Home Musica Conferenza stampa del Concertone del 1° Maggio in onda su RAI 3...

Conferenza stampa del Concertone del 1° Maggio in onda su RAI 3 e RadioDue

800
0
SHARE
concertone
Voto Utenti
[Total: 1 Average: 5]

di Alessandro Filindeu

Siamo in via Asiago, storico auditorium Rai (radio), al tavolo di comando la Direttrice di Rai3 Daria Bignardi, la Direttrice di Radiodue Paola Marchesini, Carlo Gavaudan di Ruvido Produzioni e Massimo Bonelli di iCompany, organizzatori dell’evento. Sono affiancati dai conduttori Camila Raznovich e Clementino e naturalmente da Baseotto, Ventura e Bombardieri in rappresentanza delle tre confederazioni sindacali.

Spicca immediatamente una certa linea innovatrice nel cast, confermata anche dalla direttrice Bignardi, grande spazio al nuovo pop, all’indie, ad alcuni fra i nomi più interessanti degli ultimi anni come Brunori sas, Ermal Meta e il vincitore di Sanremo Francesco Gabbani. Saranno presenti fra gli altri Motta, Maldestro, Ex-Otago, Samuel, Fabrizio Moro, Le Luci della Centrale Elettrica, Teresa De Sio, Levante, Braschi, Lo Stato Sociale, Marina Rei e Belvegnù, Maldestro ed anche il veterano Edoardo Bennato.

concertone

Ancora la Bignardi sottolinea nel suo intervento che “il concertone parlerà alle persone delle persone”, in particolare raccontando delle vere e proprie storie riferite al mondo del lavoro, come quella di Abdul, primo avvocato africano il cui padre vendeva accendini per strada.

Camila ammette che “il palco di piazza S.Giovanni è molto difficile, richiede rispetto”, si tratta di una prova impegnativa ma entusiasmante con la quale è molto contenta di cimentarsi, stuzzicata dal nuovissimo sodalizio artistico con Clementino, con cui, afferma, “si è creata immediatamente una grande empatia-alchimia”.

Appunto Clementino irrompe fra gli interventi con un humour che ricorda più Fiorello che un rapper; infatti viene da un passato di animatore turistico come lui stesso racconta; le note che lo riguardano tengono a sottolineare che non è un artista “da confondere con il mucchio selvaggio dell’hip hop nazionale”, di cui “non condivide il machismo esasperato” e “la finzione da balordo di strada”. Appare un personaggio interessante, alla ricerca di una affermazione personale non omologata; sarà una bella prova anche per lui, data la difficoltà oggettiva del compito a cui è stato chiamato. In compenso Camila si riconferma subito persona intelligente e di ragionamento efficace e svelto. Le buone premesse ci sono e sono interessanti.

concertone

 
Durante il concertone si esibiranno anche i tre finalisti del contest 1MNext dedicato agli artisti emergenti: Amarcord (Firenzae), Doro Gjat (Udine), Incomprensibile FC (Torino), per una finalissima che decreterà il vincitore assoluto del contest. Il 30 Aprile a Roma invece avranno luogo le finali di 1MEurope 2017, contest europeo del concerto del Primo Maggio, i cui finalisti sono Elena (Germania), Erica (Inghilterra), Brother (Germania) e Miramundo (Spagna).

 

Chiudono doverosamente i rappresentanti dei sindacati, sottolineando soprattutto il riferimento con la strage di Portella della Ginestra, di cui quest’anno ricorre il settantesimo anniversario; non mancano ulteriori riferimenti all’intento di esporre delle storie riferite al mondo del lavoro, alla necessità di cogliere l’occasione per cercare di sensibilizzare il grande pubblico sulle dolorose tematiche della disoccupazione, del lavoro sottopagato, dello sfruttamento.

Chiusura con Clementino che sottolinea la propria fortunata escalation, da spettatore confuso nella calca a conduttore sul palco, e con la Bignardi che glissa elegantemente l’unica domanda che viene posta, riguardante i costi del programma e il ritorno in termini di ascolto.

Commento su Faremusic.it