19.6 C
Milano
sabato, Giugno 6, 2020

Lady Gaga e Ariana Grande insieme nel singolo “Rain on me” – ASCOLTA BRANO

"Rain on me" è il nuovo singolo di Lady Gaga cantato in duetto con Ariana Grande. Il brano è estratto da "Chromatica", nuovo album dell'artista

Ultimi post

MAX PEZZALI E LO STATO SOCIALE presentano la superband DPCM SQUAD

DPCM SQUAD è una superband nata durante la quarantena. Lo Stato Sociale ha composto per Max Pezzali una nuova canzone, "Una canzone come gli 883"

Coronavirus: morto a 34 anni Chris Trousdale, voce della boyband Dream Street

Chris Trousdale, ex voce della boyband Dream Street, è venuto a mancare ad appena 34 anni. A darne l'annuncio è stata la sua manager, Amanda Stephan

EMERGENZA CORONAVIRUS: AL VIA LE DOMANDE PER IL SOSTEGNO DEL MIBACT AGLI AUTORI, AGLI ARTISTI E AI MANDATARI

La SIAE ha avvisato i suoi associati che, a seguito emergenza Coronavirus, si possono scaricare i moduli per richiedere aiuti economici

Kareem Abdul-Jabbar: “Il razzismo in America è come la polvere nell’aria, sembra invisibile, ma ti sta soffocando”

Per la rubrica “Scritto da Voi” abbiamo scelto un articolo, pubblicato sul Los Angeles Times, del campione di basket Kareem Abdul-Jabbar in cui spiega il razzismo in America

Doors: uscito in edizione limitata con inediti “London Fog 1966”

Voto Autore

di Mela Giannini

Doors per Natale solo per intenditori e solo per pochi.
E’ appena uscito un Disco/Rarità della mitica Band di Morrison, un album che i collezionisti del Gruppo Californiano non si lasceranno certamente sfuggire, anche perchè uscirà con una tiratura di sole 18mila copie.

Il disco in questione porta il titolo di “London Fog 1966” [Rhino/Bright Midnight Archives]. All’interno vi sono brani LIVE datati, appunto, 1966 (precisamente Maggio ’66), registrati durante una esibizione al bar “London Fog” (da qui il titolo del disco) a Sunset Strip.

I Doors al bar London Fog Maggio del ’66

In quel periodo Jim MorrisonRobby KriegerRay ManzarekJohn Densmore non erano ancora famosi, popolari.
I Doors (che si formarono nel ’65 e agli inizi del ’66 esordirono Live nel locale Whisky A Go Go a West Hollywood), tre mesi dopo il live al London Fog, a fine Agosto del ’66, entrarono in sala di registrazione, presso i Sunset Sound Recording Studios di Los Angeles, e registrarono il loro mitico album di debutto, un vero capolavoro prodotto da Paul A. Rothchild intitolato proprio “The Doors”, e pubblicato i primi di Gennaio del ’67

Tornando all’album “London Fog 66”, questi contiene sette tracce, e come detto registrate dal vivo da Nettie Peña e ritrovate su una delle sue bobine dell’epoca. Nella tracklist compaiono anche delle cover di brani blues.

Il Whisky A Go Go a West Hollywood dove hanno esordito live i Doors agli inizi del ’66

Robby Krieger, chitarrista dei Doors, ha dichiarato su “Billboard” che queste incisioni sono le cose più vecchie in circolazione della Band e che sono davvero fantastiche. Krieger ha aggiunto:

Ovviamente eravamo agli inizi e suonavamo da circa sei o otto mesi, o forse un anno. Il nostro sound non era ancora ben definito e facevamo ancora tante cover. Addirittura all’epoca Ray Manzarek cantava in molti pezzi perchè Jim Morrison era ancora molto timido non era ancora quello che poi divento. Ma all’ascolto si sente che comunque siamo noi“.

Copertina del disco

Tracklist

“Rock Me”
“Baby, Please Don’t Go”
“You Make Me Real”
“Don’t Fight It”
“I’m Your Hoochie Coochie Man”
“Strange Days”
“Lucille”

 

Latest Posts

MAX PEZZALI E LO STATO SOCIALE presentano la superband DPCM SQUAD

DPCM SQUAD è una superband nata durante la quarantena. Lo Stato Sociale ha composto per Max Pezzali una nuova canzone, "Una canzone come gli 883"

Coronavirus: morto a 34 anni Chris Trousdale, voce della boyband Dream Street

Chris Trousdale, ex voce della boyband Dream Street, è venuto a mancare ad appena 34 anni. A darne l'annuncio è stata la sua manager, Amanda Stephan

EMERGENZA CORONAVIRUS: AL VIA LE DOMANDE PER IL SOSTEGNO DEL MIBACT AGLI AUTORI, AGLI ARTISTI E AI MANDATARI

La SIAE ha avvisato i suoi associati che, a seguito emergenza Coronavirus, si possono scaricare i moduli per richiedere aiuti economici

Kareem Abdul-Jabbar: “Il razzismo in America è come la polvere nell’aria, sembra invisibile, ma ti sta soffocando”

Per la rubrica “Scritto da Voi” abbiamo scelto un articolo, pubblicato sul Los Angeles Times, del campione di basket Kareem Abdul-Jabbar in cui spiega il razzismo in America

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.