Home Angolo FANS Il vinile ritorna ai livelli di vendita del 1988 – Il rapporto...

Il vinile ritorna ai livelli di vendita del 1988 – Il rapporto della RIIA per il 2018

E' stato pubblicato dalla RIIA l'annuale rapporto. Per quanto riguarda l'anno 2018 il vinile continua la sua scalata, tornando ai livelli del 1988

336
0
SHARE
vinile
Voto Utenti
[Total: 1 Average: 5]

E’ stato pubblicato dalla RIIA (Recording Industry Association of America) l’annuale rapporto. Per quanto riguarda l’anno 2018 il vinile continua la sua scalata, tornando a livelli di vendita davvero ragguardevoli.

Le vendite di dischi in vinile negli Stati Uniti, l’anno scorso, hanno toccato i livelli del 1988. Il rapporto ha messo in evidenza un incremento di vendita del supporto fisico pari ad una percentuale dell’8% rispetto al 2017.

Nel 2018 il mercato americano ha fatto registrare 9.8 miliardi di dollari di introiti, crescendo del 12%: il 30% di aumento di profitti derivati dallo streaming, che costituisce il 75% dell’intera cifra, vinili sono al 12%, e i download digitali all’11%.

Per la prima volta dal 1986 le vendite di CD hanno fatto registrare meno di un miliardo di dollari di introiti, mentre il vinile rappresenta ormai un terzo di tutti i formati fisici.

QUI -> IL RAPPORTO PUBBLICATO DALLA RIIA

Commento su Faremusic.it