Home Musica Arcade Fire: escono con un brano che diventa un inno contro Trump

Arcade Fire: escono con un brano che diventa un inno contro Trump

543
0
SHARE
Voto Autore

di Simone Cescon

Gli Arcade Fire gliele cantano a Mr. Trump e diventa subito un inno!

It’s never been more important that we stick together and take care of each other.” (“Non è mai stato più importante di ora restare uniti e prendersi cura gli uni degli altri”.)

Con questa frase i canadesi Arcade Fire pubblicano a sorpresa una nuova canzone dal titolo I Give You Power, pezzo che da alcuni è già stato denominato come un vero e proprio INNO “anti Trump”.

Arcade Fire
Arcade Fire – I Give You Power VIDEO

In effetti ciò avviene alla vigilia della cerimonia di insediamento del nuovo Presidente degli Stati Uniti e se consideriamo anche la frase di presentazione, le opinioni negative su Trump da parte del cantante Win Butler, il fatto che gli introiti derivanti dalle vendite saranno devoluti alla American Civil Liberties Union e le frasi ripetute nella canzone, ti do il potere ma posso portartelo via, non sembra un’affermazione campata in aria.

Altro fatto sorprendente è il cambiamento dell’immagine del profilo nei principali social network con la presenza del simbolo di infinito e la pulizia di tutti i post precedenti nel profilo ufficiale Instagram.Arcade Fire

Il pezzo, che vede la partecipazione della cantante gospel/soul Mavis Staples, è disponibile all’ascolto su Spotify, Tidal ed il canale YouTube della band e rimane nella scia delle sonorità elettroniche dell’ultimo album “Reflektor” uscito nell’ottobre 2013, unite ad influenze della musica nera testimoniate dalle continue frequentazioni negli ultimi anni di New Orleans.

In realtà pochi secondi di questo brano erano già stati ascoltati dai fortunati presenti lo scorso maggio a Parigi, nei giardini delle Tulieries vicini al Louvre. Invitati dallo street artistfrancese JR, Win Butler e la moglie Regine Chassagne si fecero accompagnare da alcuni percussionisti e suonarono anche Oh! You Pretty Things di David Bowie e NothingCompares 2 U di Sinead O’ Connor.

Arcade Fire

Il 2017 sarà un anno importante per il collettivo di Montreal dato che molto probabilmente vedrà anche la pubblicazione del loro quinto album in studio. Recentemente il batterista Jeremy Gara ha fatto intendere questo aggiungendo che ormai si tratta solo di decidere quali canzoni inserire nell’album, dato che ne sono state registrate più del necessario.

Inoltre, negli ultimi mesi vari importanti festival europei, tra cui il Primavera Sound, Roskilde, Rock Werchter hanno annunciato la presenza della band nelle loro line up per i mesi di giugno e luglio.

Arcade Fire
Arcade Fire – Reflektor (Live At Earls Court)

Altra data importante per gli appassionati è stata il 27 gennaio per l’uscita del doppio DVD/Blue Ray The Reflektor Tapes/Live at Earls Court che contiene il film/documentario The Reflektor Tapes, proiettato anche in alcuni cinema italiani nel 2015 ed un concerto svoltosi nell’arena londinese nel 2014 durante il Reflektor Tour. E’ distribuito anche in Italia, ed è anche possibile prendere visione di alcuni estratti nel canale YouTube Vevo della band.

Commento su Faremusic.it