21.5 C
Milano
domenica, Maggio 31, 2020

Concerti e Tour annullati e rinviati: Ferro, Vasco, Cremonini, Baglioni e tanti altri, si fermano

Da Tiziano Ferro a Vasco Rossi, da Ligabue a Cesare Cremonini, da Zucchero a Degregori i concerti del 2020 annullati e rinviati al 2021

Ultimi post

America a ferro e fuoco – Scende in campo il mondo della musica e dello spettacolo

Molti personaggi del mondo dello spettacolo, della musica, cinema e dello sport chiedono giustizia per la morte di George Floyd scagliandosi contro il clima...

I lavoratori dello spettacolo scendono in piazza in 13 città

I lavoratori dello spettacolo e della cultura, riuniti in un Coordinamento nazionale di realtà, oggi sono scesi in piazza in 13 città italiane

BRUNORI SAS CEDE I RICAVATI DEL MERCHANDISING ALLO STAFF RIMASTO SENZA LAVORO

Nobile gesto quello del cantautore Brunori sas, che cede i ricavati del merchandising del nuovo album Cip! al suo staff rimasto senza concerti e senza lavoro

Vecchioni: «Nessuna città, nessuna regione italiana può vivere, se muore Milano»

Vecchioni ha ragione, quando parla della “sua” Milano: «Nessun paese, nessuna città, nessuna regione italiana può vivere, se muore Milano»

Gianni Morandi esce con il 40mo album della sua carriera, “D’amore d’autore”

Voto Utenti
[Total: 1 Average: 3]

di Missis Diaphane

Gianni Morandi torna sulle scene nazionali con il suo 40esimo album dal titolo “D’amore d’autore” (di cui avevamo parlato in un precedente articolo). Il disco è stato presentato dall’artista ieri al Teatro Gerolamo di Milano durante una conferenza stampa.

Son passati 55 anni dal primo successo “Fatti mandare dalla mamma” e l’incontro parte con il ricordo del celebre pianista Luis Bacalov scomparso la notte precedente.

Otto sono gli inediti che sanciscono il suo ritorno sulle scene, a distanza di quattro anni da “Bisogna vivere”, in cui il cantante sceglie di interpretare brani che hanno come filo conduttore l’amore. Un progetto unico e singolare che racchiude testi firmati da: Elisa, Levante, Fossati, Ligabue, Ermal Meta, Tommaso Paradiso, Sangiorgi, Paolo Simoni, con la produzione artistica ed arrangiamenti di Luciano Luisi (Ligabue) per la Sony Music. Distribuito in tutti i digital store, in vendita in versione cd e dal primo dicembre anche in formato 33 giri.

Pronto anche il tour provvisoriamente di 19 date, in partenza il 22 febbraio 2018 da Jesolo (Ve) dove verranno proposti i nuovi brani ma anche quelli più famosi.

RECENSIONE

L’album si apre con la prima traccia scritta da Ivano Fossati, che rinnova la sua collaborazione con Morandi. In Ultraleggero si sviscerano quei sentimenti incontrollati di quando l’amore arriva e non te lo aspetti, una dolce melodia che ti accompagna con calma in un sogno leggero.

Il secondo brano Dobbiamo far luce (di cui avevamo parlato in un precedente articolo) è stato scritto da Ligabue, ed anche se non l’avessimo saputo, si riconosce perfettamente il suo inconfondibile stile.

Tommaso Paradiso firma la terza traccia E’ una vita che ti sogno, e come scrive il cantante dei TheGiornalisti “non se ne va questo spirito libero, questo ragazzo che porto dentro… la voglia di vivere tutto da capo ed ogni momento”… quali parole più idonee per questo lavoro?

Se si apre il booklet e si legge il testo del brano affidato a Levante, Mediterraneo, ci si accorge di come sia difficoltosa la metrica del testo, frasi lunghe articolate, confermate da un esecuzione difficoltosa e sofferta.

Sangiorgi regala una ballad melodica e melanconica che riporta ai nostalgici duetti sentimentali da lui già scritti.

Elisa firma un brano scritto appositamente per Elisa che, secondo chi scrive, solo lei potrebbe cantarla: Se ti sembra poco.

Lettera di Paolo Simoni parte con uno un ritmo che ti riporta alle sere estive romagnole, dove l’innamoramento vacanziero è li dietro l’angolo che ti aspetta. Parole semplici, dirette, facili da ricordare e da cantare, e sempre secondo la sottoscritta, il brano poteva diventare una piccola perla se a cantarla fosse stata Arisa.

Conclude Ermal Meta con un Un solo Abbraccio, chiusura perfetta in stile Morandi.

Ma non dimentichiamoci che all’interno troviamo anche la versione rivisitata in chiave moderna del brano di Paolo Conte, Onda su onda, cantata insieme con Fiorella Mannoia, brano che quest’estate spopolerà sicuramente in tutte le balere e nelle piazze della nostra penisola.

In definitiva questo album ha il sapore del “celebrativo”, perchè un’artista così longevo sulle scene, non si può che celebrarlo.
Che poi l’album non sia bello o meno, questo passa in secondo piano.

gianni morandi

TRACKLIST & AUTORI – D’amore D’autore -Gianni Morandi

ULTRALEGGERO – Ivano Fossati
DOBBIAMO FARE LUCE – Ligabue
UNA VITA CHE TI SOGNO – Tommaso Paradiso
MEDITERRANEO – Levante
CHE MERAVIGLIA SEI – Giuliano Sangiorgi
SE TI SEMBRA POCO – Elisa 
LETTERA – Paolo Simoni
UN SOLO ABBRACCIO – Ermal Meta
ONDA SU ONDA feat. Fiorella Mannoia – Paolo Conte

 

Latest Posts

America a ferro e fuoco – Scende in campo il mondo della musica e dello spettacolo

Molti personaggi del mondo dello spettacolo, della musica, cinema e dello sport chiedono giustizia per la morte di George Floyd scagliandosi contro il clima...

I lavoratori dello spettacolo scendono in piazza in 13 città

I lavoratori dello spettacolo e della cultura, riuniti in un Coordinamento nazionale di realtà, oggi sono scesi in piazza in 13 città italiane

BRUNORI SAS CEDE I RICAVATI DEL MERCHANDISING ALLO STAFF RIMASTO SENZA LAVORO

Nobile gesto quello del cantautore Brunori sas, che cede i ricavati del merchandising del nuovo album Cip! al suo staff rimasto senza concerti e senza lavoro

Vecchioni: «Nessuna città, nessuna regione italiana può vivere, se muore Milano»

Vecchioni ha ragione, quando parla della “sua” Milano: «Nessun paese, nessuna città, nessuna regione italiana può vivere, se muore Milano»

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.