8.4 C
Milano
domenica, Aprile 11, 2021

Ultimi post

Lubomyr Melnyk, il Profeta del Piano

Voto Autore

di Athos Enrile

E’ considerato il pianista più veloce al mondo, il “Bach del XXI secolo”. E’ ucraino, per lungo tempo dimenticato e riscoperto dal grande pubblico in tarda età, e nel 2016 lo si è potuto vedere all’opera in Italia, con due date estive da poco concluse.

Lubomyr Melnyk è uno dei pianisti e compositori più straordinari dei nostri giorni. E’ stato chiamato Il Profeta del Piano a causa della sua totale devozione – impegno di tutta la vita – al pianoforte, e per il suo lavoro di ricerca focalizzato sulla tecnica di riproduzione.

13940013_10208549391445694_1103014577_o

A metà degli anni ‘70, mentre vive a Parigi, crea Continuous Music, un linguaggio per pianoforte totalmente nuovo che richiede incredibili capacità tecniche che utilizzano la piena voce naturale dello strumento. Si può certamente affermare che Melnyk abbia spinto i confini dell’espressione pianistica verso nuovi e maggiori limiti.

Usando le sue straordinarie capacità di generare oltre 19,5 note al secondo in ogni mano, risulta  il pianista più veloce che abbia mai calcato uno studio di registrazione. A partire dai primi seventies ha prodotto un’enorme quantità di materiale – oltre 120 opere -, la maggior parte delle quali per solo o doppio piano, e ha tracciato in modo totale nuovi percorsi nella musica contemporanea. Come egli stesso afferma: “Il pianoforte è la mia vita… e il mio respiro!

[youtube id=”5qT1IxvaEQ0″]

Facebook Comments

Latest Posts

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.

Facebook Comments