Home Società e Cultura Well done, Dave!

Well done, Dave!

980
0
SHARE
Voto Autore

di Brunella Vedani
Ad un Maurizio Costanzo che, a 76 anni suonati, ritornerà in Tv con il suo Show in prima serata il prossimo autunno (“Farà un fucceffone” cit. Maurizio Costanzo), risponde un immenso David Letterman che , il 20 maggio, concluderà la sua strepitosa carriera, dopo 33 anni e 6000 puntate del “David Letterman Show“.

David Letterman, punto di riferimento per tutti i conduttori televisivi, snob, pungente, ironico e cinico, vanta molteplici tentativi di imitazione anche a casa nostra (per fare degli esempi: Daniele Luttazzi, censurato e accusato di plagio proprio del “Late Show” e il promettente Alessandro Cattelan con il suo “EPCC “, dallo stile molto personale ma, certamente, meno caustico dell’originale), senza peraltro lasciare eredi di altrettanto spessore e caratura.

150421091040-david-letterman-780x439

Mi ha sempre colpito la sua capacità di condurre interviste senza mai asservirsi all’ospite (ed è per questo che non ho citato Fabio Fazio tra i suoi colleghi italiani): strafottente, un po’ cazzaro, irriverente.

E, probabilmente, questo suo essere fuori dai canoni di bon ton televisivi, deve avercelo nel DNA: la sua prima esperienza come conduttore l’ebbe con la radio della sua università, la WBST, dalla quale però fu cacciato per aver trattato la musica classica con troppa insolenza. Comprensibile: i puristi della classica sono talmente talebani che, probabilmente, in pizzeria non ordinerebbero mai una “Quattro Stagioni” per paura di offendere Vivaldi.

Scorrendo i cinguettii twittaroli con hashtag David Letterman, mi sono resa conto di quanto il popolare conduttore fosse amato anche qui in Italia, nonostante la collocazione impossibile nei nostri palinsesti (e pensare che c’è chi venderebbe sua madre per una Prima Serata. A dimostrazione che conta di più l’arrosto che la pentola luccicante).

Intanto, prima di chiudere baracca e burattini, ha infilato una sequenza di ospiti da paura: il Presidente Obama, la first lady Michelle, George Clooney che lo ha implorato di restare, Julia Roberts con relativa carrellata di baci sulla bocca delle ospitate del passato and more.

File photo of U.S. President Barack Obama with David Letterman on the "Late Show with David Letterman" at the Ed Sullivan Theater in New York City

Mi mancherà quest’uomo irriverente, che è riuscito a parlare anche dei suoi “panni sporchi” con eleganza e discreta faccia tosta (confessò in diretta di aver avuto diverse relazioni extraconiugali con sue collaboratrici per non cedere al tentativo di estorsione di un ricattatore).

Si è dimostrato intelligente anche in quest’ultima scelta: ritirarsi dopo una carriera costellata di successi, quando ancora tutti i neuroni rispondono ai comandi.

Ha una moglie giovane, un figlio di 11 anni e un ranch in Montana: di sicuro non se la passerà così male.

Parola di Gringo. Gringooooo.

VIDEO- Ingresso del Presidente Obama al Late Show
[youtube id=”zsHKth0AQVo”]

Commento su Faremusic.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here