realizzando le musiche per oltre 500 film e serie tv, ed è universalmente riconosciuto come uno dei più grandi compositori di colonne sonore di tutti i tempi”.

Ennio Morricone, che ha compiuto 91 anni a novembre, nel ricevere il premio commosso ha detto:

Non è previsto che io parli e sa perché? Perché sono molto emozionato“.

Il maestro, che  nella sua lunga carriera ha vinto di tutto, 2 Oscar, 10 David di Donatello, 11 Nastri d’argento, un Leone d’Oro e tanti altri premi, durante la mattinata ha diretto un bellissimo concerto nell’aula parlamentare, dandosi il cambio con il figlio Andrea. Sono state suonate per l’occasione composizioni che hanno reso immortali film come C’era una volta in America, Mission, Nuovo cinema Paradiso.

Poco prima, Morricone aveva anche aperto la matinée a Palazzo Madama dirigendo l’Orchestra Roma Sinfonietta nella sua interpretazione personale dell’Inno di Mameli.

Commento su Faremusic.it