Home Musica FRANCESCO RENGA TORNA CON “GUARDAMI AMORE” IN ATTESA DEL NUOVO ALBUM

FRANCESCO RENGA TORNA CON “GUARDAMI AMORE” IN ATTESA DEL NUOVO ALBUM

1275
0
SHARE
Voto Autore

di Mariafrancesca Mary Troisi

Venerdì 11 marzo è stato chiaramente la giornata dei “ritorni”, in campo discografico.
Francesco Renga, a distanza di oltre 2 anni dal precedente “Tempo Reale” – contenente una serie di canzoni di successo e disco di platino – torna con un nuovo pezzo, “Guardami amore”, un anticipo del suo nuovo lavoro – “Scriverò il tuo nome” – la cui uscita è prevista per venerdì 15 aprile, prodotto da Michele Canova – per Sony Music.

Francesco Renga – che negli ultimi anni ha abbandonato le sonorità degli inizi per abbracciare una maggiore commerciabilità – interpreta una canzone perfettamente cucita addosso alla sua voce, con un ritmo e un ritornello destinato a restare in testa dai primi ascolti.

Il video di cui sopra – pubblicato in anteprima su Corriere Tv – è stato girato nei canyon, conferendogli così una bellezza particolare, dovuta all’ambientazione suggestiva.

12814809_10154034793003140_3986385607881880938_n

“Guardami amore” è scritto a quattro mani con Tony Maiello, che firma insieme a Renga anche “Scriverò il tuo nome”  insieme a Michael Tenisci – che dà il titolo all’album.
Maiello – ex concorrente di X-Factor e vincitore di Sanremo Giovani 2010 – ha raccontato il nuovo viaggio intrapreso con Renga sui social, ringraziando il cantante per la fiducia, senza dimenticare i suoi fedeli compagni di avventura de ‪il #‎Branco‬ (Sabatino Salvati, Enrico Palmosi e Michael Tenisci), con i quali realizza tutti i suoi brani.

A ottobre Francesco Renga presenterà dal vivo il suo nuovo lavoro, con una tournée che inizierà sul palco del Mediolanum Forum d’Assago – Milano – il 15 ottobre.
I biglietti sono già disponibili – in prevendita – sul circuito di TicketOne.

SHARE
Previous articleLe canzoni della mia generazione: “Call me”
Next articleE’ AmbraMarie il nuovo volto di Rock TV
Mariafrancesca Mary Troisi
Da sempre appassionata alla letteratura italiana, ho iniziato a scrivere da ragazzina. Passione, insieme a quella per la musica, ereditata da mio padre, scomparso quando ero ancora piccola. In breve tempo la penna e il foglio (o lo schermo di un pc) sono diventati il “mio amico fedele”, capace di comprendere perfettamente ogni mio stato d’animo. Dall’età di 6 anni, per circa 8 anni, ho preso lezioni di pianoforte classico, e per due anni consecutivi, ho fatto parte di un coro, partecipando a svariati concorsi, portando il folclore della mia terra (la Campania) in giro per l’Italia. Esperienza, insieme a quella del pianoforte, volutamente accantonata, ma non conclusa, perché il “mondo della musica” ha continuato ad affascinarmi, anche se in altre “vesti”. Ho iniziato, infatti, a scrivere testi di canzoni, sviscerandomi e “confidandomi” in ogni mio testo, scoprendo così, lati di me, sconosciuti anche a me stessa. Per circa un anno ho collaborato con una rivista, scrivendo racconti. Ho partecipato a diversi concorsi di poesia; le poesie sono sempre state scelte per la pubblicazione. Ho avuto il piacere e onore di essere inserita lo scorso anno nell’Enciclopedia dei Poeti Contemporanei, intitolata a Mario Luzi, patrocinata dal Senato della Repubblica, con 3 poesie. Dall’inizio dell’anno ho una sorta di blog su fb, una pagina sui cui appunto considerazioni, riflessioni, e su cui pubblico periodicamente racconti e poesie. Ho provato di recente anche l’esperienza della radio, facendo uno stage /laboratorio full immersion, con alcuni degli speaker più “quotati” attualmente. Esperienza, quella della radio, che riprenderò a breve, senza abbandonare quello che è il mio sogno più grande, ossia continuare a scrivere. Perché paradossalmente sono i sogni l’unica certezza che abbiamo.

Commento su Faremusic.it