Home Musica Tour Neil Young: nel tour 2016 anche quattro date in Italia

Neil Young: nel tour 2016 anche quattro date in Italia

1047
0
SHARE
Voto Autore

di Giuseppe Santoro

A Giugno 2015 è uscito il suo ultimo album, The Monsanto Years, un disco di denuncia nei confronti della multinazionale Monsanto (criticata fortemente in passato anche da Greenpeace) che si occupa di biotecnologie agrarie. Neil Young dunque, nemmeno a 70 anni rinuncia a schierarsi in favore dell’ecologia e a parlare di problemi sociali.

Un’altra caratteristica degli ultimi anni di attività del cantautore canadese è sicuramente la prolificità. Dal 2010 ad oggi infatti, Young ha sfornato ben 6 album in studio, quasi tutti comprendenti soltanto inediti e ben tre dischi dal vivo, di cui però l’ultimo, “Blunote Cafè”, è solo una riproposizione di alcuni concerti datati 1988, con un sound sperimentale che si avvicina addirittura al r&b.

Ma la notizia più importante di questi giorni è che Neil Young partirà per un tour europeo che toccherà anche l’Italia con 4 date: Il 13 Luglio 2016 suonerà nell’Anfiteatro Camerini, nella città di Piazzola sul Brenta in provincia di Padova; il 15 Luglio a Roma, lo si potrà ascoltare presso le Terme di Caracalla; il giorno dopo, ovvero il 16, si esibirà all’interno del Lucca Summer Festival, per poi chiudere il giro delle città italiane a Milano, il 18 Luglio.

Appuntamenti certamente da non perdere per chi è legato a questo storico e intramontabile artista e ad un genere musicale che ruota sempre intorno al rock, ma che nel corso degli anni ha saputo rinnovarsi anche nelle esibizioni dal vivo.

SHARE
Previous articleLa Forza della Nostalgia – RECENSIONE
Next articleFrank Sinatra, un talentuoso precursore dei tempi
Giuseppe Santoro
Ricco, bello, dolce e simpatico nella vita precedente. In questa invece, nasco a Lecce il 18 luglio del 1989 da una famiglia di professori. Mia madre insegna Lettere in una Scuola Media di provincia e mio padre, adesso pensionato, era insegnante di Educazione Fisica. Dopo il diploma commerciale ho lavorato come impiegato in un Centro di Medicina Nucleare per un anno e mezzo, ma purtroppo in seguito ai tagli alla sanità pugliese, all’inizio del 2011 mi sono ritrovato disoccupato. Nel 2013 ho conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione e adesso frequento la facoltà Magistrale di Lettere Moderne. Importante è stata per la mia formazione professionale, l’esperienza come responsabile comunicazione e social per il sito Cometiveste.it, di cui sono il fondatore con altri due ragazzi. Canto in una band da due anni e adesso ci stiamo dedicando anche allo sviluppo di alcuni progetti inediti. Ho sempre scritto testi musicali, poesie, ma anche saggi brevi sugli argomenti più disparati e nei miei articoli mi piace osservare la società con occhio critico. Oltre a un’ ipotetica carriera nell’ambito dell’insegnamento, molto difficile visti i tempi che corrono, mi piacerebbe continuare a dedicarmi alla critica musicale e sociale. Non amo molto dire cose ovvie e in generale, non mi piace stare dalla parte del più forte. Da un po’ di tempo collaboro con questo blog che credo stia diventando un punto di riferimento importante per chi ama la musica e i suoi retroscena. Spero di essere all’altezza del compito e poter interessare i lettori a quelle che sono le mie idee e i miei pensieri.

Commento su Faremusic.it