3.2 C
Milano
venerdì, Novembre 27, 2020

L’esperienza country di Barry Gibb con “GREENFIELDS: The Gibb Brothers Songbook, Vol. 1”

Da sempre appassionato di musica country e bluegrass, Barry Gibb ha realizzato "GREENFIELDS: The Gibb Brothers Songbook, Vol. 1" in uscita a gennaio 

Ultimi post

ORNELLA VANONI: “UNICA”, IL NUOVO ALBUM, ESCE A GENNAIO

Si intitola Unica il nuovo album di inediti di Ornella Vanoni. Esce il 29 gennaio 2021 e già disponibile in pre-order.

Grammy Awards 2020: Beyoncé da record fa incetta di nomination

Sono state rese note le Nomination ufficiali ai Grammy Awards 2021, il più prestigioso riconoscimento in ambito musicale

THE VOICE SENIOR, IL TALENT OVER 60 SU RAI 1

Va in onda, in prima serata su Rai1, The Voice Senior, una versione over 60 del talent show The Voice. Presenta Antonella Clerici.

Maratona Maradona

Maradona è morto e parte la Maratona- Maradona social e mediatica infinita che sconfiggerà la narrazione della retorica di uso breve, tipica di questa epoca frettolosa

Elogio a Bersani

Voto Utenti
[Total: 5 Average: 4.8]

Non una recensione ma il racconto di uno stato d’animo, amplificato, riveduto e corretto dei giorni nostri e di questo album di Bersani, regno di poesia e bellezza, pubblicato lo scorso 2 ottobre 2020.

.

In poco più di quindici giorni dall’uscita del nuovo album di inediti, Samuele Bersani ha conquistato pubblico e critica con il suo Cinema Samuele. Fiumi di parole e recensioni (più o meno calzanti), si sono avvicendate in ogni dove. Finalmente dopo ben sette anni, il poeta è tornato con un album pieno di musica, di suoni ricercati e di testi, così ben incasellati dalla metrica e dal tempo, da sembrare dialoghi narranti di scene di film.

Brano dopo brano capisci che, i cantautori sono l’ultimo baluardo rimasto all’immaginazione concentrata in una canzone, poco più di tre minuti, il tempo di un sogno pensato, di un amore immaginato che tutto prende forma nella mente persino in base al nostro vissuto. Sono pochi oggi gli artisti che possono permettersi il lusso di produrre un disco: un disco vero, tangibile e pieno di ben dieci brani uno più bello dell’altro.

La musica liquida è come l’acqua che ti scivola dalle dita, pratica sì ma difficilmente riesce a trasmettere le stesse emozioni di un brano ascoltato dal supporto fisico che, non schiaccia le frequenze, ma amplifica i suoni toccando corde dell’anima che neppure sapevi di avere. Vogliamo poi mettere l’emozione che si prova a toccare un oggetto, apprezzare un lavoro di grafica, sfogliare il libricino dei testi, curiosare tra chi ha contribuito a realizzare tutto questo, a partire dai musicisti?

Il piacere che si prova ad ascoltare, uno dietro l’altro, brani che man mano diventano tuo patrimonio e che difficilmente, se non cercati appositamente, entrerebbero in una playlist tanto di moda ma che non racconterà nulla di noi, di cosa abbiamo amato, cosa abbiamo lasciato.

Penso all’emozione che provo io all’idea romantica di un mio nipote che, un giorno, nel guardare foto sbiadite, si troverà tra le mani un disco e si chiederà: che musica ascoltava mia nonna? Vogliamo poi parlare dell’emozione scaturita dall’appoggio di una testina, che naviga tra i solchi e ti avvolge di suoni che non sai come finiscano in miriadi di giri di vinile?

Cinema Samuele è arrivato un giorno d’ottobre, di un anno infausto, come una ventata di aria pura di cui si sentiva il bisogno. Come un abile cesellatore di parole ti penetra dentro e comprendi che aria tira dal primo accenno di Pixel, ove si incasella tutto il significato del suo lavoro, introspettivo ma anche visionario.

Personalmente, al primissimo ascolto ho pensato ad un’immagine su cui si è troppo accentuato lo sguardo (come quando hanno su di te troppe aspettative e ti senti sotto una lente d’ingrandimento con la tua autostima sotto i piedi), un insieme di piccoli tasselli colorati, disgregati a cui è mancata per un lungo periodo la luce, offuscata da ombre del passato, da distopie interiori, da tasselli che man mano hanno ricomposto un’anima andata in pezzi.

E dall’incipit capisci quanto sia mancata la penna e il virtuosismo musicale di un cantautore che se ne frega del circuito e regala emozioni a chi sa ascoltare con attenzione. Il suo pubblico attendeva il ritorno del proprio poeta con trepidazione e oggi, felice, compra i suoi dischi, va ai firma copie (distanziati e “mascherati”) e compra, senza indugio, biglietti per i suoi concerti unici, irripetibili e di questi tempi “covidosi”, non è affatto scontato.

Questi sono tempi pericolosi, signori miei, il buio in un attimo può coprire tutto, persino le nostre emozioni. Questi artisti sono fari di speranza che dobbiamo tenere accesi, come una missione per il futuro, non solo nostro, ma per le generazioni a venire; siamo noi che dobbiamo trasmettere il senso della bellezza che sembra perduto ma è lì, vicino a noi, solo un po’ impolverato nei colori.

Elogio, dunque, a Samuele Bersani che, dopo sette anni senza inediti, ci inonda di bellezza. Dieci brani, dieci racconti, dieci film che attirano i passanti con manifesti fatti di canto e l’immaginario di ognuno si accende, così come nel buio di una sala s’accende il faro che proietta.

Se nell’anno 3000 ci sarà un museo del disco e i nostri futuri nipoti avranno modo di esplorarlo, guardando le splendide copertine e fermandosi ad ascoltare la musica corrispondente, Cinema Samuele sarà di sicuro nel posto d’onore, sarà la Gioconda del 2020, perché tutti, dico tutti, non potranno far a meno di portarsi a casa un pezzo di emozione.

Latest Posts

ORNELLA VANONI: “UNICA”, IL NUOVO ALBUM, ESCE A GENNAIO

Si intitola Unica il nuovo album di inediti di Ornella Vanoni. Esce il 29 gennaio 2021 e già disponibile in pre-order.

Grammy Awards 2020: Beyoncé da record fa incetta di nomination

Sono state rese note le Nomination ufficiali ai Grammy Awards 2021, il più prestigioso riconoscimento in ambito musicale

THE VOICE SENIOR, IL TALENT OVER 60 SU RAI 1

Va in onda, in prima serata su Rai1, The Voice Senior, una versione over 60 del talent show The Voice. Presenta Antonella Clerici.

Maratona Maradona

Maradona è morto e parte la Maratona- Maradona social e mediatica infinita che sconfiggerà la narrazione della retorica di uso breve, tipica di questa epoca frettolosa

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.

'),document.contains||document.write(''),window.DOMRect||document.write(''),window.URL&&window.URL.prototype&&window.URLSearchParams||document.write(''),window.FormData&&window.FormData.prototype.keys||document.write(''),Element.prototype.matches&&Element.prototype.closest||document.write('')