23.2 C
Milano
mercoledì, Settembre 22, 2021
Voto Autore

Ultimi post

E ora ?

Voto Autore

di Gianfranco Giacomo D’Amato

Il primo effetto è che si scatenano le polemiche.

Semplificando solo per essere concisi, e considerando che ci sono in mezzo mille sfumature, da una parte ci sono i “buonisti“, che sono sempre meno, dall’altra i “decisi“, in fortissimo rialzo causa ineluttabile evidenza dei fatti.

Tutti però pensiamo che oggi sia il 12 settembre dell’Europa, che oggi inizia ufficialmente un nuovo periodo nero della storia moderna, in cui la nostra libertà sarà limitata e in cui chiunque sia un genitore avrà nuovi seri motivi di preoccupazione per il futuro immediato e a medio termine.

Ma in realtà oggi non inizia niente. Oggi l’unica novità è che la sensazione di pericolo diventa più immediata perchè quello che abbiamo visto ieri notte in TV è troppo.

Chi è stato in India, nelle Filippine o in altri stati che vivono l’emergenza, sa cosa vuol dire dover entrare in qualsiasi ufficio o nei mercati all’aperto (recintati) attraverso un metal detector, arrivare in aeroporto 6 ore prima del volo, subire il controllo con gli specchi sotto l’auto quando la parcheggia in un posto affollato e cose del genere.

La mia opinione personale è che quelli che ora mettono in discussione un’intera civiltà non ragionano più, o non hanno mai ragionato. Ma non è nemmeno lontanamente immaginabile di continuare a comportarsi come è accaduto finora.

Siamo in emergenza. E dobbiamo comportarci di conseguenza, senza perdere la testa.

Tralasciando per un momento noi stessi, i nostri figli, i nostri amici, il mio primo pensiero va alle vittime e a chi rischia la vita in queste situazioni per salvare gli altri.

Il secondo ai musulmani pacifici, e in particolare a quelli che vediamo lavorare tutti i giorni vicino a noi. Il fioraio, il piccolo commerciante, il ragazzo che pulisce le scale, che saluta educato e sorridente tutte le mattine. Persone per bene, spesso ragazzi, che lavorano per mandare a casa quello che serve a far vivere un’intera famiglia, genitori inclusi.

Con tutta probabilità molti di loro in Europa pagheranno a caro prezzo per quello che sta succedendo, senza averne colpa.

Purtroppo per loro, diversi criminali (che appartengono in qualche modo alla loro stessa cultura), senza anima, senza cervello e senza cuore decapitano, trucidano, trattano le donne peggio di qualsiasi animale, distruggono monumenti millenari. Se c’è una colpa del mondo islamico in tutto questo, è quella di aver consentito a questi criminali di prendere il potere in diversi posti e imporre il terrore. Bisognava agire lì, bisognava agire subito.

Certi comportamenti degli occidentali hanno certamente favorito che si sviluppassero le condizioni per il montare dell’odio. O ognuno il suo, certamente, perchè anche l’occidente ha le sue colpe.

Ma non ho dubbi sul fatto che quello a cui assistiamo è dovuto per la maggior parte alla mancanza di forza, di capacità o di volontà nel reagire da parte di alcune popolazioni a quello che accadeva. Loro potevano opporsi ai criminali, che erano una irrilevante minoranza, e non l’hanno fatto.

E ora è tardi.

Del resto la storia è piena di situazioni del genere, in cui il popolo non si accorge del pazzo di turno e anzi lo appoggia, per poi rendersene conto quando è tardi e pagare tutto a carissimo prezzo. I più vicini a noi che lo sanno molto bene si trovano proprio al centro dell’Europa.

Ieri sera vedevo un’immagine, come alla fine di un film, di una parola scritta a caratteri grandi che si allontana e diventava sempre più piccola, fino a sparire, “tolleranza“, e un’altra, che invece si avvicinava e diventava sempre più grande: “odio“.

In questi momenti terribili non c’è più spazio per il buonismo miope di chi in realtà è semplicemente incapace. Dobbiamo agire, dobbiamo proteggere la libertà che ci hanno regalato i nostri nonni e bisnonni, usando la calma e la ragione. E dobbiamo farlo subito. Ed è anche ora una volta per tutte di regolare i conti con i criminali occidentali che si arricchiscono vendendo le armi ai criminali del medio oriente.

Ma non cadiamo nella trappola dell’odio cieco e indiscriminato. Ci vuole un momento a perdere tutto e a tornare al medioevo.

E questo, credo e spero, non lo vuole nessuno.

Facebook Comments

Latest Posts

I piu' letti

[tdn_block_newsletter_subscribe title_text=”Resta in contatto” description=”UGVyJTIwZXNzZXJlJTIwYWdnaW9ybmF0byUyMGNvbiUyMHR1dHRlJTIwbGUlMjB1bHRpbWUlMjBub3RpemllJTJDJTIwb2ZmZXJ0ZSUyMGUlMjBhbm51bmNpJTIwc3BlY2lhbGku” input_placeholder=”Email address” tds_newsletter2-image=”5″ tds_newsletter2-image_bg_color=”#c3ecff” tds_newsletter3-input_bar_display=”row” tds_newsletter4-image=”6″ tds_newsletter4-image_bg_color=”#fffbcf” tds_newsletter4-btn_bg_color=”#f3b700″ tds_newsletter4-check_accent=”#f3b700″ tds_newsletter5-tdicon=”tdc-font-fa tdc-font-fa-envelope-o” tds_newsletter5-btn_bg_color=”#000000″ tds_newsletter5-btn_bg_color_hover=”#4db2ec” tds_newsletter5-check_accent=”#000000″ tds_newsletter6-input_bar_display=”row” tds_newsletter6-btn_bg_color=”#da1414″ tds_newsletter6-check_accent=”#da1414″ tds_newsletter7-image=”7″ tds_newsletter7-btn_bg_color=”#1c69ad” tds_newsletter7-check_accent=”#1c69ad” tds_newsletter7-f_title_font_size=”20″ tds_newsletter7-f_title_font_line_height=”28px” tds_newsletter8-input_bar_display=”row” tds_newsletter8-btn_bg_color=”#00649e” tds_newsletter8-btn_bg_color_hover=”#21709e” tds_newsletter8-check_accent=”#00649e” embedded_form_code=”JTNDIS0tJTIwQmVnaW4lMjBNYWlsQ2hpbXAlMjBTaWdudXAlMjBGb3JtJTIwLS0lM0UlMEElMEElM0Nmb3JtJTIwYWN0aW9uJTNEJTIyaHR0cHMlM0ElMkYlMkZ0YWdkaXYudXMxNi5saXN0LW1hbmFnZS5jb20lMkZzdWJzY3JpYmUlMkZwb3N0JTNGdSUzRDZlYmQzMWU5NGNjYzVhZGRkYmZhZGFhNTUlMjZhbXAlM0JpZCUzRGVkODQwMzZmNGMlMjIlMjBtZXRob2QlM0QlMjJwb3N0JTIyJTIwaWQlM0QlMjJtYy1lbWJlZGRlZC1zdWJzY3JpYmUtZm9ybSUyMiUyMG5hbWUlM0QlMjJtYy1lbWJlZGRlZC1zdWJzY3JpYmUtZm9ybSUyMiUyMGNsYXNzJTNEJTIydmFsaWRhdGUlMjIlMjB0YXJnZXQlM0QlMjJfYmxhbmslMjIlMjBub3ZhbGlkYXRlJTNFJTNDJTJGZm9ybSUzRSUwQSUwQSUzQyEtLUVuZCUyMG1jX2VtYmVkX3NpZ251cC0tJTNF” descr_space=”eyJhbGwiOiIxNSIsImxhbmRzY2FwZSI6IjE1In0=” tds_newsletter=”tds_newsletter3″ tds_newsletter3-all_border_width=”0″ btn_text=”Sign up” tds_newsletter3-btn_bg_color=”#ea1717″ tds_newsletter3-btn_bg_color_hover=”#000000″ tds_newsletter3-btn_border_size=”0″ tdc_css=”eyJhbGwiOnsibWFyZ2luLWJvdHRvbSI6IjAiLCJiYWNrZ3JvdW5kLWNvbG9yIjoiI2E3ZTBlNSIsImRpc3BsYXkiOiIifSwicG9ydHJhaXQiOnsiZGlzcGxheSI6IiJ9LCJwb3J0cmFpdF9tYXhfd2lkdGgiOjEwMTgsInBvcnRyYWl0X21pbl93aWR0aCI6NzY4fQ==” tds_newsletter3-input_border_size=”0″ tds_newsletter3-f_title_font_family=”445″ tds_newsletter3-f_title_font_transform=”uppercase” tds_newsletter3-f_descr_font_family=”394″ tds_newsletter3-f_descr_font_size=”eyJhbGwiOiIxMiIsInBvcnRyYWl0IjoiMTEifQ==” tds_newsletter3-f_descr_font_line_height=”eyJhbGwiOiIxLjYiLCJwb3J0cmFpdCI6IjEuNCJ9″ tds_newsletter3-title_color=”#000000″ tds_newsletter3-description_color=”#000000″ tds_newsletter3-f_title_font_weight=”600″ tds_newsletter3-f_title_font_size=”eyJhbGwiOiIyMCIsImxhbmRzY2FwZSI6IjE4IiwicG9ydHJhaXQiOiIxNiJ9″ tds_newsletter3-f_input_font_family=”394″ tds_newsletter3-f_btn_font_family=”” tds_newsletter3-f_btn_font_transform=”uppercase” tds_newsletter3-f_title_font_line_height=”1″ title_space=”eyJsYW5kc2NhcGUiOiIxMCJ9″]

Facebook Comments