22.4 C
Milano
domenica, Luglio 21, 2024

Ultimi post

Gianandrea Fasan e la nuova bella musica italiana

Voto Autore

E’ uscito l’album “Vienna”, del cantautore Gianandea Fasan per Wood Studio Produzioni Musicali.  Tra gli autori dei brani Mirko Marsiglia e Luca Viviani.

.

Gianandrea Fasan con “Vienna”, il suo ultimo lavoro discografico, ci regala un salto nel passato del miglior cantautorato italiano e nello stesso tempo ci proietta in un futuro sicuramente di prestigio, staccandosi nettamente dalle mediocri proposte che caratterizzano l’ambiente musicale degli ultimi anni. Il disco è uscito il 2 giugno, per Wood Studio Produzioni Musicali, etichetta discografica indipendente.

Con ognuno dei nove brani che compongono il disco sembra di rivivere la grande storia della musica italiana, da Fabrizio De Andrè ad Alberto Fortis, da Claudio Lolli a Mario Castelnuovo, attingendo anche dal meglio della musica contemporanea, come Vinicio Capossela, Niccolò Fabi e Samuele Bersani. Il tutto condito con l’originale e suadente voce di Gianandrea.

Suoni curati, soluzioni ed invenzioni musicali di gran pregio, una cura ed una ricerca nei testi di grande effetto. Le storie che caratterizzano le canzoni del disco vengono eseguite in maniera dinamica ed evocativa, facendo vivere in prima persona la vicenda raccontata. Ogni brano trasporta in un’altra dimensione, ogni canzone ha una propria profondità unica ed esclusiva. E’ un disco perfetto da ascoltare come sottofondo per un lungo viaggio, perché è lo stesso disco che è un lungo viaggio dove si viene accompagnati da Fasan tenendoci per mano. Ogni canzone è un microcosmo musicale dove si entra e ci si perde nelle sue atmosfere.

Nel brano “Armadi e dentisti” c’è una strofa “gli armadi hanno le carie e son le muffe nere gli spazi vuoti fanno male” e sembra un po’ la risposta al brano di Baglioni “Mille giorni di te e di me” dove si dice “Chi mi vorrà dopo di te si prenderà il tuo armadio e quel disordine che tu hai lasciato nei miei fogli andando via così”.

Le musiche dei brano del disco sono di Gianandrea Fasan, Ermanno Dodaro, Mirko Marsiglia, i testi di Gianandrea Fasan, Luca Viviani, Renzo Di Renzo, Salvatore Cacace.

L’incontro con la musica nasce per Fasan fin dal 1977 e dopo una serie di avventure di vario genere, tra cui l’aver militato nelle band Tacabanda, Molotov dal Cielo e Animastrana, e quindi si arriva ad oggi con il progetto solista “Vienna”.

Con il brano “Un uomo piccolo” Fasan ha appena vinto il contest “Saremo 2024” organizzato dal gruppo facebook “Le stanze delle canzoni”.

Facebook Comments

Latest Posts

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.