Home Angolo FANS TIZIANO FERRO di Mariafrancesca USCITO IL VIDEO DI “SENZA UN POSTO NEL MONDO” Marracash feat. Tiziano...

USCITO IL VIDEO DI “SENZA UN POSTO NEL MONDO” Marracash feat. Tiziano Ferro

Uscito il video di Marracash del brano cantato in duetto con Tiziano Ferro, "Senza un posto nel mondo". Ovviamente Tiziano è presente anche nel video.

2215
0
SHARE
Voto Autore

di Mariafrancesca Mary Troisi

Il 5 ottobre arriva su YouTube e VEVO il video ufficiale di “Senza un posto nel mondo“, l’ultimo singolo di Marracash, estratto dall’album “Status”, con il featuring di Tiziano Ferro, già in rotazione radiofonica dall’11 settembre.

Il video, diretto da Jacopo Rondinelli, è stato girato negli interni agli M8Studios di Milano, con la collaborazione del Teatro Circo Puzzle di Cernusco sul Naviglio, e la scuola Pole Dance di Mantova.

Nel video si alternano i primi piani di Marra e Tiziano, mentre lentamente si vanno a costruire i fotogrammi finali, in una sequenza di carte (tarocchi) svelate, in mano ai vari personaggi, che rappresentano le varie tipologie umane.

12087631_10206105204928131_1738012386_n

Una delle ultime scene finali vede Marra, affiancato da un cane, rappresentare la carta del MATTO, e Tiziano quella del BAGATTO, figura tradizionale sui mercati e sulle piazze, il giovane iniziato alla magia.

Sul tavolo troviamo, infatti, una spada, una coppa, delle banconote finte (che rappresentano i “denari”) e in mano, un bastone.
Tutto oggetti riconducibili ai semi delle carte dei tarocchi.
Sopra la testa è presente un 8 rovesciato, simbolo dell’infinito.

12081005_10206105205768152_560250231_n

Il bagatto, la prima carta degli arcani maggiori dei tarocchi, è colui che determina la sua fortuna,
e in cartomanzia ha il duplice significato di abilità o inganno, quindi ha una finalità positiva (bene) e negativa (male), come raccontato nella canzone.

PS. Non posso non aggiungere la nuova certificazione Fimi per TZN – The Best of Tiziano Ferro, che “capita” proprio nello stesso giorno di uscita del videoclip.
L’album del cantautore latinense raggiunge, infatti, il traguardo di 6 dischi di platino.

SHARE
Previous articleSette anni in…
Next articleSarà di Sam Smith con “Writing’s on the Wall” il tema del nuovo James Bond, “Spectre”
Mariafrancesca Mary Troisi
Da sempre appassionata alla letteratura italiana, ho iniziato a scrivere da ragazzina. Passione, insieme a quella per la musica, ereditata da mio padre, scomparso quando ero ancora piccola. In breve tempo la penna e il foglio (o lo schermo di un pc) sono diventati il “mio amico fedele”, capace di comprendere perfettamente ogni mio stato d’animo. Dall’età di 6 anni, per circa 8 anni, ho preso lezioni di pianoforte classico, e per due anni consecutivi, ho fatto parte di un coro, partecipando a svariati concorsi, portando il folclore della mia terra (la Campania) in giro per l’Italia. Esperienza, insieme a quella del pianoforte, volutamente accantonata, ma non conclusa, perché il “mondo della musica” ha continuato ad affascinarmi, anche se in altre “vesti”. Ho iniziato, infatti, a scrivere testi di canzoni, sviscerandomi e “confidandomi” in ogni mio testo, scoprendo così, lati di me, sconosciuti anche a me stessa. Per circa un anno ho collaborato con una rivista, scrivendo racconti. Ho partecipato a diversi concorsi di poesia; le poesie sono sempre state scelte per la pubblicazione. Ho avuto il piacere e onore di essere inserita lo scorso anno nell’Enciclopedia dei Poeti Contemporanei, intitolata a Mario Luzi, patrocinata dal Senato della Repubblica, con 3 poesie. Dall’inizio dell’anno ho una sorta di blog su fb, una pagina sui cui appunto considerazioni, riflessioni, e su cui pubblico periodicamente racconti e poesie. Ho provato di recente anche l’esperienza della radio, facendo uno stage /laboratorio full immersion, con alcuni degli speaker più “quotati” attualmente. Esperienza, quella della radio, che riprenderò a breve, senza abbandonare quello che è il mio sogno più grande, ossia continuare a scrivere. Perché paradossalmente sono i sogni l’unica certezza che abbiamo.

Commento su Faremusic.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here