Home Musica Ed Sheeran dopo i due nuovi singoli annuncia l’uscita del nuovo album...

Ed Sheeran dopo i due nuovi singoli annuncia l’uscita del nuovo album “÷”, alias “Divide”

978
0
SHARE
Voto Autore

Di Mariafrancesca Mary Troisi

Ed Sheeran continua con le sorprese. Dopo l’uscita “Epifanica”, il 6 gennaio alle 6 del mattino, di ben due nuovi singoli (così come scritto in un nostro precedente articolo), Castles on the hill e Shape of you, da qualche ora il cantautore inglese ha anche annunciato il nuovo album, il titolo completo dello stesso, la data di uscita e la tracklist.

Il Titolo/Simbolo dell’album, seguendo la scia dei simboli matematici dei precedenti lavori (“+” e “x”), sarà “÷” (si leggerà “Divide“), uscirà il 3 Marzo prossimo e sarà in pre-order dalla mezzanotte di oggi.


Quella che segue è la tracklist:

“Eraser”
“Castle on the hill”
“Dive”
“Shape of you”
“Perfect”
“Galway girl”
“Happier”
“Hearts don’t break around here”
“New man”
“What do I know?”
“How would you feel (Pean)”
“Supermarket flowers”
Questo quanto dichiarato  da Ed Sheeran in merito al nuovo progetto discografico arrivato a tre anni dal precedente:

Il mio nuovo disco ÷ ha un posto molto speciale nel mio cuore e credo davvero che questo sia il mio miglior album. Non vedevo l’ora di tornare e non potrei essere più esaltato in attesa del 3 marzo“.

Invece, in merito ai due nuovi singoli, Castles on the hill e Shape of youEd aveva dichiarato, come un fulmine a ciel sereno, spiazzando tutti:

Visto che sono stato assente per un po’, ecco qui due singoli al posto di uno

Il cantante infatti si era preso una lunga pausa, durata più di un anno, interrotta solo il primo gennaio con la pubblicazione di un video sulle sue pagine social in cui annunciava l’arrivo di “nuova musica” (vedi sempre nel nostro precedente articolo).

I due brani, diversissimi tra loro, sono balzati subito in vetta alle classifiche di vendita.

PER VISUALIZZARE IL VIDEO CLICCARE SULL’IMMAGINE
Ed Sheeran – Castle On The Hill [Official Lyric Video]

Castles on the hill
, scritta da Ed e Benny Blanco (che ha curato anche la produzione) è un brano dal sound incalzante che coinvolge subito nella storia, nello storytelling, dal testo nostalgico e chiaramente autobiografico confermando, ancora una volta, la capacità del cantautore di raccontarsi senza riserve, in assoluta sincerità, con un uso della voce che cesella perfettamente l’emozione raccontata, riconsegnandoci appieno il cantautore che conosciamo e amiamo. Pezzo bellissimo: ve ne innamorerete.

Ed Sheeran
Ed Sheeran – Shape of You [Official Video]

Shape of you
, scritta da Ed, Johnny Mcdaid e Steve Mac (anche alla produzione) è un brano con un sound leggermente inedito per il cantautore, con un testo più leggero rispetto all’altro singolo, che vi inchioderà ugualmente all’ascolto, potendo contare sul ritmo coinvolgente e ipnotico del pezzo, che cresce mano a mano. Shape of you si candida a sicuro tormentone della prossima estate: sono certa che non ascolterete altro.

E’ dunque un gran ritorno per Ed Sheeran, che fa ben sperare per il nuovo lavoro: lo aspettiamo impazienti!

Intanto non possiamo far altro che dire: “Welcome back Ed!”.

 

SHARE
Previous articleBrian Eno: lo zen delle dù palle! – RECENSIONE del nuovo album “Reflection”
Next articleViaggio nelle canzoni: “Il cielo in una stanza”
Mariafrancesca Mary Troisi
Da sempre appassionata alla letteratura italiana, ho iniziato a scrivere da ragazzina. Passione, insieme a quella per la musica, ereditata da mio padre, scomparso quando ero ancora piccola. In breve tempo la penna e il foglio (o lo schermo di un pc) sono diventati il “mio amico fedele”, capace di comprendere perfettamente ogni mio stato d’animo. Dall’età di 6 anni, per circa 8 anni, ho preso lezioni di pianoforte classico, e per due anni consecutivi, ho fatto parte di un coro, partecipando a svariati concorsi, portando il folclore della mia terra (la Campania) in giro per l’Italia. Esperienza, insieme a quella del pianoforte, volutamente accantonata, ma non conclusa, perché il “mondo della musica” ha continuato ad affascinarmi, anche se in altre “vesti”. Ho iniziato, infatti, a scrivere testi di canzoni, sviscerandomi e “confidandomi” in ogni mio testo, scoprendo così, lati di me, sconosciuti anche a me stessa. Per circa un anno ho collaborato con una rivista, scrivendo racconti. Ho partecipato a diversi concorsi di poesia; le poesie sono sempre state scelte per la pubblicazione. Ho avuto il piacere e onore di essere inserita lo scorso anno nell’Enciclopedia dei Poeti Contemporanei, intitolata a Mario Luzi, patrocinata dal Senato della Repubblica, con 3 poesie. Dall’inizio dell’anno ho una sorta di blog su fb, una pagina sui cui appunto considerazioni, riflessioni, e su cui pubblico periodicamente racconti e poesie. Ho provato di recente anche l’esperienza della radio, facendo uno stage /laboratorio full immersion, con alcuni degli speaker più “quotati” attualmente. Esperienza, quella della radio, che riprenderò a breve, senza abbandonare quello che è il mio sogno più grande, ossia continuare a scrivere. Perché paradossalmente sono i sogni l’unica certezza che abbiamo.

Commento su Faremusic.it