Home Le pillole di A. Salerno Quelli del “Te lo avevo detto!”

Quelli del “Te lo avevo detto!”

1931
2
SHARE
Voto Autore

di Alberto Salerno

Quando fai un successo saltano sempre fuori quelli che, appena t’incontrano, ti dicono riferendosi al cantante che hai prodotto,

 o per il quale hai scritto una canzone… “Vedi, te lo avevo detto che ce l’avrebbe fatta, troppo bravo, troppo bello il brano!“.
A te verrebbe voglia di sputargli in faccia, perché appena un mese prima il tipo che ti sta facendo i complimenti diceva esattamente il contrario.
 Sono tanti quelli del “Te lo avevo detto“, hanno la faccia tosta di appropriarsi del TUO successo quasi come se fosse anche loro, perché adesso, a cose fatte, ci credono come ci credevi tu. Allora fai finta di niente, gli sorridi, stai al gioco, tanto a che servirebbe dirgli: “Guarda che fino a un mese fa mi dicevi esattamente il contrario“.

Sono bravissimi a saltare sul carro del vincitore, per poi rimangiarsi tutto se le cose poi vanno male. Un caso del genere mi capitò quando si decise di mandare Mango a Sanremo con “Lei Verrà“. C’era un impresario che frequentava l’ufficio di Mara, che ascoltò la canzone e le disse :”Ma questo non è un pezzo da Sanremo! Troppo difficile! Troppo diverso!“.

Insomma spargeva un sacco di dubbi, ma Mara resistette, e assistendo alle prove capimmo che “Lei verrà” era un super pezzo da Sanremo, perché solo alle prove, quando una cosa ti arriva ti rendi conto di non esserti sbagliato. Altre volte succede l’opposto, ma questa è un’altra storia.


Tre mesi dopo, quando Mango era tra i primi cinque in classifica con l’album “Odissea“, il nostro caro impresario tornò in nuovo esclamando…”Te lo avevo detto che avrebbe funzionato!“. Ecco, appunto… Te lo avevo detto!

 

Commento su Faremusic.it

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here