Home Rubriche Rubrica Moda Coachella Music and Arts Festival, con tanta musica, psichedelia 2.0, coroncine di...

Coachella Music and Arts Festival, con tanta musica, psichedelia 2.0, coroncine di fiori e arcobaleni – FOTO

Coachella Music and Arts Festival è l’evento musicale più ambito e glamour di tutta la California. L’edizione 2018 è partita, insieme alla sua musica colorata, alla psichedelia 2.0 con coroncine di fiori, occhialoni e tinte arcobaleno

166
0
SHARE
Coachella
Credit Photo Christopher Polk/Getty Images
Voto Utenti
[Total: 1 Average: 4]
Coachella Music and Arts Festival è l’evento musicale più ambito e glamour di tutta la California (e non solo). L’edizione 2018 è partita, insieme alla sua musica colorata, alla psichedelia 2.0 con coroncine di fiori, occhialoni e tinte arcobaleno in ogni dove.

.

La kermesse che unisce musica, moda e tendenze si tiene come di consueto negli Empire Polo Fields in Indio, in 2 weekend ad Aprile.

Il primo weekend del festival si è tenuto da venerdì 13 aprile a domenica 15 aprile.
Ad esibirsi nei tre giorni di questo 1mo fine settimana in musica, sono stati The Weeknd, St Vincent, SZA, David Byrne, Rihanna e Nile Rodgers e per finire il grande show di Beyoncé.

Il prossimo weekend darà quello da venerdì 20 aprile a domenica 20 aprile, dalle 12:00 alle 23:30.
Dopo un esordio tutt’altro che incoraggiante – la prima edizione dell’ottobre ’99, a dispetto dei musicisti di fama invitati come Ben Harper e i The Chemical Brother, fu un vero flop, tanto che nel 2000 non si tenne alcun evento – il Festival comincia a ingranare nel 2001. Da allora in poi si tiene in primavera, nei weekend tra fine aprile e inizio maggio.
Leggi nostro articolo dell’Edizione 2017


Credit Photo: Furi, Grillot, Polk, Winter, Harrison, Busacca, /Getty Images 

Per l’edizione 2018 gli headliner in cartellone sono The Weeknd, Eminem e Beyoncé, oltre a tanti altri artisti.

L’ex Destiny’s Child, già invitata l’anno scorso e poi sostituita da Lady Gaga perché incinta dei gemelli Rumi e Sir, si è preparata allo show (undici ore al giorno in un luogo top secret e blindatissimo assieme a un nutrito gruppo di ballerini, coreografi, tecnici e membri del suo staff) nel deserto del Mojave da parecchi mesi. Per lei è la prima performance dopo il Formation world tour del 2016.
In effetti la performance di Beyoncé ha monopolizzato il festival, o almeno il primo weekend, tanto che il New York Times ha scritto in merito: “Non ce ne sarà un’altra più significativa, intensa e radicale quest’anno e neanche in quelli a venire“.

Coachella
Credit Photo Larry Busacca/Getty Images

E mentre le fashion victim di tutto il mondo hanno scoperto quali outfit in stile boho sono stati indossati da attrici e influencer come Vanessa Hudgens, Kylie e Kendall Jenner o Gigi e Bella Hadid, gli amanti della musica a tutto tondo si gonono di artisti del calibro di St. Vincent, War on Drugs, David Byrne, alt-J, Fleet Foxes, Angel Olsen, Perfect Circle, Cardi B, Petit Biscuit e King Krule.

Coachella
Credit Photo Frazer Harrison/Getty Images

Una passerella a cielo aperto così ambita da vip e fan non può che richiedere un’organizzazione impeccabile: l’aeroporto più vicino agli Empire Polo Fields, quello di Palms Spring, dista solo 25, 6 miglia; dallo scalo internazionale di Los Angeles ci sono navette che permetteranno ai viaggiatori di raggiungere l’evento nel più breve (e meno dispendioso) tempo possibile. C’è inoltre un servizio Uber con cui prenotare una corsa direttamente da casa propria fino a pochi giorni prima dalla partenza.

Coachella
Credit Photo Rich Fury/Getty Images

I biglietti dell’evento sono in vendita sul sito ufficiale già dal 5 gennaio 2018; e per un costo aggiuntivo è stato possibile riservare una delle tende che costellano il camping della Coachella Valley: immersi 24 ore su 24 nel clima festoso dell’evento, circondati da musica e belle ragazze in abiti floreali, non sarà difficile sentirsi, almeno per qualche giorno, dei perfetti hippy 2.0.

Commento su Faremusic.it