29.4 C
Milano
venerdì, Maggio 20, 2022
No menu items!

Ultimi post

I Muse raddoppiano le date del “Drones World Tour” in Italia, ma solo a Milano

di Giuseppe Santoro

I Muse sono, senza ombra di smentita, tra i gruppi più rappresentativi dell’attuale panorama rock internazionale.

Il loro sound ha associato negli anni la potenza delle chitarre all’elettronica più virtuosa, in un mix che spesso ha lasciato gli ascoltatori di tutto il mondo senza fiato. Nell’ultimo album “Drones” si è avvertito però un netto cambio di stile, che allo stesso tempo ha avuto il sapore di un ritorno alle origini.

In una recente intervista il bassista del gruppo, Chris Wolstenholme, ha dichiarato che quei suoni così tanto spinti verso l’elettronica che la band ha utilizzato in studio fino al 2012, dal vivo non era possibile riprodurli in maniera totalmente fedele e per questo la decisione più naturale è stata quella di dire (momentaneamente?) addio ai sintetizzatori, per ritrovare un’anima più rock, colonna portante dei loro album fino al 2006.

[youtube id=”UqLRqzTp6Rk”]

Una notizia ancora più importante per i fan di casa nostra però, è la decisione di portare da due a quattro il numero di concerti che il gruppo terrà in Italia per il loro “Drones World Tour“. A Maggio del 2016 infatti, Matt Bellamy e compagni suoneranno ben quattro volte consecutive nel grandissimo Forum di Assago a Milano, precisamente il 14-15-17 e 18 del mese. Un’occasione unica per ascoltare dal vivo i brani che hanno fatto la storia dei Muse e verificare anche questo cambiamento nella riproduzione live di cui parlava Wolstenholme. Altra particolarità di questo Tour è che il Palco è a 360°.

Ciò che mi lascia un po’ perplesso di questo viaggio della band in Italia e in generale dell’organizzazione dei concerti di artisti internazionali nel nostro Paese, e in questo caso della “Vivo Concerti“, è la scelta di riunire i 4 eventi tutti nello stesso luogo, ovvero Milano.

muse_1200_4date

Non considerare i fan meridionali, ma anche quelli dell’Italia centrale, è un errore che non ci si aspetta da chi viene dall’Estero a promuovere il proprio lavoro musicale. Se è vero infatti che per seguire i cantanti e i gruppi che amiamo è giusto fare anche qualche sacrificio, allo stesso tempo dovrebbe diventare buona abitudine degli organizzatori quella di dividere le esibizioni in maniera equa su tutto il territorio nazionale.

Detto questo, bisogna comunque ricordare che l’ultimo concerto del gruppo inglese in Italia si è svolto a Roma nel 2013 e ha portato addirittura alla pubblicazione di un Dvd: “Live at Rome Olimpic Stadium”.

Per la prevendita dei biglietti su Ticketone—>QUI
Per tutte le info—>QUI

MUSE – Drones World Tour 2015/16
[youtube id=”FGJWBBzZgHM”]

Facebook Comments

Latest Posts

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.