Home Cult Music Amy Winehouse: spunta un inedito su YouTube, “My Own Way”

Amy Winehouse: spunta un inedito su YouTube, “My Own Way”

Amy Winehouse, alle prime armi ma con tanto talento, ancora senza il suo timbro vocale che l'ha caratterizzata è quello che si ascolta nell' inedito/demo "My Own Way" del 2001 spuntato dal nulla su YouTube in questi giorni.

319
0
SHARE
Amy Winehouse
Credit by Vanity Fair
Voto Utenti
[Total: 0 Average: 0]
Amy Winehouse, alle prime armi, ancora senza il suo timbro vocale che l’ha caratterizzata e resa un mito, ma già capace di una tecnica e un modo di cantare che non lascia indifferenti: questo è quello che si ascolta in un inedito/demo degli inizi del 2000 spuntato dal nulla su YouTube in questi giorni.

.
La canzone porta il titolo di “My Own Way“, ed è stato registrato dall’artista, sotto forma di demo, nel 2001, ad appena 17 anni. Il brano è uscito su internet nonostante l’Universal, nel 2011, abbia fatto uscire tutto quello che di inedito avevano nei cassetti, canzoni non entrate nei due album dell’artista e usciti invece nella raccolta LionessHidden Treasures, terzo album postumo dell’artista che contiene brani e demo raccolti da Mark Ronson, Salaam Remi e dalla famiglia della cantante (tra cui il duetto con Tony Bennett).

Amy Winehouse

Questo brano è sfuggito alle “grinfie” della major solo perché precedente al 2003, anno in cui Amy Winehouse firma con la Island Record (etichetta dell’Universal).

Ricordiamo che dopo l’album “Back to Black” del 2006, che portò Amy Winehouse al successo in tutto il mondo, a parte qualche collaborazione, l’artista ha pubblicato solo il duetto con Tony Bennett di “Body and Soul” (un brano di Billie Holiday). Poi più nulla fino al 2011, anno della sua prematura morte.

Amy Winehouse

“My Own Way” è una canzone scritta da Gil Cang e James McMillan e cantata da una giovane Amy Winehouse che si affida a loro affinchè venisse realizzato un promo che potesse essere inviato alle varie case discografiche. E sono stati proprio Cang e McMillan che hanno caricato ora questo l’inedito prezioso (non tanto per la qualità quanto perchè raro) su YouTube.

Ci pensavo da un po’ e quando l’ho ritrovato, qualche giorno fa, ho deciso di condividerlo perché tutti possano ascoltarlo” , ha dichiarato Gil Cang in merito all’inedito.
Poi il musicista ha aggiunto: “In quel periodo avevamo scritto musica per diversi giovani artisti, e molti non erano certamente talentuosi. Era un momento non felice per la musica pop, c’erano molti gruppi mediocri che venivano da noi perché scrivessimo dei promo per loro. Quando Amy Winehouse arrivò e iniziò a cantare rimanemmo a bocca aperta di fronte al suo talento. Finalmente”.

 

 

Commento su Faremusic.it