28.8 C
Milano
giovedì, Agosto 13, 2020

Storie di Musica: gli anni d’oro

Abbiamo vissuto tempi meravigliosi nella musica, ma allora non ci sembravano così  meravigliosi. Li abbiamo vissuti attraversandoli con i capelli al vento

Ultimi post

Spotify: le sprezzanti dichiarazioni del CEO Daniel Ek e le dure reazioni degli artisti

Il CEO di Spotify Daniel Ek ha recentemente dichiarato “Non si possono più fare dischi ogni tre o quattro anni e pensare che basti”. Gli artisti hanno risposto sdegnatamente dicendo che il vero problema è che il colosso dello streaming paga gli artisti una miseria per i diritti d'autore

Lana Del Rey: “Violet Bent Backwards Over the Grass” la raccolta di poesie da ottobre

Lana Del Rey pubblicherà il 29 settembre il suo primo libro di poesie, una raccolta intitolata "Violet Bent Backwards Over the Grass"

Bastille: nuovo singolo a sorpresa “What you gonna do???” con Graham Coxon – VIDEO

I Bastille tornano a sorpresa con un nuovo singolo e video “What you gonna do???”, realizzato in collaborazione con Graham Coxon

Sam Smith: fuori il nuovo singolo “My Oasis” in collaborazione con Burna Boy

Fuori il nuovo singolo di Sam Smith, “My Oasis” in collaborazione con Burna Boy. “My Oasis” segna l'inizio di un nuovo capitolo per Sam

RAPPER STAR WAR: Il Rap e lo sputtanamento Social

di Roberto Manfredi

Rapper in guerra sui social.
Un consiglio musicale a Fedez e Marracash. Perché non incidete la cover di “Lo sputtanamento”?

E’ una fantastica canzone incisa da Cochi e Renato, con la solita firma del grande Jannacci. “ E lo sputta-na-mento che cos’è?” cantava il duo di Gemonio. Potrebbe ispirarvi alla grande, anche se avete già dato la risposta. Il rap-sputtanamento è Social.

Ieri Fedez e Marracash se la son suonate a suon di selfie…ovviamente verticali… evidentemente non hanno ancora imparato a usare il cellulare nello standard video, che come da tv HD si fanno in orizzontale, ma questo è un dettaglio.

Pare che la Rapper War sia iniziata da Marracash che ha bollato il duo Fedez-J.Ax come “Comunisti con i Rolex”.

Il che se fosse vero non ci sarebbe niente di male, nel senso che i comunisti (quelli che non cantano, se non “Bandiera Rossa”) almeno potrebbero rivenderli per pagare le tasse scolastiche ai figli. Ma anche questo è un dettaglio. Fedez, piccato ha risposto per le rime (ma non baciate).

“Ma non sapete far altro che parlare di noi?” ha risposto via selfie replicando all’altro duo Marracash, Guè Pequeno“Quanta invidia eh?”. E’ giù a snocciolare i centomila biglietti del tour venduti e posizioni di classifica.

E poi, a indorare la pillola, racconta un episodio personale. L’incontro occasionale a una sfilata di moda, dove sembra che Marracash abbia abbassato lo sguardo davanti al suo competitor. Sembrava finita lì, ma invece ecco che Marracash risponde con un “Vorrei ma io posto” con un altro selfie verticale, dove si permette il lusso di trascendere. A Fedez dà del “Nano con la sindrome di Napoleone” che a lui non arriva neanche a “livello del suo c…”.

La rissa prende corpo, si eleva a beatificazione, che a confronto Vittorio Sgarbi sembra un chierichetto di Pietralcina. Il duello sembra così ben congegnato da dar l’impressione che i 4 moschettieri del rap nostrano si siano messi d’accordo per fare il record delle visualizzazioni.

Nel frattempo non è dato sapere se Fabri Fibra, Mondomarcio, Emis Killa e altri rapper nostrani si stiano allenando sul ring. Speriamo vivamente di no, grazie.

Ribadiamo comunque il nostro consiglio. La cover dello “Sputtanamento”, magari in versione “We Are The World Usa for Africa”, con una riga a testa… pardòn, con una raga a testa. Secondo noi venderebbe un casino e il video “verticale” farebbe il record delle visualizzazioni su YouTube.

Nel caso non conosciate il brano, vi regaliamo un breve estratto:

E lo sputtanamento olé,
e lo sputtanamento che cos’è
forse è voglia di orinare senza mai farsi capire
ma la scarpa è già bagnata
e la patta disagiata
già c’è fuori il pendolone
fischia il vento nel calzone
olé olé
olé olé.

 

Latest Posts

Spotify: le sprezzanti dichiarazioni del CEO Daniel Ek e le dure reazioni degli artisti

Il CEO di Spotify Daniel Ek ha recentemente dichiarato “Non si possono più fare dischi ogni tre o quattro anni e pensare che basti”. Gli artisti hanno risposto sdegnatamente dicendo che il vero problema è che il colosso dello streaming paga gli artisti una miseria per i diritti d'autore

Lana Del Rey: “Violet Bent Backwards Over the Grass” la raccolta di poesie da ottobre

Lana Del Rey pubblicherà il 29 settembre il suo primo libro di poesie, una raccolta intitolata "Violet Bent Backwards Over the Grass"

Bastille: nuovo singolo a sorpresa “What you gonna do???” con Graham Coxon – VIDEO

I Bastille tornano a sorpresa con un nuovo singolo e video “What you gonna do???”, realizzato in collaborazione con Graham Coxon

Sam Smith: fuori il nuovo singolo “My Oasis” in collaborazione con Burna Boy

Fuori il nuovo singolo di Sam Smith, “My Oasis” in collaborazione con Burna Boy. “My Oasis” segna l'inizio di un nuovo capitolo per Sam

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.