Home Cult Music Paul McCartney, Ringo Starr e Ronnie Wood insieme sullo stesso palco a...

Paul McCartney, Ringo Starr e Ronnie Wood insieme sullo stesso palco a Londra

Paul McCartney, Ringo Starr e Ronnie Wood ieri insieme sullo stesso palco della O2 Arena di Londra. Quanta storia e quanta nostalgia nelle note ieri sera

633
0
SHARE
Paul McCartney
Voto Autore
Voto Utenti
[Total: 1 Average: 5]

Momento storico ieri sera alla O2 Arena di Londra. Metà dei Beatles (Paul McCartney e Ringo Starr) hanno suonato insieme. E non solo, perchè a loro, ad certo punto, s’è unito Ronnie Wood dei Rolling Stones. Quanta nostalgia ha aleggiato su quelle assi del palco ieri sera, e quanto lontana è apparsa la storica rivalità che fu tra i Beatles e i Rolling Stones, due giganteschi pilastri della storia del XXmo secolo e oltre.

Ultimamente il buon Macca sembra stia ripercorrendo i luoghi storici in cui la leggenda dei Beatles ha preso corpo decine di anni fa. Lo scorso anno, al Carpool Karaoke, Paul McCartney fece il giro dei diversi luoghi beatlesiani degli anni d’oro che furono (leggi la nostra Beatles Story).

Ieri sera alla O2 Arena di Londra si è ripercorsa, in lungo e in largo, la leggendaria carriera di Sir Paul con una lunghissima scaletta che ha attraversato ben 5 decenni di attività, dai Beatles, agli Wings e come solista. Lui ad inizio concerto aveva avvisato tutti che la serata sarebbe stata indimenticabile:

Questa è l’ultima data del tour e la vogliamo festeggiare in modo particolare“.

E in effetti la vera “festa” e la vera magia si è materializzata quando, a fine concerto, è arrivato il momento dei bis. Sul palco, a quel punto, è salito Ringo Starr, ultimo Beatles ancora in vita insieme a McCartney. Ma non è finita qui, perchè a loro si è unito una delle mitiche “pietre rotolanti”, Ronnie Wood.
L’inedito e grandioso terzetto si è esibito in una irresistibile versione rock di Get Back (famoso brano dei Beatles che fa parte dell’album Let It Be del 1970).

Quanta storia è affiorata da quelle note e da quella performance. Per un attimo il tempo non solo si è fermato, ma è materialmente tornato indietro, riscoprendo delle emozioni letteralmente intatte nonostante gli anni, le epoche, le mode, gli accadimenti, le perdite.

Questi sono EVENTI irripetibili che le nuove generazioni dovrebbero assolutamente guardare, fosse solo per capire l’origine di tutto quello che oggi ascoltano… e forse anche per capire cosa varrebbe la pena ascoltare e cosa no, cosa è davvero musica e cosa non lo è, ma più di tutti capire che la musica è frutto di percorsi, che non nasce dal nulla o da semplici campionamenti sui computer di ragazzini rinchiusi nelle proprie camerette.

La musica è vita, è suonata, è vissuta, è STORIA! E’ un amplesso emotivo che ti lascia il segno, è qualcosa che ti ispira fino nell’intimo, che ti aiuta a crescere e a definire te stesso lungo il percorso della tua vita. La musica è vera, non è imitazione o simil tale… la musica è!

E chi meglio di Macca, Ringo e Ronnie potrebbero insegnarlo?!

SCALETTA DELLA SERATA – LIVE DI PAUL MCCARTNEY

1. A Hard Day’s Night
2. Junior’s Farm
3. All My Loving
4. Letting Go
5. Who Cares
6. Got to Get You Into My Life
7. Come OnTo Me
8. Let Me Roll It
9. I’ve Got a Feeling
10. Let ‘Em In
11. My Valentine
12. Nineteen Hundred and Eighty-Five
13. Maybe I’m Amazed
14. I’ve Just Seen a Face
15. In Spite of All the Danger
16. From Me to You
17. Dance Tonight
18. Love Me Do
19. Blackbird
20. Here Today
21. Queenie Eye
22. Lady Madonna
23. Eleanor Rigby
24. Fuh You
25. Being for the Benefit of Mr. Kite!
26. Something
27. Ob-La-Di, Ob-La-Da
28. Band on the Run
29. Back in the U.S.S.R.
30. Let It Be
31. Live and Let Die
32. Hey Jude

BIS

33. Birthday
34. Wonderful Christmastime
35. Get Back (con Ringo Starr e Ronnie Wood)
36. Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band (Reprise)
37. Helter Skelter
38. Golden Slumbers
39. Carry That Weight
40. The End

Commento su Faremusic.it