17.5 C
Milano
giovedì, Giugno 4, 2020

FESTIVAL MUSICALI DELL’ESTATE 2020 ANNULLATI

Quasi tutti gli appuntamenti estivi con la musica dal vivo, compreso i Festival, sono stati cancellati o rimandati a causa della pandemia

Ultimi post

Kareem Abdul-Jabbar: “Il razzismo in America è come la polvere nell’aria, sembra invisibile, ma ti sta soffocando”

Per la rubrica “Scritto da Voi” abbiamo scelto un articolo, pubblicato sul Los Angeles Times, del campione di basket Kareem Abdul-Jabbar in cui spiega il razzismo in America

#TheShowMustBePaused: il mondo musicale si ferma per protesta contro il razzismo

Oggi 2 Giugno l'industria musicale si unisce alla lotta al razzismo in un’iniziativa senza precedenti per dire basta: #TheShowMustBePaused

America a ferro e fuoco – Proteste del mondo della musica contro il razzismo e Trump

In America molti personaggi del mondo della musica chiedono giustizia per la morte di George Floyd scagliandosi contro Trump  

LO STUPIDARIO CULTURALE DA CATENA SOCIAL

C’è gente che perde tempo sui social a postare giochini inutili sui dieci dischi o i dieci film più belli della loro vita, nominandosi tra loro e facendo incazzare chi le catene non le ha mai sopportate

Madonna non le manda a dire e chiama i fan “b*tches” per averla fischiata per il ritardo

Voto Autore

E si, Madonna non è certo il tipo che se le tiene o che le manda a dire. Il suo essere diretta e senza censure è sempre stata croce e delizia del suo carattere.
 E’ successo che a Manchester, in una tappa del suo faraonico “Rebel Heart Tour“, la Sig.ra Ciccone ha ritardato la sua uscita sul palco di quasi un’ora, causando il malcontento della gente, con conseguenti fischi a iosa.

La reazione dell’artista non si è fatta attendere, e una volta sul palco non ha perso tempo a mandare a quel paese la gente che l’aveva fischiata, mentre con ghigno duro, ha raccontato del perchè del ritardo.

Questo, più o meno quanto detto:

Vorrei ringraziarvi per la pazienza. Non amo essere in ritardo ma gli stronz* che continuano a lamentarsi dovrebbero chiudere la bocca. Stasera abbiamo avuto dei problemi tecnici, si è rotta la macchina che proietta i video e stavamo aspettando che venisse fatto il reboot. Non ero dietro le quinte a mangiare cioccolata o farmi fare le unghie e le extension.
Quindi non c’è stato nessun motivo da diva egocentrica. Se voi dive stronz* volete continuare a lamentarvi, non venite ai miei concerti“.

[youtube id=”9qw7tNGNUdo”]

Latest Posts

Kareem Abdul-Jabbar: “Il razzismo in America è come la polvere nell’aria, sembra invisibile, ma ti sta soffocando”

Per la rubrica “Scritto da Voi” abbiamo scelto un articolo, pubblicato sul Los Angeles Times, del campione di basket Kareem Abdul-Jabbar in cui spiega il razzismo in America

#TheShowMustBePaused: il mondo musicale si ferma per protesta contro il razzismo

Oggi 2 Giugno l'industria musicale si unisce alla lotta al razzismo in un’iniziativa senza precedenti per dire basta: #TheShowMustBePaused

America a ferro e fuoco – Proteste del mondo della musica contro il razzismo e Trump

In America molti personaggi del mondo della musica chiedono giustizia per la morte di George Floyd scagliandosi contro Trump  

LO STUPIDARIO CULTURALE DA CATENA SOCIAL

C’è gente che perde tempo sui social a postare giochini inutili sui dieci dischi o i dieci film più belli della loro vita, nominandosi tra loro e facendo incazzare chi le catene non le ha mai sopportate

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.