Home Musica L’amore “MIGLIORE” di Francesco Renga – Uscito il video ufficiale del singolo

L’amore “MIGLIORE” di Francesco Renga – Uscito il video ufficiale del singolo

1582
0
SHARE
Voto Autore

di Mariafrancesca Mary Troisi

E’ in rotazione radiofonica dall’11 novembre Migliore, nuovo singolo di Francesco Renga, quarto estratto da “Scriverò il tuo nome”, album pubblicato lo scorso aprile – per Sony Music – e certificato disco d’oro in sole sei settimane.

Il brano “Migliore” è scritto a quattro mani da Fortunato Zampaglione e Francesco Renga, che avevano già collaborato nella hit “Il mio giorno più bello nel mondo”.

Renga descrive questo pezzo come “una canzone d’amore bellissima e dolcissima”, che racconta come la ricerca dell’amore (mediante anche il sacrificio e il coraggio) cambi le persone, modificando la nostra prospettiva del mondo e l’idea stessa della nostra esistenza.

C’è sempre l’Amore con la A maiuscola al centro di  tutto, costituendo di fatto il fil rouge che lega il progetto discografico e live di “Scriverò il tuo nome”.

Migliore è il nome dell’amore che ti cambia.

Inoltre, è uscito il video ufficiale che accompagna il brano, firmato alla regia da Gaetano Morbioli.

PER VEDERE IL VIDEO CLICCARE SULL'IMMAGINE. Migliore - Francesco Renga
PER VEDERE IL VIDEO CLICCARE SULL’IMMAGINE
Migliore – Francesco Renga

Migliore, Testo

E negli occhi tuoi si culla il cielo quando sogna,
nei pensieri sei il momento in cui tutto torna
e così se sei con me diventa vita
quella che senza di te è una giornata…

E tu sei migliore di quello che vivo, di queste parole
chiara come un’alba che nasce ai confini di un mondo migliore

Fiore nella giungla
Acqua nel deserto
Sono fortunato io che ti accarezzo
tu diadema d’oro vista da vicino
la pietra miliare lungo il mio cammino
sale della vita ombra sotto a un gelso
faro nella notte ed io nel mare aperto
sangue mio che scorri dentro queste vene parte emozionale di ogni sensazione

Tu sei migliore di quello che vivo, di queste parole
chiara come un’alba che nasce ai confini di un mondo migliore
tu sei…

E negli occhi tuoi scintilla la luce delle stelle
nei pensieri il punto in cui tutto splende
è così se sei con me diventa vita
quella che senza di te è una giornata…

E tu sei migliore di quello che vivo di queste parole
chiara come un’alba che nasce ai confini di un mondo migliore
tu sei…

E negli occhi tuoi si culla il cielo quando sogna.

SHARE
Previous articleSimona Ventura cambia la vita con un “Selfie” – Grandi ascolti per la prima puntata
Next articleIl figlio di Madonna Rocco Ritchie arrestato per droga e rilasciato su cauzione
Mariafrancesca Mary Troisi
Da sempre appassionata alla letteratura italiana, ho iniziato a scrivere da ragazzina. Passione, insieme a quella per la musica, ereditata da mio padre, scomparso quando ero ancora piccola. In breve tempo la penna e il foglio (o lo schermo di un pc) sono diventati il “mio amico fedele”, capace di comprendere perfettamente ogni mio stato d’animo. Dall’età di 6 anni, per circa 8 anni, ho preso lezioni di pianoforte classico, e per due anni consecutivi, ho fatto parte di un coro, partecipando a svariati concorsi, portando il folclore della mia terra (la Campania) in giro per l’Italia. Esperienza, insieme a quella del pianoforte, volutamente accantonata, ma non conclusa, perché il “mondo della musica” ha continuato ad affascinarmi, anche se in altre “vesti”. Ho iniziato, infatti, a scrivere testi di canzoni, sviscerandomi e “confidandomi” in ogni mio testo, scoprendo così, lati di me, sconosciuti anche a me stessa. Per circa un anno ho collaborato con una rivista, scrivendo racconti. Ho partecipato a diversi concorsi di poesia; le poesie sono sempre state scelte per la pubblicazione. Ho avuto il piacere e onore di essere inserita lo scorso anno nell’Enciclopedia dei Poeti Contemporanei, intitolata a Mario Luzi, patrocinata dal Senato della Repubblica, con 3 poesie. Dall’inizio dell’anno ho una sorta di blog su fb, una pagina sui cui appunto considerazioni, riflessioni, e su cui pubblico periodicamente racconti e poesie. Ho provato di recente anche l’esperienza della radio, facendo uno stage /laboratorio full immersion, con alcuni degli speaker più “quotati” attualmente. Esperienza, quella della radio, che riprenderò a breve, senza abbandonare quello che è il mio sogno più grande, ossia continuare a scrivere. Perché paradossalmente sono i sogni l’unica certezza che abbiamo.

Commento su Faremusic.it