Home News Flash Linkin Park: morto sucida il cantante Chester Bennington – Era amico di...

Linkin Park: morto sucida il cantante Chester Bennington – Era amico di Chris Cornell che oggi avrebbe compiuto 53 anni

Linkin Park: morto drammaticamente il cantante Chester Bennington. Trovato morto suicida nella sua casa in California. E' morto nel giorno del compleanno del suo amico Chris Cornell, anche lui suicida a Maggio.

1224
0
SHARE
linkin park
Voto Utenti
[Total: 2 Average: 4]

di Mela Giannini

Linkin Park in “lutto”. La band perde tragicamente il 41/enne cantante Chester Bennington, che è stato trovato morto, suicida, giovedì mattina da un suo collaboratore, nella sua casa di Palos Verdes, in California. Le autorità hanno avviato le indagini e hanno confermato l’accaduto.

I Linkin Park sono usciti a maggio con One More Light“, e ora il gruppo era attualmente in tour, e il prossimo concerto sarebbe dovuto svolgersi a Mansfield, in Massachusetts.

 linkin park

Chester Bennington
, da tempo vittima di problemi con droga e alcool, aveva già espresso la volontà di suicidarsi in passato, soprattutto a causa di abusi subiti da bambino. Il cantante lascia sei figli avuti da due mogli e a rendere più tragica la dipartita è stato il fatto che oggi sarebbe stato il giorno del 53° compleanno del suo grande amico, Chris Cornell, leader dei Soundgarden, anche lui suicida a maggio (leggi nostro articolo in merito).

Il suicidio di Cornell aveva letteralmente sconvolto Bennington legando tragicamente i destini dei due uomini indissolubilmente.

 linkin park

Il frontman dei Linkin Park, dopo la morte del suo amico aveva dichiarato: “Non posso immaginare un mondo senza di lui“. E proprio Vicky, moglie di Cornell, per prima ha scritto sui social dell’accaduto:

Proprio quando pensavo che il mio cuore non potesse spaccarsi di nuovo. Ti voglio bene“.

Ricordiamo che fu proprio Chester Bennington, al funerale dell’amico Cornell, a cantare “Hallelujah” di Leonard Cohen prima di scrivere su facebook “Mi hai ispirato in modi che non puoi immaginare. Il tuo talento era puro e senza rivali. Non posso immaginare un mondo senza di te. Prego affinché tu possa trovare pace nella prossima vita“.

 

 

 

Commento su Faremusic.it