Home Zona Giovani Andrea Febo: il ritorno del cantautore di “Denuncialo” e “Non mi avete...

Andrea Febo: il ritorno del cantautore di “Denuncialo” e “Non mi avete fatto niente”

Andrea Febo torna nelle vesti di cantautore con "Denuncialo", dopo aver firmato, tra le altre, il testo della canzone vincitrice del Festival di Sanremo 2018 "Non mi avete fatto niente", interpretata da Fabrizio Moro ed Ermal Meta.

236
0
SHARE
Crediti FotoMontaggio Immagini ©FareMusic FMD Copyright

Voto Utenti
[Total: 8 Average: 4.6]

DENUNCIALO (etichetta LAB14 – distribuzione Universal Music) vuole essere un suggerimento, un’esortazione, un consiglio a favore di tutti coloro che, vittime di violenze, scelgono il silenzio.

Il brano è in radio e nei maggiori digital store da venerdì 16 marzo, DENUNCIALO, il nuovo progetto discografico di Andrea Febo che torna nelle vesti di cantautore dopo aver firmato, tra gli altri, il testo della canzone vincitrice del Festival di Sanremo 2018 “Non mi avete fatto niente“, interpretata da Fabrizio Moro ed Ermal Meta.

Il progetto, prodotto da Massimo Castracane, con la direzione artistica di Umberto Iervolino, composto da un nuovo singolo e da un video speciale, nasce a sostegno dell’omonima campagna sociale di sensibilizzazione di SolariaLab, DENUNCIALO, rivolta a tutti coloro che subiscono ogni genere di violenza e non hanno il coraggio di denunciare gli aggressori per i più diversi motivi.

Andrea Febo


DENUNCIALO
è un brano pop rock con incursioni rap, in cui si contraddistingue lo stile incalzante e intenso dell’autore. Un ritmo che cresce con un ritornello aperto e ad effetto, che si rivolge alle vittime di violenza con l’esplicita preghiera di denuncia come azione per dire stop agli abusi. Così come nella sua cifra, Febo, usa un linguaggio definito quanto evocativo e invita a scegliere tra il rispetto di sé e la sofferenza perpetuata dal silenzio alle violenze subite.

“La violenza è semplice; le alternative alla violenza sono complesse’ diceva Friedrich Hacker, psichiatra austriaco, aggiungendo – ha sottolineato Andrea Febo – che una valida alternativa ad una violenza subita è la denuncia, motivo che mi ha spinto a scrivere il brano”.

Andrea Febo

Il videoclip è stato diretto da Klaus Mayenza, per il quale, grazie alla Panatronics Srl, è stato utilizzato per la prima volta in Italia il nuovo sensore Monstro 8k vv ideato principalmente per la “macchina da presa” digitale Red Weapon Brain, che rende le riprese di un altissimo livello tecnico.

Il lungo piano sequenza che copre tutta la durata del brano, girato in sole due ore di ripresa, vede protagonisti numerosi artisti e performers, oltre ai sette conduttori radiofonici italiani dei più importanti Network: Laura Antonini di Radio DeeJay, Claudio Guerrini di RDS, Paoletta di Radio Italia, Pippo Pelo di Radio Kiss Kiss, Rosaria Renna di RMC, Federico Quaranta di RAI RADIO2 e Federico Vespa di RTL 102.5. Venticinque figure in tutto che si muovono in contemporanea nel mondo “fantastico” racchiuso nel chiostro del Bramante di Viterbo in un’unica lunghissima inquadratura corale.

Anche la Polizia di Stato ha dato il suo contributo con la partecipazione al video della Dirigente Tiziana Lorenzo e dell’auto della polizia guidata dal suo collega, testimoni invece del mondo reale.

Agli inizi di maggio Andrea Febo ci presenterà il suo nuovo singolo dai colori più caldi con una video intervista assolutamente da non perdere.

#Staytuned and DENUNCIALO!

 

 

SHARE
Previous articleCoachella Music and Arts Festival, con tanta musica, psichedelia 2.0, coroncine di fiori e arcobaleni – FOTO
Next articleMotta: “Se non sono veramente io, non sono nulla” – INTERVISTA
Annamaria Tortora
Annamaria Tortora nasce a San Severo (FG) il 4 luglio 1988 da padre artigiano e madre casalinga. All’età di 13 anni, incoraggiata da papà Lello incomincia il suo percorso musicale scegliendo come suo strumento, la chitarra classica. Da qui in avanti la sua passione diventa un vero e proprio percorso di vita tanto che comincia a dedicarsi alla stesura di testi aspirando così al cantautorato. Nel 2005 partecipa alle selezioni per la 48esima edizione del Festival di Castrocaro Terme e nello stesso anno intraprende gli studi canori presso la “Labomusica” di Modena, scuola di canto fondata da Carlo Ansaloni in collaborazione con Silvia Mezzanotte dei Matia Bazar e Leone Magiera, maestro storico del grande tenore Luciano Pavarotti. Partecipa nel 2010 ad uno stage di scrittura creativa con il celeberrimo autore “Bungaro” e nel giugno del medesimo anno è finalista del Premio Musical-letterario “Lunezia” con la canzone “Il sognatore sulla luna”. Nel 2012 ha partecipato con lo stesso brano anche a Sanremo Social e pubblica con la casa editrice Anam Edizioni l’omonimo libro con il disco inedito in abbinamento editoriale. Ad oggi il suo percorso artistico è in continua evoluzione: organizza concerti, serate di musica dal vivo e continua a scrivere canzoni per sé e per gli altri. Sgomitando tra gli emergenti, sogna di diventare critico musicale o di lavorare nell’industria discografica e così parallelamente alla sua passione per la musica porta a termine i suoi studi universitari e nel dicembre 2015 consegue il titolo di dottore magistrale in Marketing, Comunicazione d’Impresa e Nuovi Media presso l’università LUMSA di Roma. Attualmente e consulente e ufficio stampa in Edelman Italia, ed è responsabile marketing e comunicazione dell’associazione di clownterapia “Teniamoci per Mano Onlus”.

Commento su Faremusic.it