16 C
Milano
giovedì, Ottobre 29, 2020

I 50 anni dalla morte di Janis Joplin in un concerto al Teatro del Buratto a Milano

"Janis, take another little piece of my heart" è uno spettacolo al Teatro del Buratto, di Milano, per i 50 anni dalla morte di Janis Joplin

Ultimi post

STING: a novembre esce la raccolta “DUETS” con l’inedito “SEPTEMBER” feat. Zucchero

STING pubblicherà il prossimo 27 novembre il suo nuovo album “DUETS”. L’album contiene un brano inedito con ZUCCHERO “SUGAR” FORNACIARI

MILEY CYRUS torna con un nuovo album, “PLASTIC HEARTS”, in uscita a novembre

MILEY CYRUS torna con un nuovo album "PLASTIC HEARTS", in uscita venerdì 27 novembre (RCA Records) e già disponibile in pre-order

Stop a cinema e teatro. È davvero così necessario fermare la cultura?

Ancora una volta a pagare il prezzo più alto nel nuovo Dpcm dello scorso 25 ottobre sono l'arte e la cultura. 

L’appello del maestro Muti per la cultura e la risposta del premier Conte

A seguito ultimi DPCM, Riccardo Muti lancia un appello al premier per riaprire teatri, cinema e luoghi di cultura. Conte risponde

Renato Zero, doppio album e tour per i suoi 50 anni di carriera

Voto Utenti
[Total: 1 Average: 4]

di Andrea Amendolagine

Zerovskij – Solo per amore” (Tattica/Indipendente Mente) è il titolo del nuovo doppio album di Renato Zero, pubblicato il 12 Maggio per festeggiare i 50 anni di scintillante carriera del cantautore romano iniziata nell’ormai lontano 1967 con il 45 giri (rarissimo) “Non basta sai/In mezzo ai guai”. A promozionare in radio questo maestoso progetto discografico ci pensa “Ti andrebbe di cambiare il mondo?”, brano d’amore intenso come solo Zero sa fare.

E’ passato poco più di un anno quando l’artista ritornò sulla scena musicale con “Alt”, disco Pop di altissima qualità in cui il cantante di “Figaro” aveva dato maggiormente spazio al malcontento sociale del momento con brani provocatori come “Chiedi” e “Rivoluzione” (due dei 3 singoli promozionali dell’album), seguito poi dal doppio Cd (e Dvd) “Arenà – Renato Zero si racconta”, testimonianza del suo ultimo grande concerto all’Arena di Verona e  trasmesso anche su Raiuno.

renato zero

Ma la prolificità e la voglia di comunicare del Signor Fiacchini non si fermano ed ecco quindi arrivare “Zerovskij – Solo per amore”, lavoro di Pop sinfonico in cui i tradizionali strumenti elettronici, questa volta, si mettono da parte per lasciare spazio alla magnificenza della Budapest Art Orchestra diretta dal sempre presente maestro Renato Serio: 19 brani in totale (scritti in grandissima parte insieme a Maurizio Fabrizio) inclusi il riarrangiamento di “Infiniti treni”, brano agitato del 1986 ed incluso nel LP “Soggetti smarriti” (uscito durante il cosiddetto “periodo nero” di Zero, terminato poi nell’89 con la rinascita grazie all’album “Voyeur”), e la versione sinfonica di “La voce che ti do” già incluso nel precedente “Alt” e che qui ritorna con un nuovo testo ed un nuovo titolo, “Mi trovi dentro te”. In questo doppio Zerovskij a fare da padroni sono i sentimenti, quelli forti, veri e sinceri che Renato canta da sampre accompagnati da consigli e riflessioni sempre estremamente attuali; ecco quindi che il leit-motiv della famosa “Magari” del 2003 torna in “Il mio momento”, la “Voglia d’amare” (come recita un suo brano del 2013) si riaffaccia in “Pazzamente amare” (scritta da Mariella Nava), la denuncia alla violenza sulle donne in “Un uomo da niente”, la voglia di vivere una  vita in totale libertà e senza condizionamenti in “Ci fosse un’altra vita”, e così via, lungo un cammino di ragioni e sentimenti. La confezione apribile di “Zerovskij” svela un corposo libretto che, superata la foto d’apertura, riporta un pensiero di Zero sull’album, rassicurando chi lo ha comprato “Godetevi questo mio lavoro. E’ pulito. Sincero. Onesto. E c’è ancora dentro quel Renato curioso ed appassionato che vi aspettate”.

A partire da Luglio Renato Zero porterà il suo nuovo spettacolo dal vivo in alcuni tra i più prestigiosi teatri italiani, supportato da un’orchestra di ben 61 elementi, 30 cortisti e 7 attori per quello che sarà molto più che un semplice concerto ma un vero e proprio racconto dove Amore, Odio, Tempo, Morte e Vita acquisiranno sembianze umane e si snoderanno all’interno di questro teatro-concerto con protagonista Zerovskij.

Queste le date confermate: si parte dall’1 al 6 Luglio con 5 date presso Il Centrale Live – Foro Italico di Roma, per poi proseguire il 29 Luglio al Teatro del Silenzio di Lajatico (PI), l’1 e 2 settembre all’Arena di Verona ed il 7 e 9 Settembre al Teatro Antico di Taormina.

renato zero

Tracklist “Zerovskij – Solo per amore”

Cd1
01 – “Infiniti treni” (Intro) (R. Zero/P. Pintucci/R. Zero)
02 – “Mi trovi dentro te” (R. Zero/M. Fabrizio) – Nuova versione di “La voce che ti do”
03 – “Ti do i voli miei” (R. Zero/V. Incenzo/R. Zero/M. Fabrizio)
04 – “Colpevoli” (R. Zero/M. Fabrizio/R. Zero)
05 – “Vivo qui” (R. Zero/M. Fabrizio)
06 – “L’amore che ti cambia” (R. Zero/M. Fabrizio/R. Zero)
07 – “Dedicato a te” (R. Zero/Caviri/R. Zero)
08 – “Aria di Settembre” (R. Zero/M. Fabrizio/R. Zero)
09 – “Singoli” (R. Zero/G. Podio/R. Zero)

Cd2
01 – “Ti andrebbe di cambiare il mondo?” (R. Zero/V. Incenzo/R. Zero)
02 – “Pazzamente amare” (M. Nava)
03 – “Gli angoli bui” (R. Zero/R. Serio/R. Zero)
04 – “Un uomo da niente” (R. Zero/M. Fabrizio/A. Tozzi)
05 – “Il mio momento” (R. Zero/Caviri/R. Zero)
06 – “Stalker” (R. Zero/M. Fabrizio/R. Zero)
07 – “Putti & Cherubini S.P.A. (R. Zero/S. Senesi/R. Zero)
08 – “Ci fosse un’altra vita” (R. Zero/D. Madonia/R. Zero)
09 – “Cara” (R, Zero)
10 – “Infiniti treni” (2017 Nuova Versione – R. Zero/P. Pintucci/R. Zero)

 

Latest Posts

STING: a novembre esce la raccolta “DUETS” con l’inedito “SEPTEMBER” feat. Zucchero

STING pubblicherà il prossimo 27 novembre il suo nuovo album “DUETS”. L’album contiene un brano inedito con ZUCCHERO “SUGAR” FORNACIARI

MILEY CYRUS torna con un nuovo album, “PLASTIC HEARTS”, in uscita a novembre

MILEY CYRUS torna con un nuovo album "PLASTIC HEARTS", in uscita venerdì 27 novembre (RCA Records) e già disponibile in pre-order

Stop a cinema e teatro. È davvero così necessario fermare la cultura?

Ancora una volta a pagare il prezzo più alto nel nuovo Dpcm dello scorso 25 ottobre sono l'arte e la cultura. 

L’appello del maestro Muti per la cultura e la risposta del premier Conte

A seguito ultimi DPCM, Riccardo Muti lancia un appello al premier per riaprire teatri, cinema e luoghi di cultura. Conte risponde

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.