Home Musica “Testa o croce”, la terza vita dei Modà: fuori oggi il nuovo...

“Testa o croce”, la terza vita dei Modà: fuori oggi il nuovo album -Report della Conferenza Stampa

Dopo 4 anni dall'ultimo lavoro in studio e dopo 2 di pausa dalle scene, i Modà tornano con “Testa o croce”, un disco intimistico che in 13 canzoni

213
0
SHARE
modà
Crediti Foto Paola Pellai
Voto Utenti
[Total: 3 Average: 3]

I Modà sono una delle band più amate e di maggior successo in Italia, con all’attivo 6 album, due concerti a San Siro (2014 e 2016) ed altrettanti podi al Festival di Sanremo (con “Arriverà” nel 2011 e “Se si potesse non morire” nel 2013).

Dopo 4 anni dall’ultimo lavoro in studio e dopo 2 di pausa dalle scene, i Modà tornano con “Testa o croce”, un disco intimistico che in 13 canzoni racconta la rinascita scaturita dalla medicina del silenzio.

modà
Crediti Foto Paola Pellai
Nella foto Paola Pellai e i Modà

Conferenza stampa di presentazione dell’album

Dopo la gavetta e il successo, rinasciamo per la terza volta. – ha raccontato Kekko Silvestre, cuore ed anima della band – Dovevo fermarmi, è stato indispensabile. Dopo 7 anni trascorsi a ritmi altissimi, facendo cose che molti non fanno neppure in 70, ero bollito, con la brutta sensazione che mi stessero rubando la vita. Avevo bisogno di tornare alla mia monotona normalità e d’incontrare la vita vera, imbattendomi in storie autentiche”.

Una necessità ed un obbligo morale per non tradire né se stesso né il proprio pubblico.

Ho dovuto riagguantarmi – sottolinea Kekko – Da cantautore per professione dovevo tornare cantautore per passione. Del resto io sono uno che alla camicia bianca da fighetto preferisce il pigiama e la tranquillità di un’esistenza scandita dalla regolarità quotidiana: apparecchiare la tavola alle 19,15, cenare alle 19,30, portare mia figlia a scuola, farla giocare, guardare le partite del Napoli in tv… La normalità, insomma. Di quello avevo bisogno per ricaricarmi e poi ripartire assetato di storie”.

E racconta come le ha trovate:

Ho iniziato ad uscire la sera e a frequentare i locali milanesi. Cercavo l’incontro, avevo bisogno di tornare sulla Terra. Ed ascoltare l’autenticità delle esistenze che condividevano con me quegli attimi. Tante storie, le più diverse e toccanti. Alcune di loro sono diventate canzoni, come quella in cui un marito innamoratissmo si prende una sbandata per un’altra donna o quella (“Quel sorriso in volto”, ndr) di una coppia che vive in una clinica psichiatrica e ogni giorno si veste da sposi”.

Kekko racconta “Puoi leggerlo solo di sera”, la canzone dedicata alla moglie Laura, al suo fianco da 20 anni, scritta in una notte di San Valentino per recuperare la dimenticanza di un regalo. A Kekko chiedo se è felice e lui mi risponde che lo è tanto, forte di quella pace e creatività riconquistate e aggiunge:

D’ora in poi voglio fare quello che mi piace in giuste dosi. Invece di 100 concerti magari ne faremo 20, invece di un disco ogni due anni uno ogni tre… Chissà”.

Assicura di non aver mai pensato allo scioglimento della band:

Di fare il solista non me ne è mai fregato nulla. Il giorno che non ci saranno più i Modà, smetterò di cantare. Magari farò l’autore o scriverò un altro romanzo (dopo ‘Cash. Storia di un campione’, bestseller per la Mondadori, ndr) o mi metterò a fare il regista. E’ più facile che i miei compagni di avventura cambino cantante che io abbandoni il gruppo”.

Rivela anche di non aver nessun progetto Sanremo:

Il Festival mi mette troppa ansia, lo soffro troppo. Per una settimana entri in un tritacarne devastante. Molto meglio pensare ad un altro San Siro…”.

Nell’attesa il loro pubblico non resterà all’asciutto, naturalmente con la solita garanzia:

Non siamo il sound odierno, non siamo né trap né rap. Non pensiamo alle classifiche ma al cuore”.

modà

Tracklist “Testa o croce” dei Modà

1. Testa o croce
2. Quel sorriso in volto
3. …Puoi leggerlo solo di sera
4. Quelli come me
5. Per una notte insieme
6. Voglio solo il tuo sorriso
7. Una vita non mi basta
8. Non respiro
9. La fata
10. Non te la prendere
11. Love in the ‘50s
12. Guarda le luci di questa città
13. Quel sorriso Giogiò

La tournee dei Modà parte il 2 dicembre da Bologna e farà tappa  nei principali Palasport italiani con il sigillo finale al Mediolanum Forum di Assago il 28 marzo 2020.

modà

DATE DEL TOUR

2 dicembre – Unipol Arena di Bologna
4 dicembre – Mediolanum Forum di Assago (MI)
7 dicembre – Brixia Forum di Brescia
8 dicembre – Pala Alpitour di Torino
11 dicembre – Mandela Forum di Firenze
14 dicembre – Palazzo dello Sport di Roma
6 marzo – Pal’Art Hotel di Acireale (CT)
10 marzo – PalaSele di Eboli (SA)
14 marzo – PalaFlorio di Bari
20 marzo – Palazzo dello Sport di Roma
28 marzo – Mediolanum Forum di Assago (MI)

 

Commento su Faremusic.it