Home Società e Cultura Fiorella Mannoia in Kenya contro le mutilazioni genitali femminili

Fiorella Mannoia in Kenya contro le mutilazioni genitali femminili

Fiorella Mannoia, insieme a Luca Paladini portavoce de I Sentinelli, si è recata in Kenya a seguito dell'associazione Amref

229
0
SHARE
mannoia
Voto Utenti
[Total: 1 Average: 4]
Fiorella Mannoia, insieme a Luca Paladini portavoce de I Sentinelli, si è recata in Kenya a seguito dell’associazione Amref che segue progetti di contrasto alla violenza di genere rappresentata dalle Mutilazioni Genitali Femminili (MGF) in Africa e in Italia.

Le Mutilazioni Genitali Femminili rappresentano un problema globale, che colpisce 200 milioni di bambine, ragazze e donne al mondo.

Il progetto è sostenuto dall’Otto per Mille della Chiesa Valdese.

Attraverso la presenza dei due attivisti, da sempre impegnati per i diritti umani, Amref vuole racconta questo annoso problema, una grossa piaga per le donne in Africa.

Amref in Africa da diversi anni ha messo in campo strategie vincenti per affrontare il problema, utili anche in Italia (80.000 donne e ragazze in Italia) e nel resto dell’Europa (500.000 donne e ragazze in Europa).

Commento su Faremusic.it