Home Musica Recensioni Album “Solo”, esordio per Manfredi Tumminello. Sette brani acustici per il chitarrista siciliano

“Solo”, esordio per Manfredi Tumminello. Sette brani acustici per il chitarrista siciliano

1667
0
SHARE
Voto Autore

di Corrado Salemi

Il 15 febbraio è uscito “Solo”, album d’esordio del chitarrista palermitano Manfredi Tumminello.

Parlare di esordio, in questo caso, è singolare: Manfredi è tra i più apprezzati e noti musicisti palermitani. Il respiro internazionale della sua arte emerge già dai primi passi: si forma a Bologna, dove collabora con vari artisti dell’entourage emiliano e lombardo, quali Federico Poggipollini, Andrea Nardinocchi, Pier Foschi, Nebridio Fin, Gaetano Puzzutiello, Elvezio Fortunato e soprattutto Michele Centonze.  Partecipa come musicista alla tournée 2010 del musical “Jesus Christ Superstar” per la regia di Fabrizio Angelini.

Trasferitosi a Londra nel 2011 collabora con numerose band e dj locali, esibendosi nelle principali città inglesi, esibendosi anche nel programma televisivo della BBC “Matt Lucas Awards”.  Dal 2012 è nella band del cantautore Mario Incudine, che lo vede coinvolto in tournée internazionali.

Nel 2015 lavora al fianco di Moni Ovadia e Mario Incudine ne “Le Supplici” di Eschilo, tragedia d’apertura del 51° ciclo di rappresentazioni classiche a Siracusa. Tuttora collabora anche con la Lab Orchestra di Palermo diretta da Antonio Zarcone, e con la cantautrice Francesca Incudine. È inoltre insegnante in diverse scuole di musica palermitane.

“Solo” è il suo primo progetto discografico. Edito per l’etichetta Music Exists, si tratta di un album acustico che contiene sette brani composti, arrangiati ed eseguiti alla chitarra da Manfredi Tumminello, ad eccezione di “Daddy says” composto ed eseguito insieme ad Andrea Nardinocchi, e di “Overjoyed” adattamento per chitarra del grande successo di Stevie Wonder.

12791093_946122868804642_2113147167300037523_n

Ecco la track list completa:

  • Too Cold to Play
  • Music Exists
  • Aperto 1 (Brothers and Sister)
  • Pia
  • Overjoyed
  • Aperto 2 (Still Looking for You)
  • Daddy Says“Solo” è disponibile sulle principali piattaforme digitali. Su iTunes e su Spotify

Dal disco è stato estratto il videoclip di cui “Music Exists” ideato e realizzato Tokay Creative Studios, e rilasciato l’8 marzo scorso.

Ho avuto l’onore, oltre che il piacere, di prendere parte personalmente alle riprese del videoclip ed ho apprezzato moltissimo la scelta di ambientare il video presso i portici di via Ruggiero Settimo di Palermo, luogo centralissimo e caro ai palermitani ma allo stesso tempo lontano da qualsiasi stereotipo.

Si tratta di un video universale e cosmopolita: nessun elemento di folclore, nessun angolo degradato e nessun’immagine da cartolina. Una Palermo normale quindi, non diversa da qualsiasi altra area metropolitana, a testimonianza che la vita è normale anche da queste parti.

La scelta è azzeccatissima anche sul piano artistico visto che la musica di Manfredi Tumminello non ha bisogno di sotterfugi o di banali scelte di marketing: le sue composizioni sono umorali, ritmicamente dotate, che mostrano in trasparenza tanto il rigore sonoro che con la sensibilità artistica del musicista palermitano.

Non stupisce la coesistenza, spesso anche nello stesso brano, di passaggi virtuosistici e di momenti lirici e cantabili: è il caso di “Too Cold to Play”, brano d’apertura del disco, oppure dello stesso “Music Exists” di cui abbiamo già parlato.

Non mancano momenti di forte intensità come il brano “Pia”, il cui sound è dolce ma deciso, carico di gratitudine verso la persona a cui è dedicata (il titolo del brano è il nome della madre dell’artista).  O ancora “Aperto 1 (Brothers and Sister)”, mio brano preferito, dalla melodia fortemente suggestiva ed evocativa, capace di catapultarci come in un flashback verso spazi incontaminati di primordiale felicità.

[youtube id=”-jyeerkEhls&feature=youtu.be”]

Commento su Faremusic.it