Home Società e Cultura Stan Lee: morto il padre dei supereroi Marvel

Stan Lee: morto il padre dei supereroi Marvel

Stan Lee, padre dei grandi super-eroi Marvel, è morto. Suoi i leggendari personaggi come Spider-Man, X-Men, i Fantastici Quattro, Thor, Iron Man e altri.

242
0
SHARE
stan lee
Voto Utenti
[Total: 2 Average: 5]
Il mitico Stan Lee, padre dei grandi super-eroi Marvel, è morto.
Aveva a 95 anni ed era stato ricoverato ieri d’urgenza al Cedar Sinai Medical Center di Los Angeles, dove poi è morto.

.
Stan Lee negli anni aveva dato i natali ai più grandi super-eroi che l’immaginario collettivo possa immaginare, influenzando diverse generazione del XXmo secolo (e oltre), diventando anch’egli, alla fine, un supereroe per le migliaia e migliaia di fan sparsi in tutto il mondo.

stan lee

La sua incredibile carriera e la sua genialità può essere sintetizzata con le sue stesse parole dette durante una intervista al Chicago Tribune nel 2014:

Un tempo pensavo di non aver fatto nulla di importante. C’e’ gente che costruisce ponti e fa ricerca medica, mentre io scrivo storie di gente immaginaria, vestita in maschera, che fa cose pazze e fuori dal comune. Ma sono arrivato a convincermi che anche l’entertainment non è cosa da poco“.

stan lee

Dall’immensa creatività di Stan Lee sono nati personaggi mitici quali Spider-Man, X-Men, i Fantastici Quattro, Thor, Iron Man, Black Panther e gli Avengers.

Lee era Editore e direttore dei fumetti Marvel Comics e aveva cominciato la sua carriera nel 1939. Nel 1961, insieme a Jack Kirby, ha dato vita ai suoi primi super-eroi di successo, i Fantastici Quattro. Il successo però non è arrivato subito, ma dopo più di 20 anni di gavetta, tempo in cui l’autostima di Lee è stata messa a dura prova tanto da essere sul punto di  abbandonare tutto, fino a quando gli fu chiesto, di disegnare dei super-eroi simili a quelli della DC Comics. Da quel momento Lee ridiede vita ai “comics” dopo che negli anni ’50 erano stati messi sotto accusa dal bigotto Senato americano per aver contribuito, a loro dire, alla criminalità giovanile.

stan lee

Con il tempo, insieme al sodale amico e collega Jack Kirby, e insieme anche a Steve Ditko e altri, Stan Lee aveva trasformato una piccola impresa come la MARVEL Entertainment in un colosso a livello mondiale, fino al 2009 quando la Disney la comprò per addirittura per 4 miliardi di dollari. Nonostante la sua età, l’immagine e l’influenza di Stan Lee come volto dei Marvel era rimasta immutata e forte fino all’ultimi giorni della sua vita.

Gli ultimi anni di vita di Stan Lee sono stati difficili. L’anno scorso era venuta a mancare l’amata moglie Joan. Sempre l’anno scorso Lee ha fatto causa per frode agli Executive di POW! Entertainment chiedendo 1 miliardo di dollari di danni. Anche il suo manager è stato denunciato insieme ad un professionista che gestiva i suoi affari. Il tutto alla fine è sfociato in una inchiesta aperta questa estate dalla polizia di Los Angeles per abuso di anziani.

Commento su Faremusic.it