20.5 C
Milano
sabato, Giugno 6, 2020

Lady Gaga e Ariana Grande insieme nel singolo “Rain on me” – ASCOLTA BRANO

"Rain on me" è il nuovo singolo di Lady Gaga cantato in duetto con Ariana Grande. Il brano è estratto da "Chromatica", nuovo album dell'artista

Ultimi post

MAX PEZZALI E LO STATO SOCIALE presentano la superband DPCM SQUAD

DPCM SQUAD è una superband nata durante la quarantena. Lo Stato Sociale ha composto per Max Pezzali una nuova canzone, "Una canzone come gli 883"

Coronavirus: morto a 34 anni Chris Trousdale, voce della boyband Dream Street

Chris Trousdale, ex voce della boyband Dream Street, è venuto a mancare ad appena 34 anni. A darne l'annuncio è stata la sua manager, Amanda Stephan

EMERGENZA CORONAVIRUS: AL VIA LE DOMANDE PER IL SOSTEGNO DEL MIBACT AGLI AUTORI, AGLI ARTISTI E AI MANDATARI

La SIAE ha avvisato i suoi associati che, a seguito emergenza Coronavirus, si possono scaricare i moduli per richiedere aiuti economici

Kareem Abdul-Jabbar: “Il razzismo in America è come la polvere nell’aria, sembra invisibile, ma ti sta soffocando”

Per la rubrica “Scritto da Voi” abbiamo scelto un articolo, pubblicato sul Los Angeles Times, del campione di basket Kareem Abdul-Jabbar in cui spiega il razzismo in America

Su Red Bull TV l’inaugurazione del Red Bull Studio Mobile con Jovanotti

Voto Utenti
[Total: 5 Average: 4.6]

di Veronica Ventavoli

“Uno studio di registrazione mobile ha fascino perché evoca una mitologia rock ma soprattutto perché la musica nutre l’immaginazione di chi ci entra per fare musica. Mi viene subito in mente lo studio mobile dei Rolling Stones, con il quale sono state registrate anche Smoke on the Water dei Deep Purple e No Woman No Cry di Bob Marley”.

Lorenzo Jovanotti commenta così la scelta di inaugurare con una session sperimentale il nuovo Red Bull Studio Mobile, studio di registrazione su ruote immerso nella splendida cornice della Val d’Orcia, in Toscana.


Seguendo la rivoluzionaria esperienza del Rolling Stones Mobile Studio, oggi esposto in un museo canadese, il Red Bull Studio Mobile si presenta come un punto d’incontro itinerante in grado di favorire incontri fra artisti di diversa provenienza e fa parte degli innumerevoli Red Bull Studios, sparsi un po’ ovunque nel mondo, da Amsterdam a Città del Capo, da Berlino a Tokyo.

La session inaugurale dello studio itinerante toscano ha impegnato Jovanotti in una tre giorni di ri-scrittura e ri-arrangiamento di “Perché tu ci sei”, uno dei brani del fortunatissimo Lorenzo 2015 CC (cinque volte platino). Come racconta lui stesso sulla sua pagina facebook, “con il produttore Paolo Baldini (specializzato in produzione dub e raggae, ndr) e Mellow Mood (protagonisti assoluti della scena reggae italiana, ndr) come backingvocals, abbiamo preso un pezzo un po’ a caso di Lorenzo 2015 e lo abbiamo portato nella zona più distante possibile della sua origine”. “C’è un momento, nella vita di una canzone, che potrebbe prendere mille strade” – aveva premesso il cantautore – “e non è mica detto che la strada che prende sia quella definitiva […] una canzone rimane sempre una cosa viva, che può cambiare forma, rinascere da un’altra parte, di un altro colore, mantenendo solo una piccola parte del suo DNA originale”.

Curiosi di ascoltare “Perché tu ci sei” nella nuova veste e di conoscere i particolari dell’incontro di Jovanotti e collaboratori in Val d’Orcia?

A partire da oggi 17 maggio, il racconto delle tre giornate di divertimento e sperimentazioni è disponibile in forma di documentario su www.jova.it e Red Bull TV.

Su desktop, smartphone, tablet, streaming device e smart TV, Red Bull TV offre l’accesso esclusivo, globale a eventi sportivi, festival musicali, documentari e serie innovative.

Di seguito il trailer del documentario, condiviso ieri su facebook da Jovanotti.

Latest Posts

MAX PEZZALI E LO STATO SOCIALE presentano la superband DPCM SQUAD

DPCM SQUAD è una superband nata durante la quarantena. Lo Stato Sociale ha composto per Max Pezzali una nuova canzone, "Una canzone come gli 883"

Coronavirus: morto a 34 anni Chris Trousdale, voce della boyband Dream Street

Chris Trousdale, ex voce della boyband Dream Street, è venuto a mancare ad appena 34 anni. A darne l'annuncio è stata la sua manager, Amanda Stephan

EMERGENZA CORONAVIRUS: AL VIA LE DOMANDE PER IL SOSTEGNO DEL MIBACT AGLI AUTORI, AGLI ARTISTI E AI MANDATARI

La SIAE ha avvisato i suoi associati che, a seguito emergenza Coronavirus, si possono scaricare i moduli per richiedere aiuti economici

Kareem Abdul-Jabbar: “Il razzismo in America è come la polvere nell’aria, sembra invisibile, ma ti sta soffocando”

Per la rubrica “Scritto da Voi” abbiamo scelto un articolo, pubblicato sul Los Angeles Times, del campione di basket Kareem Abdul-Jabbar in cui spiega il razzismo in America

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.