19.9 C
Milano
lunedì, Maggio 17, 2021

Ultimi post

MARA MAIONCHI PARLA DELLA NUOVA AVVENTURA CON STRAFACTOR A XF10

Voto Autore

di Franca Dini

Quest’anno con X Factor 10, abbiamo visto che c’è un Talent nel  Talent, precisamente appena conclusa la trasmissione di X Factor e di XtraFactor, Mara Maionchi (protagonisca anche di xtraF10) insieme ad Elio, leader delle “Storie Tese”, fanno gareggiare dei concorrenti (chiamati ironicamente “prescelti“), provenienti dalle precedenti edizioni di X Factor. Ad ogni puntata si esibiranno tre “prescelti”, e tra questi verrà scelto uno, mentre gli altri due potranno essere ripescati dal pubblico a casa attraverso le votazioni sul sito. Alla fine si avranno otto semifinalisti, poi 4 finalisti, e poi il vincitore di Strafactor che si esibirà durante la finale di X Factor.

cvztnelwiaam0pm

Decisamente  Strafactor è  un talent  in chiave ironica e divertente, che sembra abbia superato per ascolti – tenuto conto dell’ora tarda in cui va in onda –  la gara in prima serata con i giudici  Fedez, Arisa, Alvaro Soler e Manuel Agnelli.

Mara ed Elio hanno  ripescato  12 concorrenti  dalle precedenti edizioni e il loro  finalista, come detto, parteciperà alla serata finale, insieme ai finalisti di X Factor.

14732371_10154054243533526_821319362831728481_n

 

Mara Maionchi, la discografica più amata dagli italiani, simpatica divertente  ed ironica,  ha risposto a qualche domanda  per FMD sul programma di Sky.

Una trasmissione divertente ironica come “Strafactor” non pensa  signora Maionchi che sarebbe dovuta andare in onda in prima serata?

Prima c’era  ExtraFactor ed era un salottino che trovavo inutile,  questo programma mi diverte molto…si so che ha avuto buoni ascolti, ma per il momento va bene anche in seconda serata

L’ idea innovativa avrebbe potuto non funzionare e invece abbiamo avuto fortuna.

Cosa mi dice dei  “talenti” ripescati dalle vecchie edizioni di X Factor?

Sono cantanti fuori dalla tradizione del Pop – potrebbero diventare artisti di successo come Rino Gaetano, Enzo Jannacci, e lo stesso Elio… sono ragazzi che stanno fuori dalla tradizione del bel  canto… sono diversi. Noi ci dedichiamo a questo tipo di artisti.

Lei  che ha un carattere  molto forte, riesce ad andare d’accordo  con un altro carattere forte come quello di Elio?

Ma si, noi ci divertiamo come matti! Io poi ho già lavorato con lui nelle prime edizioni del programma.

Cosa pensa dei quattro giudici?

Penso che dovrebbero essere più severi. Sono troppo edulcoranti.
Per far crescere i ragazzi spesso li dobbiamo “bacchettare”.
Alvaro Soler è poco spagnolo… poi ho saputo che ha origini tedesche.

Arisa la prima sera mi è sembrata un po’ ‘scombussalata’, dicono che abbia bevuto un goccetto in più.. .ma potrebbe essere rimasta dispiaciuta perché il primo cantante ad uscire  era dei suoi.

Manuel è uno che lavora, ma è troppo buono.
Fedez è sempre molto attento e anche lui manca di rigidità.

Cosa cambierebbe oggi, signora  Maionchi, riguardo la musica che sembra abbia un momento di crisi?

È  un momento molto difficile  per gli editori e per le novità. I nuovi elementi hanno difficoltà  e non ci sono spazi  economici. 

Comunque non c’è  solo crisi economica, ma c’è crisi anche nella creatività… ognuno tende a fare per conto suo… il mondo oggi è  scarso di novità.

La creatività è fragile e pensando a questa cosa mi viene in mente Ed Sheeran, che nonostante il successo si è preso un anno sabbatico per potersi ancor più “rinnovare”.

1
Mara  Maionchi forte e simpaticamente coinvolgente, felice di questa nuova esperienza si augura che questo “viaggio” con Elio  funzioni davvero, per poter decidere del prossimo futuro!

Chissà, potremmo vederne delle “belle”!

Facebook Comments

Latest Posts

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.

Facebook Comments