Home Musica A Jovanotti il Premio per la migliore colonna sonora alla Mostra del...

A Jovanotti il Premio per la migliore colonna sonora alla Mostra del cinema di Venezia con L’ESTATE ADDOSSO di Muccino

3669
0
SHARE
Voto Autore

di Francesca De Luisi

L’estate addosso“, il nuovo film di Gabriele Muccino presentato il 1 settembre alla 73esima Mostra del Cinema di Venezia, ha avuto il primo importante riconoscimento: il Premio della critica Soundtrack Stars Award 2016 come migliore colonna sonora, scritta interamente da Jovanotti (ne abbiamo parlato in un precedente articolo).

La giuria di Soundtrack Stars ha premiato Muccino e Jovanotti con la seguente motivazione: “In tutti i film di Muccino è presente la costante di ricerca di nuove sonorità, sempre in stretta collaborazione con autori particolarmente sensibili all’importanza della musica per il cinema: Paolo Buonvino, Andrea Guerra, poi Lorenzo Jovanotti con cui è evidente, in L’estate addosso, che ha appena debuttato alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, una particolare sintonia, dalla scelta delle collaborazioni artistiche all’effetto sul pubblico, anche attraverso un solo brano già diventato, come spesso accade nel suo cinema, un leitmotiv di successo”.

l-estate-addosso-Venezia-ln110
Da sfondo alla storia, ci sono altri brani meritevoli di attenzioni che Lorenzo ha scritto in italiano e inglese, anche se non li ha interpretati tutti, come nel caso per esempio di “Welcome To The World“, affidata a Jack Jaselli, che ha collaborato alla scrittura del testo e in quello di “Full of life“, versione in inglese di “Pieno di vita“, uno dei pezzi più apprezzati di “Lorenzo 2015“.

Per Lorenzo si è trattato della prima volta in cui si è cimentato con un’intera colonna sonora e anche per questo alla vigilia della proiezione in anteprima a Venezia, avvenuta il 31 agosto per la sezione Cinema nel giardino, si è detto particolarmente emozionato.
muccinojova
Jovanotti ha infatti raccontato : “Quando ho visto il primo montaggio del film senza le musiche ci ho immaginato qualcosa di immediato, essenziale e il più istintivo possibile. Ho deciso che avrei voluto che la colonna sonora nascesse direttamente sulle immagini, quasi in diretta, e ho prenotato uno studio per una sola settimana imponendomi di essere volutamente rapido, per sottolineare l’atmosfera di scoperta che c’è in tutto il film. I ragazzi scoprono la vita e la musica prende forma con la loro scoperta, dal nulla, come se fosse nella loro testa. Non ho voluto orchestra, non ho voluto preprodurre nulla, e il risultato mi piace molto

14256237_10209087171849899_353833779_n

L’estate addosso uscirà in sala mercoledì 14 settembre, con un giorno di anticipo rispetto alla data prefissata, per aderire all’iniziativa #Cinema2Day – Il cinema a 2 euro. Il regista Gabriele Muccino si è detto “entusiasta di aderire a questa iniziativa che rende accessibile il cinema ai ragazzi“.

[youtube id=”u4Ye66kCv2Y”]

Commento su Faremusic.it