29.4 C
Milano
venerdì, Maggio 20, 2022
No menu items!

Ultimi post

Arisa è si

di Alberto Salerno

Una voce, una donna, un’emozione, lei è Arisa.

Comunque andranno le cose per me lei ha già vinto il Festival per le ragioni, molto semplici, che ora vi dirò: prima di tutto la canzone. Non grido al miracolo, ma è senza dubbio la migliore ascoltata sia come musica che come testo. Dunque un bravo all’autore.

Secondo: Arisa è viva dentro, ti trasmette senza filtri quella che è, non si nasconde, non mente e questo arriva.

Terzo, il timbro della voce e la tecnica. Due elementi che lei gestisce con una facilità che le permette di poter cantare quasi tutto. Anzi, forse proprio tutto. Indimenticabile una sua versione di “E penso a te” che mi lascio’ sbalordito.

Dunque, Arisa, io ti ringrazio per aver reso credibile, con la tua presenza,  questo Festival di plastica. Ti auguro ogni bene per la tua vita artistica d privata, perché te lo meriti. Pazienza se non vincerai, moralmente sarai comunque la trionfatrice di questa edizione.
Un abbraccio

[youtube id=”L0tg9FDVyNk”]

Facebook Comments

Latest Posts

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.