Home Musica Paul McCartney ritorna a suonare al Cavern di Liverpool

Paul McCartney ritorna a suonare al Cavern di Liverpool

Paul McCartney è ritornato sul palco del mitico Cavern Club, il luogo dove tutto ebbe inizio, il posto in cui nacque il mito dei Beatles

393
0
SHARE
mccartney
Voto Utenti
[Total: 2 Average: 4.5]

E’ stato annunciato a sorpresa dallo stesso Paul McCartney il suo ritorno sul palco del mitico Cavern Club, il luogo dove tutto ebbe inizio, il posto in cui nacque il mito dei Beatles. Certo, non è lo stesso Cavern degli anni ’60 (demolito nel 1973 per essere ricostruito altrove con gli stessi mattoni), è un locale quasi attiguo a quello originale, ma è stato comunque il gesto emblematico del ritorno alle origini di Macca ad alimentare nostalgie e riaccendere ricordi indelebili, soprattutto in seno a quella generazione che visse pienamente gli anni d’oro della musica del XXmo secolo, il ventennio ’60 e ’70.

mccartney

Quindi Paul è tornato nella sua Liverpool qualche giorno dopo la sua passeggiata tra i ricordi, riattraversando le mitiche strisce pedonali di Abbey Road a Londra, così come fece quasi 50 anni fa  con gli altri tre Beatles (leggi nostro articolo).

A Liverpool l’artista ha tenuto una conferenza al Liverpool Institute of Performing Arts da lui fondato nel 1996 e qualche ora dopo si è esibito in un concerto mitico al Cavern Club.

L’evento è stato annunciato da McCartney su Twitter solo poche ore prima dell’inizio. A disposizione solo 200 biglietti gratuiti, distribuiti ai primi arrivati sul posto, così come indicato da Paul “On a first come, first served” (chi prima arriva prima alloggia).

mccartney

E’ inutile dire che si è scatenato il putiferio tra i fan per accaparrarsi un ingresso nel luogo in cui i giovani Beatles si fecero le ossa con una gavetta che conta più di 300 concerti sul palco di quel club, lì dove nacque la Beatlemania.

Varia e travolgente la set list del concerto, scaletta composta da 27 canzoni tra cover, hit soliste di McCartney, classici dei Beatles e il nuovo singolo di Macca che anticipa il suo nuovo album, Egypt Station, in uscita il 7 settembre prossimo (di cui abbiamo già parlato in un precedente articolo).

Durante l’esibizione Paul ha detto:

Pensate che è accaduto veramente. Tanti anni fa, quando venivamo qui a suonare, non sapevamo nemmeno se avremmo avuto un futuro. Però suonavamo bene“.

mccartney

Scaletta completa del concerto di Paul McCartney al Cavern Club:

Band Jam
Twenty Flight Rock (Eddie Cochran cover)
Magical Mystery Tour
Jet (Wings)
All My Loving (The Beatles)
Martha My Dear
Rocky Raccoon (The Beatles)
Come On to Me
I’ve Got a Feeling
My Valentine
Nineteen Hundred and Eighty-Five (Wings)
Lady Madonna (The Beatles)
In Spite of All the Danger (The Quarrymen)
Things We Said Today (The Beatles)
Confidate
Love Me Do (The Beatles
Who Cares
Birthday (The Beatles)
I Wanna Be Your Man (The Beatles)
Fuh You
Get Back (The Beatles)
Ob-La-Di, Ob-La-Di (The Beatles)
Band on the Run (Wings)
Hi, Hi, Hi (Wings)
I Saw Her Standing There (The Beatles)
Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band (The Beatles)
Helter Skelter (The Beatles)

Commento su Faremusic.it