12.3 C
Milano
sabato, Aprile 17, 2021

Ultimi post

Il Festival di Venezia quest’anno punta alla musica!

Voto Autore

di Marco Fioravanti

La 72esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia si coniugherà perfettamente con la musica e i nomi  in questione sono quelli dei primi della classe, di oggi e di sempre. Si parlerà di Vasco Rossi, dei Rolling Stones, di Laurie Anderson e dell’indimenticabile Janis Joplin.

Con il rocker di Zocca, ci saranno addirittura due appuntamenti; il primo nelle sale del Palazzo del Cinema per la proiezione del documentario di Fabio Masi, Vasco decalogo, e poi l’11 settembre nel Giardino del Casinò per un incontro diretto con Vasco, che racconterà il suo rapporto ed il suo amore per il cinema.

I Rolling Stones sono presenti come filo conduttore del film A bigger splash, di Luca Guadagnino. I protagonisti sono Tilda Swinton, una famosa rock star in crisi, Ralph Fiennes, il suo ex marito,  un pezzo grosso dell’ambiente discografico, produttore in passato addirittura proprio dei Rolling Stones.  E’ evidente che nella colonna sonora del film la musica di Jagger e soci farà la parte del leone. Nel film anche una scena girata lo scorso giugno a San Siro, prima del concerto di Jovanotti.

Tutt’altro registro è quello toccato da Laurie Anderson, musicista e vedova di Lou Reed, che si cimenta in questa nuova avventura nel cinema come regista di un film intitolato Heart of a dog. Nella pellicola la regista riflette su temi quali la vita, la morte e il ricordo di chi non c’è più; lo fa partendo dalla sua esperienza personale segnata da recenti lutti familiari come la perdita del marito Lou.

Per quanto riguarda il mito della Joplin a Venezia ci sarà un documentario intitolato semplicemente Janis. La regista, Amy Berg, ha inserito nel film del materiale inedito, autorizzato dalla fondazione intitolata alla Joplin. Ci saranno per esempio due perle della carriera di Janis, Cry baby e Piece of my heart, cavalli di battaglia di una carriera musicale troppo corta ma eccezionale.  Tutto il documentario si snoda attraverso la vita di Janis Joplin, basandosi sulle tante lettere che la cantante scrisse a amici, amanti, parenti e attraverso la sua musica e la sua vita tumultuosa. Janis arriverà nelle sale italiane in autunno, l’8 ottobre, per commemorare il quarantacinquesimo anniversario della morte della cantante, avvenuta il 4 ottobre del 1970. I cinema del Bel Paese saranno i primi al mondo in cui la pellicola verrà distribuita.

Non è la prima volta che si cerca di portare la vita della Joplin sullo schermo. Ci provò una straordinaria Bette Midler con un film ispirato a Janis, The rose. Più recentemente Renée Zellweger ci provò senza che il film andasse in porto, progetto che invece sembra essere ormai una realtà concreta per Amy Adams.

 

Facebook Comments

Latest Posts

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.

Facebook Comments