Home Musica Baglioni e i 50 Anni di carriera: Conferenza Stampa – Da questa...

Baglioni e i 50 Anni di carriera: Conferenza Stampa – Da questa sera all’Arena di Verona per tre concerti imperdibili

Durante la conferenza stampa è stato presentato lo spettacolo "Al Centro", che celebra i 50 anni di carriera di Baglioni. Si Inizia dall'Arena di Verona

189
0
SHARE
Baglioni
Crediti Foto © ANGELO TRANI
Voto Autore
Voto Utenti
[Total: 5 Average: 5]

L’Arena di Verona accoglie questa sera, 14 settembre (e poi anche sabato e domenica) “Al Centro“, un viaggio che ripercorre i 50 anni vissuti in musica, in un’Arena vissuta a 360 gradi, di una carriera unica e irripetibile, quella di Claudio Baglioni.

Durante la conferenza stampa delle 14 (in cui viene presentato in anteprima il video di “Al Centro“, brano strumentale scritto per essere la colonna sonora di questi 50 anni di storia, come da nostro precedente articolo) Claudio Baglioni presenta lo spettacolo, che si delinea da subito non come un semplice concerto, ma come un vero e proprio grande evento, dalla duplice linea narrativa, con una regia teatrale affidata a Giuliano Peparini, e una regia televisiva (nella serata di sabato), in diretta su Rai Uno, affidata a Duccio Forzano.

Baglioni
Crediti Foto © ANGELO TRANI

Il concerto è rivoluzionario sia nel racconto, per la prima volta con il palco al centro, sia nella disposizione dei posti, con l’intero anfiteatro numerato. Lo spettacolo avrà una scaletta cronologica, con 35 canzoni (per oltre tre ore di live) presentate secondo l’ordine in cui sono state scritte e conosciute.

Non mancano durante l’incontro accenni al prossimo Sanremo, senza rivelazioni particolari (rimandate alla conferenza stampa di dicembre) e a nuovi lavori, con un nuovo album in lavorazione, che è stato fermato per procedere all’organizzazione del prossimo Sanremo.

Il lungo tour, dopo i 3 grandi live all’Arena, si chiuderà (come rivelato durante la conferenza stampa) proprio all’Arena

Baglioni
Crediti Foto © ANGELO TRANI

 

Date 1ma parte tour AL CENTRO – Claudio Baglioni

16 e 17 ottobre al Nelson Mandela Forum di FIRENZE; 
19, 20 e 21 al Pala Lottomatica di ROMA; 
23 e 24 ottobre al Pala Prometeo di ANCONA; 
26, 27 e 28 ottobre al Mediolanum Forum di MILANO; 
30 ottobre al Pala Evangelisti di PERUGIA; 
2, 3 e 4 novembre al Pal’Art Hotel di ACIREALE (CT); 
6, 7 e 8 novembre al Pala Florio di BARI; 
10 e 11 novembre al Pala Sele di EBOLI (SA); 
13 e 14 novembre all’Unipol Arena di BOLOGNA; 
16 e 17 novembre alla Kioene Arena di PADOVA; 
20 e 21 novembre al Pala George di MONTICHIARI (BS); 
23 e 24 novembre al Pala Alpitour di TORINO.

Tour Prodotto e organizzato da F&P Group

A seguito dell’eccezionale richiesta, a marzo il tour riprenderà con altri imperdibili appuntamenti live. Queste le date per il momento certe:

16 marzo al Modigliani Forum di LIVORNO; 
26 marzo al Palasport di REGGIO CALABRIA; 
29 marzo al Pala Lottomatica di ROMA; 
2 aprile a Pala Rubini Alma Arena di TRIESTE; 
5 aprile al Forest National di BRUXELLES (inizio show ore 20.00 – info: http://www.gracialive.be); 
7 aprile al Hallenstadion di ZURIGO (inizio show ore 19.00 – info: http://www.abc-production.ch); 
9 aprile a RDS Stadium di GENOVA; 
15 aprile al Pala Verde di TREVISO; 
24 aprile al Nelson Mandela Forum di FIRENZE.

I biglietti sono disponibili in prevendita su http://TicketOne.it e nei punti vendita e nelle prevendite abituali (per info: http://www.fepgroup.it). RTL 102.5 è radio partner dei live.

SHARE
Previous articleElisa con Francesco De Gregori insieme nel singolo “Quelli che restano”
Next articleClaudio Baglioni: l’Arena si inchina a 50 anni di carriera straordinaria – RECENSIONE
Mariafrancesca Mary Troisi
Da sempre appassionata alla letteratura italiana, ho iniziato a scrivere da ragazzina. Passione, insieme a quella per la musica, ereditata da mio padre, scomparso quando ero ancora piccola. In breve tempo la penna e il foglio (o lo schermo di un pc) sono diventati il “mio amico fedele”, capace di comprendere perfettamente ogni mio stato d’animo. Dall’età di 6 anni, per circa 8 anni, ho preso lezioni di pianoforte classico, e per due anni consecutivi, ho fatto parte di un coro, partecipando a svariati concorsi, portando il folclore della mia terra (la Campania) in giro per l’Italia. Esperienza, insieme a quella del pianoforte, volutamente accantonata, ma non conclusa, perché il “mondo della musica” ha continuato ad affascinarmi, anche se in altre “vesti”. Ho iniziato, infatti, a scrivere testi di canzoni, sviscerandomi e “confidandomi” in ogni mio testo, scoprendo così, lati di me, sconosciuti anche a me stessa. Per circa un anno ho collaborato con una rivista, scrivendo racconti. Ho partecipato a diversi concorsi di poesia; le poesie sono sempre state scelte per la pubblicazione. Ho avuto il piacere e onore di essere inserita lo scorso anno nell’Enciclopedia dei Poeti Contemporanei, intitolata a Mario Luzi, patrocinata dal Senato della Repubblica, con 3 poesie. Dall’inizio dell’anno ho una sorta di blog su fb, una pagina sui cui appunto considerazioni, riflessioni, e su cui pubblico periodicamente racconti e poesie. Ho provato di recente anche l’esperienza della radio, facendo uno stage /laboratorio full immersion, con alcuni degli speaker più “quotati” attualmente. Esperienza, quella della radio, che riprenderò a breve, senza abbandonare quello che è il mio sogno più grande, ossia continuare a scrivere. Perché paradossalmente sono i sogni l’unica certezza che abbiamo.

Commento su Faremusic.it