10.2 C
Milano
mercoledì, Ottobre 28, 2020

SANREMO GIOVANI 2020: NOMI DEI 61 ARTISTI AMMESSI ALLE AUDIZIONI

Resi noti i nomi dei 61 artisti che parteciperanno alle audizioni per far parte del gruppo delle Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2021

Ultimi post

L’appello del maestro Muti per la cultura e la risposta del premier Conte

A seguito ultimi DPCM, Riccardo Muti lancia un appello al premier per riaprire teatri, cinema e luoghi di cultura. Conte risponde

Paolo Villaggio: esce “L’uguaglianza” – Siamo tutti Fantozzi in una società invivibile

A 3 anni dalla scomparsa di Paolo Villaggio arriva il libro "L'uguaglianza" a fornirci istruzioni per l'uso della complessità del vivere.

Adele attrice comica al Saturday Night Live

Adele ha svelato la sua natura comica durante la storia trasmissione Saturday Night Live, andato in onda il 24 ottobre

FRANCESKIN JUNIOR – Netflix italiana, il mostro digitale del ministro Franceschini

Con l’ultimo DPCM arriva il colpo finale alla cultura e allo spettacolo. Il Ministro Franceschini punta alla Netflix della cultura italiana

NINO BUONOCORE RITORNA CON I BRANI “M.I.S.L.A.”, “MEGLIO COSI’” E UN ALBUM IN DIVENIRE

Voto Autore

di Mauro Milani

 

Nino Buonocore ancora suona…

Mi permetto d’iniziare questo articolo citando uno dei  brani più noti e amati dai suoi estimatori, “Abitudini”, “Nino  ancora suona (Benny nell’originale testo), lui non si è arreso mai”, perché la storia e la parabola di Nino Buonore, dal 1979 ad oggi, è la storia di tutti quei musicisti che vivono d’Arte e per l’Arte e non solo.

Trentasette anni dopo il debutto ed alcuni album “fondamentali” per la musica italiana (Una città tra le mani – Sabato Domenica e Lunedì – La nutarale incertezza del vivere), in questo fine 2016,  Nino è ancora desideroso di condividere la sua musica e i suoi pensieri e di trovare nuove strade per far arrivare la sua musica a chi affezionatamente lo segue da sempre.

A tre anni dall’ultimo lavoro “Segnali di umana presenza”, usciranno infatti il 2 Dicembre su tutte le piattaforme digitali i primi due singoli del suo nuovo progetto: “M.I.S.L.A. (metti in salvo l’Amore)” e “Meglio Così”. I primi due  perché il nuovo album di Nino sarà un disco in divenire e prevederà la pubblicazione digitale di due brani ogni mese fino a convogliare il tutto in un’uscita tradizionale su fisico alla fine (su etichetta Hydra).

Ad accompagnarlo i musicisti che ormai lo seguono da anni e che con lui hanno condiviso il suo progressivo avvicinamento a quella che è la “musica di Nino”, un jazz, certo ma a denominazione d’origine napoletana, con colori, suoni e passione tutta italiana: Nino Buonocore Voce e Chitarre, Antonio DeLuise Contrabbasso e basso, Antonio Fresa pianoforte, Vittorio Riva Batteria, Pericle Odierna Sax, clarinetto e Ileana Mottola e Rossella Carrieri cori

I due brani sono prodotti dallo stesso Nino Buonocore e scritti insieme all’amico Michele De Vitis (per la parte dei testi): M.I.S.L.A. sarà una vera sorpresa per i fans dell’autore napoletano, come da lui stesso dichiarato “è un brano diverso dalla mia normale produzione, ma molto significativo nel testo, che rispecchia il mio pensiero sullo stato attuale della nostra civiltà” Il secondo,  “Meglio Così” invece rientra nei canoni classici della sua musica.

Per chi ama la musica come noi, il ritorno di Nino è un sospiro di sollievo, certi che la qualità e la delicatezza infuse dalle sue corde, sapranno ancora una volta colpirci dritti al cuore.

Latest Posts

L’appello del maestro Muti per la cultura e la risposta del premier Conte

A seguito ultimi DPCM, Riccardo Muti lancia un appello al premier per riaprire teatri, cinema e luoghi di cultura. Conte risponde

Paolo Villaggio: esce “L’uguaglianza” – Siamo tutti Fantozzi in una società invivibile

A 3 anni dalla scomparsa di Paolo Villaggio arriva il libro "L'uguaglianza" a fornirci istruzioni per l'uso della complessità del vivere.

Adele attrice comica al Saturday Night Live

Adele ha svelato la sua natura comica durante la storia trasmissione Saturday Night Live, andato in onda il 24 ottobre

FRANCESKIN JUNIOR – Netflix italiana, il mostro digitale del ministro Franceschini

Con l’ultimo DPCM arriva il colpo finale alla cultura e allo spettacolo. Il Ministro Franceschini punta alla Netflix della cultura italiana

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.