18.5 C
Milano
martedì, Aprile 20, 2021

Ultimi post

Renato, non sei mai stato uno Zero

Voto Autore

di Marco Fioravanti

Oggi Renato Zero compie 65 anni.
Personaggio eccentrico e originale fin da quando ancora non era il grande Zero che tutti conosciamo, nasce a Roma il 30 settembre 1950.

Nell’adolescenza incontra Loredana Bertè e Mia Martini, di cui sarà amico per tutta la vita. Con Loredana balla al Piper e poi diventa ballerino per Rita Pavone, i famosi collettoni. Girano tutta l’Italia in autostop per farsi conoscere, e per lavorare nello spettacolo, lentamente e testardamente riescono a coronare i loro sogni.

renato-zero-con-loredana-berte-266548
Il personaggio eccentrico, unico nel periodo degli inizi anni ’70 in Italia fa centro. Nel 1977 il primo successo Mi vendo, seguito da Il Cielo, Triangolo, Il Carrozzone, Amico, Più su, Marciapiedi, Spiagge, fanno diventare Renato un mito per i giovanissimi fans, chiamati sorcini. Ogni concerto è un momento di ritrovo, di esperienza comune, di festa con Zero sul palco che orchestra il tutto, all’interno del suo tendone Zerolandia.

Dopo un periodo straordinariamente magico, dalla metà degli anni ’80 sembra che la stella di Renato si stia appannando, ma basta un brano bellissimo scritto da Mariella Nava, Spalle al muro, per far arrivare Renato al 2′ posto a Sanremo 1991 e ridargli il successo che merita. E arrivano così negli anni successivi nuovi grandi successi, I migliori anni della nostra vita, Cercami, Nei giardini che nessuna sa, ridandogli l’importanza che merita e che gli spetta.

Auguri Renato…

[youtube id=”u8KjAzkRRog”]

Fonte e Crediti della foto in copertina:Ansa /Artioli

Facebook Comments

Latest Posts

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.

Facebook Comments