Home Rubriche Rubrica Televisione Ritorna su Rai 3 “Ossigeno”, la trasmissione di Manuel Agnelli

Ritorna su Rai 3 “Ossigeno”, la trasmissione di Manuel Agnelli

Ritorna l'attesissima seconda stagione di OSSIGENO, lo stupendo e innovativo programma di Manuel Agnelli su Rai3 fatto di musica e racconti

721
0
SHARE
agnelli
Voto Utenti
[Total: 1 Average: 5]

Ritorna l’attesissima seconda stagione di OSSIGENO, lo stupendo e innovativo programma di Manuel Agnelli su Rai3 (in onda dalle ore 23:10, per 6 settimane  dal 4 Aprile), fatto di musica vera (suonata dal vivo) e ricercata, racconti, aneddoti e tante occasioni di “crescita” e di conoscenza per i telespettatori.

Insomma un programma musicale-culturale fuori dagli schemi che da tanto mancava nei palinsesti televisivi, condotto magistralmente da un competentissimo e preparatissimo artista qual è Agnelli.
Come sempre interessante la location del programma, che è quella del Lanificio di Roma.

Durante il programma il frontman degli Afterhours è accompagnato da Rodrigo D’Erasmo.

Agnelli ha dichiarato:

La chiave è che chi viene a Ossigeno non vuole fare promozione a fare qualcosa. Gente come Ivano Fossati o Salmo, che vanno poco o mai in TV, sono venuti da noi. Vedo molti programmi in TV che sono molo autoreferenziali, e questo un po’ lo è perché il mio punto di vista fa da collante. Però parliamo d’altro, del mondo, non di noi. Poi c’è la musica, che non è una cosa periferica, ma di altissima qualità“.

Durante la prima puntata Manuel Agnelli porta con se sul palco del Lanificio di Roma Piero Pelù con cui suona una versione al fulmicotone di “Male di Miele”, mentre un commosso Ivano Fossati assiste alla cover di “Lindberg” – che vede anche la partecipazione di Fabrizio Bosso alla tromba – e un esuberante Max Gazze ci porta a lezione di basso. Infine Anna Calvi, una delle artiste internazionali più originali ed interessanti nel panorama contemporaneo, ci regala una versione inedita di “As a Man”.

Bella la chiacchierata con il maestro Fossati che tra le altre dichiara “Se salgono su quei gommoni, quei barconi (gli immigrati n.d.r.), senza sapere se arriveranno, vuol dire che alle spalle si lasciano l’inferno. C’è da riflettere”; Piero Pelù, con cui Agnelli suona “Male di miele”; Max Gazzè presente in veste di “maestro” di basso; il trombettista Fabrizio Bosso e Anna Calvi in una versione di “As a Man”.

Gli ospiti della seconda stagione  (oltre quelli su indicati) sono tanti, tra cui Chiara Gamberale, Baustelle, Marco D’Amore, Edoardo Leo, Stefano Boeri, Martina Attili, Salmo, Subsonica, Wille Peyote, Big Fish, Mimmo Paladino, Jade Bird, Lo Stato Sociale, Quartetto Prometeo, Xabier Iriondo, Stefano Mancuso, Zerocalcare, Luna Melis e Chadia Rodriguez, Sherol, Savages, Daniele Silvestri e Rancore, Piero Pelù, Young Signorino e Afterhours.

agnelli

Commento su Faremusic.it