Home News Flash Paola Gallo lascia Radio Italia: “Non voglio vendere un prodotto” ma proporre...

Paola Gallo lascia Radio Italia: “Non voglio vendere un prodotto” ma proporre musica dal mio punto di vista

757
0
SHARE
paola gallo
Crediti Foto Stefania D'Alessandro - GettyImages
Voto Utenti
[Total: 13 Average: 2.9]
Paola Gallo, voce storica di Radio Italia solomusicaitaliana, dopo oltre 15 anni lascia l’emittente di Mario Volanti (direttore di Radio Italia n.d.r.).

.
Questo “divorzio” arriva tanto inatteso quanto clamoroso, perchè la giornalista, nell’annuncio dato nel suo Blog Ondefunky, fa intendere che non è stato un “addio amichevole”, anzi, tutt’altro, dato che tra le righe scritte da Paoletta si percepisce un mal celato disagio per la sua permanenza in Radio nell’ultimo periodo, nonchè una critica chiara e senza equivoci sulla linea editoriale in essere di Radio Italia.

Paola Gallo parla di “divergenze editoriali” senza però, orgogliosamente e coraggiosamente, dire che a lei non interessa più “vendere prodotti musicali”, ma che vorrebbe “raccontare” musica dal suo punto di vista, cosa che evidentemente la direzione non le permetteva di fare.

Quello che segue è l’annuncio integrale scritto dalla Gallo.

Paola Gallo

Paola Gallo lascia Radio Italia: l’annuncio

Avrei voluto salutarvi in diretta ma non mi è stato possibile. Ma non vi lascerò senza un abbraccio fortissimo e senza spiegarvi perché da domani (anzi da oggi) non mi sentirete più in onda a Radio Italia.

Anche se si esce sempre un po’ malconci dalla fine di una lunga storia d’amore, c’è anche una forma di ebrezza per i sogni che si schiudono, come una primavera, sul futuro nuovo. Quando il malessere supera la gioia e soprattutto quando il tuo cuore non batte più all’unisono con quello del tuo compagno di vita, ci vuole quello scatto di reni che ti dia il coraggio di andartene, anche se i dubbi sono tanti e la consuetudine forte come il sangue.

Ma la stessa energia che incendia il sistema nervoso e provoca la tua coscienza, ti spinge verso nuovi progetti, ti mette nelle gambe e nelle mani il coraggio di te. Voglio parlare di musica, voglio conservare quel rapporto di fiducia che ho costruito negli anni, voglio veicolare il mio gusto della bellezza, il mio e basta.

Non voglio vendere un prodotto, voglio continuare a raccontare il mio punto di vista e di ascolto.

E anche se per i prossimi mesi di silenzio radiofonico, mi mancherà da spezzare il fiato il dialogo quotidiano con i miei ascoltatori, che considero più che una famiglia, non smetterò in ogni caso di comunicare, di scrivere, di portare le mie parole proprio qui sulle Onde. In buona sostanza, non smetto di amare, chiudo solo una storia e mi prendo il tempo per curare le ferite e costruire nuovi piani di musica e giornalismo musicale.

Rimango con orgoglio la responsabile editoriale di inBlu radio (www.radioinblu.it) e mi troverete sempre e comunque qui sulle Ondefunky da dove vi aggiornerò su tutti i miei passi e dove pubblicherò i miei articoli, le mie recensioni e le mie interviste. Non ci perderemo, anzi guadagnerò gli occhi di chi vuole guardare con le mie stesse intenzioni.Ci troviamo qui, sempre più stretti, ancora in onda.

paola gallo

Il sito ufficiale di Radio Italia ha provveduto già a rimuovere la scheda di presentazione della speaker e del suo programma quotidiano “In compagnia di…Paola Gallo“, e ovviamente non ci sarà più la sua presenza neanche negli show musicali per il canale del digitale terrestre Radio Italia Tv.

La carriera di Paola Gallo è iniziata da Easy Radio di Cusano Milanino, poi passata per Radio Monte Stella e arrivata, alla fine, a Radio Italia solomusicaitaliana, qui rimasta per oltre 15 anni.
Ricordiamo che la Gallo è attualmente, tra le altre, direttore artistico dell’emittente radiofonica InBlu del gruppo Avvenire-Tv2000.

Facciamo i nostri auguri a Paola…

 

 

Commento su Faremusic.it