11.6 C
Milano
giovedì, Ottobre 22, 2020

GRANDE SUCCESSO DI PUBBLICO PER IL MEI 2020 A FAENZA – TUTTI I PREMI

Si è conclusa con grande successo a Ravenna la 25esima edizione del MEI – Meeting Etichette Indipendenti di Giordano Sangiorgi

Ultimi post

Elogio a Bersani

Racconto di uno stato d’animo, amplificato, riveduto e corretto dei giorni nostri e di questo album di Bersani, regno di poesia e bellezza

Chiara Ariè, “The Golden Voice”, presenta “A domani” – INTERVISTA

Intervista in esclusiva a Chiara Ariè, “The Golden Voice”, che ci presenta “A domani”, brano che fonde Pop e Opera.

Thelonious Monk e il Live inedito a Palo Alto, 50 anni dopo – RECENSIONE

Thelonious Monk è stato uno dei più grandi pianisti jazz di tutti i tempi, e è stato pubblicato il live inedito del 1968 a Palo Alto

Ennio Morricone: in uscita a novembre l’album postumo “Morricone Segreto”

"Morricone Segreto" è l'album postumo del maestro Ennio Morricone che raccoglierà brani dagli anni '60 a '80 più sette tracce inedite

Viaggio nelle canzoni: “Eppure Soffia” di Pierangelo Bertoli

Voto Utenti
[Total: 5 Average: 3.8]

di Alberto Salerno

Pierangelo Bertoli pubblica l’album Eppure soffia nel 1976 e riprende alcune canzoni già incise nei dischi precedenti più alcuni nuovi brani (Sera di Gallipoli, Cristalli di memoria, Racconta una storia d’amore, Povera Mary, È nato si dice).

È il primo pubblicato per una grande casa discografica: il contratto con la Cgd era stato procurato a Bertoli da Caterina Caselli, moglie del titolare della casa discografica Piero Sugar, che conosceva il fratello del cantautore, Gianni, batterista nel suo gruppo.

Gli arrangiamenti sono opera di Gianfranco Monaldi.

Come raccontò il cantautore, le registrazioni iniziarono il 4 ottobre del 1976 ed il 5 novembre, giorno del suo compleanno, Bertoli si recò a rinnovare la carta d’identità, che venne inserita sulla copertina del disco, ma poiché anche questo disco, come i precedenti, uscì a nome Angelo Bertoli, “Pier” risulta vistosamente cancellato.

Fonte Testo Wikipedia

pierangelo bertoli

Di mio posso dire di avere conosciuto Angelo e sua moglie quando ci vennero a trovare a Milano negli uffici della Nisa che allora erano in Via Pier Della Francesca. Oggi non ricordo più il motivo di quella visita, forse ci avevano proposto una co-produzione che poi non andò in porto. Ma ricordo bene la luce negli occhi di Angelo, quel suo sorriso, la calma con cui affrontava la conversazione. Oggi lo ricordo con voi in questo viaggio attraverso una nelle sue più belle canzoni: Eppure soffia.

E l’acqua si riempie di schiuma, il cielo di fumi
La chimica lebbra distrugge la vita nei fiumi
Uccelli che volano a stento, malati di morte
Il freddo interesse alla vita ha sbarrato le porte

Fin da queste prime righe si comprende subito il genere e lo stile scelti da Bertoli per caratterizzare il brano: un testo di denuncia, un’invettiva che descrive con estrema durezza i mali causati dall’uomo alla natura.

Un’isola intera ha trovato nel mare una tomba
Il falso progresso ha voluto provare una bomba
Poi pioggia che toglie la sete alla terra che è viva
Invece le porta la morte perché è radioattiva

La seconda strofa è un’altra “mazzata”, soprattutto quando dice esplicitamente che la terra, una volta viva, ora è radioattiva.

Eppure il vento soffia ancora
Spruzza l’acqua alle navi sulla prora
E sussurra canzoni tra le foglie
E bacia i fiori, li bacia e non li coglie

Ma ecco che, dopo due strofe che ci descrivono un mondo ormai agonizzante, si apre un ritornello che riapre il cuore alla speranza. Che belle queste parole! Il vento che spruzza l’acqua alle navi sulla prora e poi le canzoni, le foglie, i fiori e i baci… tutti elementi carezzevoli e delicati.

Un giorno il denaro ha scoperto la guerra mondiale
Ha dato il suo putrido segno all’istinto bestiale
Ha ucciso, bruciato, distrutto in un triste rosario
E tutta la terra si è avvolta di un nero sudario

Pierangelo Bertoli però non ci lascia cullare più di tanto, ed entra subito nel tema, continuando a denunciare i danni provocati dall’arrivismo. Addirittura ci fa osservare uno scenario quasi da post terza guerra mondiale.

E presto la chiave nascosta di nuovi segreti
Così copriranno di fango persino i pianeti
Vorranno inquinare le stelle, la guerra tra i soli
I crimini contro la vita li chiamano errori

Fantastica questa seconda strofa di rientro. Pierangelo Bertoli arriva persino ad immaginare che gli uomini siano così idioti da arrivare a inquinare i pianeti che eventualmente conquisteranno. Da sottolineare la bellezza della frase “i crimini contro la vita li chiamano errori

Eppure il vento soffia ancora
Spruzza l’acqua alle navi sulla prora
E sussurra canzoni tra le foglie
E bacia i fiori li bacia e non li coglie

Eppure sfiora le campagne
Accarezza sui fianchi le montagne
E scompiglia le donne fra i capelli
Corre a gara in volo con gli uccelli
Eppure il vento soffia ancora

I due ritornelli finali tornano a farci sperare e sognare. Il secondo è particolarmente affascinante… come si fa a non restare affascinati dal “vento che accarezza i fianchi delle montagne… che scompiglia le donne fra i capelli… eppure il vento soffia ancora…

Compositori: Pierangelo Bertoli
Testo di “Eppure soffia” © Sony/ATV Music Publishing LLC

pierangelo bertoli
VIDEO “Eppure soffia” – Pierangelo Bertoli

Latest Posts

Elogio a Bersani

Racconto di uno stato d’animo, amplificato, riveduto e corretto dei giorni nostri e di questo album di Bersani, regno di poesia e bellezza

Chiara Ariè, “The Golden Voice”, presenta “A domani” – INTERVISTA

Intervista in esclusiva a Chiara Ariè, “The Golden Voice”, che ci presenta “A domani”, brano che fonde Pop e Opera.

Thelonious Monk e il Live inedito a Palo Alto, 50 anni dopo – RECENSIONE

Thelonious Monk è stato uno dei più grandi pianisti jazz di tutti i tempi, e è stato pubblicato il live inedito del 1968 a Palo Alto

Ennio Morricone: in uscita a novembre l’album postumo “Morricone Segreto”

"Morricone Segreto" è l'album postumo del maestro Ennio Morricone che raccoglierà brani dagli anni '60 a '80 più sette tracce inedite

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.