32.7 C
Milano
sabato, Agosto 8, 2020

Tiziano Ferro ricorda Mango: arriva la cover di “Bella d’estate”

Tiziano Ferro ha postato oggi sui social un messaggio in cui esprime la sua intenzione di pubblicare a breve la cover di “Bella d’estate” di Mango

Ultimi post

Lana Del Rey: “Violet Bent Backwards Over the Grass” la raccolta di poesie da ottobre

Lana Del Rey pubblicherà il 29 settembre il suo primo libro di poesie, una raccolta intitolata "Violet Bent Backwards Over the Grass"

Bastille: nuovo singolo a sorpresa “What you gonna do???” con Graham Coxon – VIDEO

I Bastille tornano a sorpresa con un nuovo singolo e video “What you gonna do???”, realizzato in collaborazione con Graham Coxon

Sam Smith: fuori il nuovo singolo “My Oasis” in collaborazione con Burna Boy

Fuori il nuovo singolo di Sam Smith, “My Oasis” in collaborazione con Burna Boy. “My Oasis” segna l'inizio di un nuovo capitolo per Sam

Niccolò Fabi e HER vincono i premi del festival “Voci per la Libertà– Una canzone per Amnesty”

A Niccolò Fabi e alla cantautrice e violinista pugliese HER vanno i premi della XXIII esizione del festival Voci per la Libertà

JOVANOTTI – FERRO: ASSI PIGLIATUTTO DEL 2015

Voto Autore

di Mariafrancesca Mary Troisi

Jovanotti e Tiziano Ferro sono stati i “re” della musica italiana nel 2015. I loro album sono stati i più venduti dello scorso anno (rispettivamente I e II posto; quello di Ferro era uscito addirittura nel 2014), e sono ancora in classifica Fimi nella Top 20.

I loro concerti, sia negli stadi sia nei palazzetti, hanno registrato il tutto esaurito, esigendo raddoppi e date triplicate per soddisfare le richieste.

Entrambi i loro live – con precisione la data di San Siro del 26 giugno per Jova e quella del 4 luglio per Tiziano – sono stati registrati e mandate in onda, rispettivamente su Sky e Rai Uno (finendo anche in un dvd).

Scelta non casuale quella di puntare proprio sui loro live, e su di loro, più in generale, come artisti.
C’è infatti qualcosa che accomuna Jovanotti e Tiziano Ferro, oltre ai grandi numeri che registrano.

Fatti e non parole. Masse umane vere e proprie che si muovono per assistere ai loro concerti. Album che sono inchiodati ancora alle prime posizioni della classifica Fimi, fin dalla data di uscita.

C’è qualcosa che li accomuna oltre questo, dicevo.
La semplicità nel raccontarsi al proprio pubblico. La capacità di catalizzare l’attenzione dal primissimo minuto fino all’ultimo. Insegnando come si sta su un palco.

Il repertorio su cui contano è assai diverso, come diverso è il modo di approcciarsi a chi li segue, eppure è nello stesso modo efficace e immediato. C’è un filo invisibile ma resistente che li lega al pubblico che li segue. E su quel filo hanno costruito i loro show, premiati entrambi come i migliori dell’anno.

Jovanotti_Spera

Jovanotti ha ricevuto infatti il Premio Assomusica Music Award for Best Visual Live Show 2015, per il grande successo del tour Lorenzo negli stadi; il premio è stato consegnato martedì 19 gennaio, sul palco del Nelson Mandela Forum di Firenze, durante il concerto che ha concluso il suo tour nei palazzetti.

Per la prima volta Assomusica ha deciso di conferire un riconoscimento per la musica live” ha dichiarato il presidente di Assomusica, Vinceno Spera, “Lo show estivo di Lorenzo ha rappresentato la migliore coniugazione tra musica dal vivo e rappresentazioni visive. Uno spettacolo eccezionale dove sono state racchiuse tutte le forme espressive nel migliore dei modi”.

Jovanotti ringrazia su fb ancor prima di riceverlo, condividendo il risultato con tutti quelli che hanno lavorato con lui:
E’ un premio importante che condivido con la mia squadra, che mi ha permesso di realizzare questo spettacolone e di portarlo in giro. E’ stato davvero un grande viaggio e una profonda esperienza umana e creativa. A partire da Trident che ha prodotto il tour lasciandomi carta bianca in tutte le scelte artistiche. Quando gli abbiamo presentato il progetto sembravamo dei pazzi, ma poi tutto ha preso forma ed è venuto fuori uno spettacolo nuovo che ha avuto un successo gigante, come si dice, di pubblico e critica”.

235630101-b9611227-3d22-453b-bfda-fb3b2fff4ebc

Tiziano Ferro ha ricevuto invece il premio “Best Show 2015”, il riconoscimento che ogni anno la rivista specializzata Sound&Lite assegna agli spettacoli musicali più belli d’Italia.

Premio che riceve per la seconda volta consecutiva, dopo quello ricevuto nel 2012, a conclusione del tour “L’amore è una cosa semplice”.

Grazie perché questi riconoscimenti servono per motivarci e per ricordarci che dietro questo gigante c’è un lavoro ancora più gigantesco. Voglio quindi dedicare questo premio a chi è salito con me sul palco, ma anche a coloro i quali, pur rimanendo invisibili al pubblico, sono stati lo scheletro e la muscolatura di questo enorme gigante. Sono orgoglioso di ricevere questo premio per la seconda volta, sono orgoglioso delle persone che hanno lavorato con me, perché senza di loro non potrei essere la vetta di un iceberg davvero enorme. Quindi grazie davvero di cuore a tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione di questo spettacolo. E poi sapete come si dice … non c’è due senza tre!”.

E mentre Ferro auspica il due senza tre, in attesa del suo nuovo album, la cui data di uscita è prevista per il 2 dicembre di quest’anno (come lui stesso ha annunciato durante l’ultima tappa del tour, il 22 dicembre scorso, a Firenze), Jova su fb tranquillizza i suoi fans. Si ferma per ora lo spettacolo dal vivo. Ma tutto il resto continua a girare.

Li aspettiamo, quindi, entrambi, a far “girare” la loro musica.

Latest Posts

Lana Del Rey: “Violet Bent Backwards Over the Grass” la raccolta di poesie da ottobre

Lana Del Rey pubblicherà il 29 settembre il suo primo libro di poesie, una raccolta intitolata "Violet Bent Backwards Over the Grass"

Bastille: nuovo singolo a sorpresa “What you gonna do???” con Graham Coxon – VIDEO

I Bastille tornano a sorpresa con un nuovo singolo e video “What you gonna do???”, realizzato in collaborazione con Graham Coxon

Sam Smith: fuori il nuovo singolo “My Oasis” in collaborazione con Burna Boy

Fuori il nuovo singolo di Sam Smith, “My Oasis” in collaborazione con Burna Boy. “My Oasis” segna l'inizio di un nuovo capitolo per Sam

Niccolò Fabi e HER vincono i premi del festival “Voci per la Libertà– Una canzone per Amnesty”

A Niccolò Fabi e alla cantautrice e violinista pugliese HER vanno i premi della XXIII esizione del festival Voci per la Libertà

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.