9.8 C
Milano
venerdì, Aprile 3, 2020

Andrà tutto bene, nella speranza che il risveglio ci trovi più umani e grati

Viviamo momenti difficili, costretti da un virus, un'entità quasi invisibile, una semplice sequenza di geni, a cambiare le nostre vite radicalmente, a cambiare le...

Ultimi post

Coronavirus: “Artisti profondi”, artisti in diretta streaming per la città di Fondi da una idea di Virginio

“Artisti profondi, la musica italiana in diretta streaming per la città di Fondi”, un interessante gioco di parole che dà il titolo ad una...

Jack Savoretti e i suoi fan italiani in una canzone per l’Ospedale San Martino di Genova

“Siamo distanti ma uniti, andrà tutto bene e torneremo a cantare” sono alcune delle parole contenute nel bellissimo brano scritto da Jack Savoretti in...

Coronavirus: morto Ellis Marsalis, la leggenda jazz di New Orleans

Il coronavirus si porta via un altro grande artista. Il mondo della musica jazz perde un maestro, un gigante, un mito, Ellis Marsalis, una leggenda...

PEARL JAM ESCONO CON IL NUOVO ALBUM “GIGATON”

I Pearl Jam sono finalmente usciti con l'attesissimo nuovo album “Gigaton” a sette anni da "Lightning Bolt", il primo disco nell’era Trump. Molto spazio...

Thom Yorke ha sempre delle riserve su Spotify e non fa nulla per nasconderle – Suoi commenti su Twitter

Voto Utenti
[Total: 1 Average: 4]

Tra Thom Yorke e Spotify c’è sempre stato un “matrimonio” perennemente in crisi, pieno di incomprensioni e legittime riserve.

Thom Yorke dei Radiohead non ha mai avuto molto in simpatia la piattaforma svedese Spotify AB, il servizio musicale che offre lo streaming on demand di una selezione di brani di varie case discografiche ed etichette indipendenti.

Il frontman dei Radiohead, qualche anno fa aveva definito Spotify  “l’ultima disperata scoreggia di un corpo in putrefazione“, ovviamente riferendosi al mercato musicale internazionale, in crisi profonda a causa, a suo dire (e non solo suo), anche di piattaforme come la start up svedese.

Ma malgrado le esternazioni di Yorke, tutto il catalogo dei Radiohead, oltre a quello da solista di Thorn, è disponibile su Spotify.

Ma ciò non ha cambiato le opinioni che l’artista ha sulla piattaforma streaming, perchè ieri ha quotato e risposto ad un tweet di Geoff Barrow dei Portishead in cui si chiedeva quali fossero i proventi che Spotify riconosce agli artisti:

Ok, una domanda veloce per i musicisti. Quanti di voi hanno incassato più di 500 sterline da Spotify?”.

Thorn Yorke non solo ha condiviso il tweet dando una enorme visibilità al tweet del collega, ma ha anche scritto: “Vi riporto, Signore e Signori ai commenti qui sotto… senza ulteriori parole”.

Ne è nata una accesa discussione, un contraddittorio interessante tra vari musicisti e artisti, tra cui il produttore Dan Le Sac che ha scritto di avere guadagnato solo 100 sterline da 20.000 streaming, mentre Lone Lady ha tagliato corto rispondendo semplicemente “NO”.

Thom Yorke

Latest Posts

Coronavirus: “Artisti profondi”, artisti in diretta streaming per la città di Fondi da una idea di Virginio

“Artisti profondi, la musica italiana in diretta streaming per la città di Fondi”, un interessante gioco di parole che dà il titolo ad una...

Jack Savoretti e i suoi fan italiani in una canzone per l’Ospedale San Martino di Genova

“Siamo distanti ma uniti, andrà tutto bene e torneremo a cantare” sono alcune delle parole contenute nel bellissimo brano scritto da Jack Savoretti in...

Coronavirus: morto Ellis Marsalis, la leggenda jazz di New Orleans

Il coronavirus si porta via un altro grande artista. Il mondo della musica jazz perde un maestro, un gigante, un mito, Ellis Marsalis, una leggenda...

PEARL JAM ESCONO CON IL NUOVO ALBUM “GIGATON”

I Pearl Jam sono finalmente usciti con l'attesissimo nuovo album “Gigaton” a sette anni da "Lightning Bolt", il primo disco nell’era Trump. Molto spazio...

I piu' letti

Analisi Fiori Rosa Fiori Di Pesco

di  Alberto Salerno Prima di passare all’analisi del testo, voglio darvi qualche notizia tecnica sulla realizzazione della canzone. Bè, ovviamente Lucio Battisti, voce e chitarra acustica, Franco...

Come è nata Bella D’estate

di Alberto Salerno  Siamo nel marzo del 1987 e ci troviamo a Bologna, nello studio di Mauro Malavasi, che era stato scelto come arrangiatore del...

Lady Gaga come un’ androide nuda per il lancio di “Chromatica”

Lady Gaga sta per uscire con il suo nuovo album "Chromatica", in uscita il 10 aprile, anticipato dal singolo "Stupid Love". L'artista italo americana sta...

Analisi del testo “Fin che la barca va”

di Alberto Salerno So che a molti sembrerà strano che io abbia deciso di affrontare l’analisi di questo grande successo di Orietta Berti, scritto da...

Beppe Carletti sul cambio del cantante dei Nomadi: “dico ai fan di avere fiducia in noi, e spero capiranno”

di Athos Enrile I Nomadi fanno sempre notizia. La loro storia è infinita e il loro resistere al mutare dei tempi, i loro live sempre...

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.