Home News Flash LIGABUE: MADE IN ITALY TOUR 2017 – NUOVE DATE

LIGABUE: MADE IN ITALY TOUR 2017 – NUOVE DATE

875
0
SHARE
Voto Autore

di Mariafrancesca Mary Troisi

Luciano Ligabue annuncia nuove date – che si aggiungeranno a quelle già date la scorsa settimana, come anche da noi scritto in un articolo precedente – per il Made in Italy – Palasport 2017, che lo porterà in giro nei palasport di tutta Italia, a presentare il suo concept album d’inediti – Made in Italy – in uscita il prossimo 18 novembre.

14468221_10154617519461522_1981855879836377044_o

Queste le date del tour aggiornate al 25/10/2016.
N.B.Quelle in grassetto sono le nuove date:

3 febbraio – ROMA – Palalottomatica
4 febbraio – ROMA – Palalottomatica
6 febbraio – ROMA – Palalottomatica
7 febbraio – ROMA – Palalottomatica
14 febbraio – ACIREALE – Pal’Art Hotel
15 febbraio – ACIREALE – Pal’Art Hotel
17 febbraio – ACIREALE – Pal’Art Hotel

20 febbraio – REGGIO CALABRIA – Palasport
21 febbraio – REGGIO CALABRIA – Palasport
23 febbraio – BARI – Pala Florio

24 febbraio – BARI – Pala Florio
25 febbraio – BARI – Pala Florio

27 febbraio – EBOLI – Pala Sele
28 febbraio – EBOLI – Pala Sele
3 marzo – CASERTA – Pala Maggiò
4 marzo – CASERTA – Pala Maggiò

6 marzo – PERUGIA – Pala Evangelisti
7 marzo – PERUGIA – Pala Evangelisti

10 marzo – LIVORNO – Modigliani Forum
13 marzo – MILANO – Mediolanum Forum
14 marzo – MILANO – Mediolanum Forum
17 marzo – TRIESTE – Pala Trieste
20 marzo – PESARO – Adriatic Arena
22 marzo – FIRENZE – Nelson Mandela Forum
23 marzo – FIRENZE – Nelson Mandela Forum
28 marzo – TORINO – Pala AlpiTour
29 marzo – TORINO – Pala AlpiTour
1 aprile – BRESCIA – Fiera
2 aprile – BRESCIA – Fiera
4 aprile – MILANO – Mediolanum Forum
5 aprile – MILANO – Mediolanum Forum

7 aprile – BOLOGNA – Unipol Arena
8 aprile – BOLOGNA – Unipol Arena
10 aprile – RIMINI – 105 Stadium
19 aprile – BOLZANO – Pala Onda
21 aprile – PADOVA – Arena Spettacoli (Padiglione Fiere)
22 aprile – PADOVA – Arena Spettacoli (Padiglione Fiere)

24 aprile – ANCONA – Pala Prometeo

I biglietti sono in vendita su Ticketone e nei punti vendita autorizzati.

In tanti “ringraziano” l’annuncio delle nuove date (me compresa), poiché i biglietti sono andati letteralmente a ruba.
Ci si vede quindi in giro nei palasport. Teniamo botta.

SHARE
Previous articleXF10: Talent nel Talent quest’anno. Oltre XFactor ci sarà StraFactor con Mara Maionchi e Elio
Next articleJohn Cale festeggia i 50 anni di “The Velvet Underground & Nico” con un Tour
Mariafrancesca Mary Troisi
Da sempre appassionata alla letteratura italiana, ho iniziato a scrivere da ragazzina. Passione, insieme a quella per la musica, ereditata da mio padre, scomparso quando ero ancora piccola. In breve tempo la penna e il foglio (o lo schermo di un pc) sono diventati il “mio amico fedele”, capace di comprendere perfettamente ogni mio stato d’animo. Dall’età di 6 anni, per circa 8 anni, ho preso lezioni di pianoforte classico, e per due anni consecutivi, ho fatto parte di un coro, partecipando a svariati concorsi, portando il folclore della mia terra (la Campania) in giro per l’Italia. Esperienza, insieme a quella del pianoforte, volutamente accantonata, ma non conclusa, perché il “mondo della musica” ha continuato ad affascinarmi, anche se in altre “vesti”. Ho iniziato, infatti, a scrivere testi di canzoni, sviscerandomi e “confidandomi” in ogni mio testo, scoprendo così, lati di me, sconosciuti anche a me stessa. Per circa un anno ho collaborato con una rivista, scrivendo racconti. Ho partecipato a diversi concorsi di poesia; le poesie sono sempre state scelte per la pubblicazione. Ho avuto il piacere e onore di essere inserita lo scorso anno nell’Enciclopedia dei Poeti Contemporanei, intitolata a Mario Luzi, patrocinata dal Senato della Repubblica, con 3 poesie. Dall’inizio dell’anno ho una sorta di blog su fb, una pagina sui cui appunto considerazioni, riflessioni, e su cui pubblico periodicamente racconti e poesie. Ho provato di recente anche l’esperienza della radio, facendo uno stage /laboratorio full immersion, con alcuni degli speaker più “quotati” attualmente. Esperienza, quella della radio, che riprenderò a breve, senza abbandonare quello che è il mio sogno più grande, ossia continuare a scrivere. Perché paradossalmente sono i sogni l’unica certezza che abbiamo.

Commento su Faremusic.it