Home Musica Concertone finale de “La notte della Taranta” con un super gruppo diretto...

Concertone finale de “La notte della Taranta” con un super gruppo diretto da Phil Manzanera

Nella notte indimenticabile del concerto finale de "La Notte della Taranta", quest'anno suonerà un super gruppo multietnico, multirazziale e multiculturale, tutti diversi tra loro per genere e stili, che, diretti dal maestro concertatore Phil Manzanera, si confronteranno e interagiranno con la tradizione salentina della pizzica. Solo la Musica può fare grandi cose, perchè la musica ha il potere di UNIRE!

2170
1
SHARE
Voto Autore

di Giuseppe Santoro

Il luogo è sempre lo stesso, Melpignano, in Salento. Questa volta però, per il concertone finale della diciottesima edizione de “La notte della Taranta”, si attendono più di 160 mila persone pronte ad invadere il comune della grecia salentina.

L’evento de La notte della Taranta, come ogni anno, si realizza attraverso un vero e proprio tour di 17 tappe in vari comuni salentini, dal 3 Agosto fino alla serata finale, la più importante, quella del 22 Agosto, come detto a Melpignano.

Questa manifestazione nata nel 1998, ha conosciuto negli anni un successo sempre maggiore e ha catalizzato l’attenzione di musicisti di fama internazionale, oltre ad aver trascinato nel Salento persone da tutta Italia.

ligabue-notte-taranta
Chi sicuramente non sarà spaventato dalla folla oceanica che si troverà davanti è Luciano Ligabue, superospite attesissimo e decisamente abituato ai megaconcerti; il cantautore di Correggio si esibirà in quattro brani, due dei quali cantati in dialetto salentino.

Oltre a lui però non bisogna dimenticare gli altri grandi ospiti che animeranno la serata.

Si comincerà con un preconcerto per festeggiare i quarant’anni di storia del “Canzoniere grecanico salentino” al cui interno si esibirà anche lo scrittore Erri De Luca.

ospiti_internazionali_2015
Poi sarà la volta del padre dell’afrobeat, Tony Allen, colui che Brian Eno ha definito il miglior batterista al mondo, che potrà dimostrare per l’ennesima volta la sua immensa bravura, questa volta alle prese con le sonorità della pizzica.

E poi ancora, ricordate la copertina di “London Calling”, celebre album dei The Clash? Bene, il bassista che distrugge il basso sul palco è Paul Simonon e sarà presente anche lui nella serata del 22 agosto. Se ancora non vi basta, ci saranno Andrea Echeverri voce e chitarra dei colombiani Aterciopelados, Anna Phoebe, violinista di Londra che spazia dal rock al jazz, passando per la musica celtica e Raul Rodriguez, famosissimo chitarrista spagnolo di flamenco.

Tutti questi grandi artisti, Ligabue compreso, alla fine comporranno un grande super gruppo, uno di quelli che mai avremmo immaginato di vedere, e tutti insieme suoneranno in un storico set live che unirà tradizione salentina ad altri generi e stili musicali. Il tutto sarà diretto da un vero e proprio mito, Phil Manzanera, maestro concertatore della serata, già chitarrista dei Roxy Music e coproduttore dei Pink Floyd.

18472915notte-della-taranta
Altro protagonista della serata sarà ovviamente la ‘tarantola’, il ragno che sarà installato al centro del palco, creato dal designer Fabio Novembre, e realizzato con le luminarie, Il ragno luminoso sarà circondato da una ragnatela di luci di 23 metri d’altezza e 35 di lunghezza, e genererà 12 milioni di colori.

Allora, vi ho convinti a fare un salto nel mio Salento questo sabato? Se siete impossibilitati a spostarvi, potete comunque guardare il concertone in diretta su Rai 5 o ascoltarlo su Rai Radio 2 dalle 22.30.

Lo spettacolo non mancherà di certo.

[youtube id=”9r7jSiNsM8k”]

SHARE
Previous articleTiziano Ferro dixit: la mentalità patriarcal-religiosa rallenta i cambiamenti, ma la gente va avanti comunque!
Next articleMara Maionchi nel cast de “Il Processo del Lunedì”
Giuseppe Santoro
Ricco, bello, dolce e simpatico nella vita precedente. In questa invece, nasco a Lecce il 18 luglio del 1989 da una famiglia di professori. Mia madre insegna Lettere in una Scuola Media di provincia e mio padre, adesso pensionato, era insegnante di Educazione Fisica. Dopo il diploma commerciale ho lavorato come impiegato in un Centro di Medicina Nucleare per un anno e mezzo, ma purtroppo in seguito ai tagli alla sanità pugliese, all’inizio del 2011 mi sono ritrovato disoccupato. Nel 2013 ho conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione e adesso frequento la facoltà Magistrale di Lettere Moderne. Importante è stata per la mia formazione professionale, l’esperienza come responsabile comunicazione e social per il sito Cometiveste.it, di cui sono il fondatore con altri due ragazzi. Canto in una band da due anni e adesso ci stiamo dedicando anche allo sviluppo di alcuni progetti inediti. Ho sempre scritto testi musicali, poesie, ma anche saggi brevi sugli argomenti più disparati e nei miei articoli mi piace osservare la società con occhio critico. Oltre a un’ ipotetica carriera nell’ambito dell’insegnamento, molto difficile visti i tempi che corrono, mi piacerebbe continuare a dedicarmi alla critica musicale e sociale. Non amo molto dire cose ovvie e in generale, non mi piace stare dalla parte del più forte. Da un po’ di tempo collaboro con questo blog che credo stia diventando un punto di riferimento importante per chi ama la musica e i suoi retroscena. Spero di essere all’altezza del compito e poter interessare i lettori a quelle che sono le mie idee e i miei pensieri.

Commento su Faremusic.it

1 COMMENT

  1. Notte della taranta, il trionfo di Ligabue a Melpignano Grazie per questa realt – Repubblica. Successo per la diciottesima edizione del concertone che celebra la pizzica salentina.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here