Home Musica Joao Gilberto, uno dei padri della bossa nova, è morto

Joao Gilberto, uno dei padri della bossa nova, è morto

E' scomparso João Gilberto, uno dei padri e maestri indiscussi della bossa nova brasiliana, un vero genio della musica mondiale

328
0
SHARE
gilberto
Voto Utenti
[Total: 1 Average: 5]

E’ scomparso João Gilberto Prado Pereira de Oliveira, in arte João Gilberto, uno dei padri indiscussi della bossa nova brasiliana, un genio della musica mondiale. L’artista aveva 88 anni ed è morto nella sua casa di Rio de Janeiro.

A dare l’annuncio della sua dipartita è stato il figlio Marcelo Gilberto con un messaggio sui social.

Alla fine degli anni ’50, João Gilberto, insieme ad Antônio Carlos Jobim, Carlos Lyra e Vinícius de Moraes, creò un nuovo genere musicale, la bossa nova, rivoluzionando di fatto la musica brasiliana. Grande artista, ma soprattutto grande chitarrista, il suo era un modo particolare e unico di suonare la chitarra, fino ad esserne ossessionato. E questo lo si può percepire ed ascoltare nel disco Chega de saudade del ’59, album che ha dato i natali alla bossa nova, nato dopo l’incontro con Antônio Carlos Jobim, allora influenzato dal jazz. E da quell’incontro il jazz si legò a nodo stretto con la bossa nova.

Nel ’62 João Gilberto pubblicò Getz/Gilberto, uno dei dischi jazz più venduti di sempre, album che portò alla fama anche la moglie dell’artista, Astrud, grazie al brano composto da Jobim, The Girl From Ipanema.


Commento su Faremusic.it