Home Musica Tour David Garrett, dopo lo stop per motivi di salute, comunica dettagli sui...

David Garrett, dopo lo stop per motivi di salute, comunica dettagli sui prossimi concerti

1459
0
SHARE
David Garrett
Voto Utenti
[Total: 9 Average: 3.1]

David Garrett, “il violinista del diavolo”, costretto a cancellare diversi concerti per problemi di salute, invia un messaggio sui social al suo pubblico e comunica alcuni dettagli sui prossimi concerti.
.

Dopo l’ultima esibizione alla trasmissione “Die ultimative Chart Show” del 5 gennaio scorso, il celebre violinista David Garrett ha dovuto cancellare alcune date di concerti (compresa quella al Regio di Parma prevista per il 28 gennaio scorso. ndr) per un’ernia discale acuta.

David Garrett, dalla sua pagina facebook, dopo giorni di silenzio, ha rassicurato i suoi fan:

Mi sento un po’ meglio, ma sfortunatamente, il processo di guarigione è più lungo di quanto mi aspettassi. La prognosi dei medici è cauta ma molto positiva e si aspettano una completa guarigione. Tuttavia, in questo momento, è molto importante per me pensare a me stesso e dare al mio corpo il tempo necessario per rigenerarsi completamente. Sfortunatamente questo significa anche che dobbiamo cancellare altri concerti. Sono sicuro che voi comprenderete e vorrei ringraziarvi tantissimo per i numerosi messaggi di affetto e d’incoraggiamento. Vi auguro il meglio!
Vostro David

David Garrett

Questi sono i dettagli e le precisazioni del suo staff per i concerti più imminenti:

Cari Fan,
sfortunatamente, come saprete, David è costretto a cancellare altre date per problemi di ernia discale; David si rammarica profondamente delle cancellazioni, ma è contento che in alcuni di questi concerti verrà sostituito dai suoi colleghi Ray Chen ed Elli Choi“.

Nello specifico Ray Chen sostituirà David nei concerti di Francoforte (24 marzo) e Wiesbaden (27 marzo), cosa che ha già fatto con la Elbphilharmonie Hamburg e la Tonhalle Düsseldorf.

Il 24 Marzo 2018 – Frankfurt, Alte Oper e il 27 Marzo 2018 – Wiesbaden, Kurhaus: Ray Chen sarà il solista del concerto per violino di Peter I. Tchaikovsky.

I concerti del 22 marzo a Mannheim, 23 marzo a Regensburg e il  26 marzo a Essen, non avranno luogo.

Nel concerto del 7 e 8 aprile a Interlaken – Zakhar Bron Festival Orchestra – diretto da Zakhar Bron, entra in scena la giovane promessa del violino Elli Choi. Sarà il solista che sostituirà David esibendosi nel Concerto per Violino di Sibelius. Per ulteriori informazioni sulle date, le sostituzioni o i rimborsi, il management chiede di contattare i rispettivi organizzatori.

David Garrett

Lo Staff di Garrett aggiunge:

Continuiamo a chiedere la vostra comprensione poiché David non sarà in grado di suonare alcun concerto fino a quando non sarà completamente ristabilito.
Ci scusiamo per il disagio.
David Garrett Management

Certamente David può contare su fan irriducibili che si preoccupano per lui e gli chiedono di riprendersi completamente senza pensare a null’altro che alla sua salute prima ancora dei suoi concerti. Ovviamente anche loro non vedono l’ora di ritrovarlo quanto prima e in piena forma a suonare il suo Stradivari del 1716.
Forza David!

 

 

SHARE
Previous articleStephen Hawking è morto: “Scompariremo e sarà tutta colpa nostra”- L’ultimo avvertimento di un grande
Next articleSimple Minds: “Walk Between Worlds” un album vintage che non tradisce le origini – RECENSIONE
Costantina Limosani
Nasce nel febbraio del ’67 in Germania. Cresciuta in Italia in un paese del Gargano, ha da sempre avuto una spiccata tendenza verso le arti in generale (disegno, canto, danza e musica). Diplomata in “ Arte Applicata” prosegue i suoi studi da Programmatore. Inizia un percorso di interesse musicale attraverso una radio libera di proprietà familiare, leggendo riviste del settore, anche straniere e ascoltando fino a notte fonda in AM, Radio Luxemburg di Londra curiosando tra le novità sonore che non passano in Italia o che arrivano dopo qualche tempo. Si trasferisce in Brianza, nel 1997, per la sua prima esperienza lavorativa. Incrocia per caso, lo sguardo di Battisti sulla strada per Molteno: da quel momento si accende una fiammella verso la profondità della musica cantautorale italiana. Nel 2009 apre la sua prima pagina Myspace arrivano i primi apprezzamenti, le prime amicizie importanti, gli artisti e le prime canzoni scritte e donate al web. Partecipa al Sanremo Autori nel 2010 e apre il blog di pensieri e poesie: Respiro … Vita, seguito da un altro blog contenitore di idee: Il terzo occhio e uno di fotografia. Apre infine il suo profilo facebook. Iscrizione SIAE nel 2012 come autrice di testi grazie al maestro di Bossa Nova: Riccardo D’Alterio che confeziona una base musicale per un suo testo. Sempre attenta allo scenario musicale italiano e internazionale, incontra per la prima volta la musica di Luigi Friotto che aprirà un concerto di Iskra Menarini, Enrico Bianchi, Ricky Portera, Teo Ciavarella e altri dedicato alla prematura scomparsa di Lucio Dalla. Inizierà un percorso di collaborazione attiva per questo artista che continua tutt’ora. Tra le prime a iscriversi al gruppo Muovi La Musica ideato da Alberto Salerno dando supporto a distanza, partecipando alla segnalazione di artisti emergenti. Nel giugno 2013 da un post Fb del già citato Salerno, incontra la musica di Jack Savoretti; pochi giorni dopo apre un gruppo a lui dedicato che si trasformerà poi nella pagina FB ancora oggi attiva: Jack Savoretti Fan Page Italia (seguita da più di 3000 persone) in collaborazione con l’amico Andrea Ariu che aggiorna notizie in rete, pubblica le traduzioni dei testi condivise da tanti nel web. Dal 2013 al 2015 sarà la principale portavoce del fanclub di Jack, il primo al mondo, Jack Savoretti Italian Fan Club e scriverà per un breve periodo anche per Fare Musica e Dintorni nella sezione dedicata. Partecipa come giurata e opinionista in contest locali. Seconda classificata nel 2014 al 23° premio poesia “ Donna e …” di Racalmuto, paese natale di Leonardo Sciascia. In questi anni ha incrociato la strada di numerosi artisti conosciuti e segue le vicende di quelli poco noti dedicando tutto il tempo a sua disposizione alla condivisione social di questi ultimi: una finestra sempre aperta sul mondo musicale italiano e straniero. Si occupa di booking e video editing amatoriale. Collabora saltuariamente ad alcune pagine social di artisti e addetti ai lavori.

Commento su Faremusic.it