22 C
Milano
mercoledì, Settembre 23, 2020

COME CAMBIERA’ L’ESTETICA DELLO SPETTACOLO LIVE

Roberto Manfredi parla della sua esperienza da regista del primo live olografico italiano, “Il Brigante”, prodotto Mauro Paoluzzi

Ultimi post

Madonna lavora su un film biografico di cui sarà regista

Madonna annuncia l’uscita del suo film biografico di cui sarà regista, scritto assieme a Diablo Cody. . Il Daily Mirror rende noto che la regina del...

LA SOCIAL FOBIA DELLE EMOZIONI

Le emozioni di Manuel Agnelli sotto accusa sui social perchè si è commosso mentre ascoltava una ragazza che eseguiva “A Case of You” di Joni Mitchell

ACHILLE LAURO: FUORI LO SCONVOLGENTE VIDEO DI “MALEDUCATA”

Atmosfere da Rocky Horror Picture Show nello sconvolgente Video "Maleducata", nuovo singolo di Achille Lauro

Loredana Bertè: i 70 anni festeggiati con ristampe durante l’arco di un anno

Loredana Bertè festeggia i 70 anni con “70Bertè - Vinyl collection”, una ristampa in vinile di 5 album in edizione limitata

Da soli o in compagnia?

Voto Autore

di Renato de Rosa
Preferite ascoltare musica da soli o in compagnia?
Ad Amserdam è stato aperto Eenmaal, un nuovo ristorante che sta avendo un enorme successo.

La sua caratteristica? E’ un ristorante per single, con tavoli piccolissimi sui quali trova posto un solo coperto: non sono ammesse coppie o comitive.
Mangiare soli a volte è una scelta, altre volte una fatalità. Camilleri, ad esempio, fa sostenere al suo commissario Montalbano il principio per cui solamente mangiando da soli si può gustare davvero il cibo. Può essere, ma a molti mette tristezza.

.

E che dire delle altre esperienze artistiche o sensoriali?
Andare al cinema o a teatro da soli è una esperienza raffinata o una situazione da sfigati?
E andare allo stadio? E fare una passeggiata? E visitare un museo? E andare ad un concerto?
Tutte attività che nell’immaginario collettivo sono considerate come esperienze da fare preferibilmente in compagnia. Chi va da solo è considerato spesso uno sfortunato misantropo.

libri-inverno
E’ strano, perché invece si considera normalissimo pranzare in casa da soli, ascoltare da soli musica nel salotto di casa propria, guardare da soli la televisione sul divano, camminare da soli sul proprio tapis-roulant.
Per non parlare del leggere un libro o il giornale, attività che sono praticamente esclusivo retaggio di individui soli.

Dunque, a quanto pare, la discriminante non è la tipologia dell’esperienza a determinare se sia preferibile goderla da soli o in compagnia, ma il luogo in cui si svolge. In altre parole se un evento è fruibile a casa propria è considerato normalissimo viverlo da soli, se invece l’evento si tiene in un luogo pubblico è ritenuto quasi indispensabile andarci in compagnia.
Siamo esseri strani, vero?

Ah, a proposito, dimenticavo una cosa: il sesso. E’ preferibile farlo da soli o in compagnia? Anche qui meglio non dare troppo per scontato: secondo alcuni fare sesso con altre persone sarebbe solo un accettabile surrogato della masturbazione. Del resto non era Woody Allen a sostenere che la masturbazione è fare sesso con qualcuno che si ama?

Latest Posts

Madonna lavora su un film biografico di cui sarà regista

Madonna annuncia l’uscita del suo film biografico di cui sarà regista, scritto assieme a Diablo Cody. . Il Daily Mirror rende noto che la regina del...

LA SOCIAL FOBIA DELLE EMOZIONI

Le emozioni di Manuel Agnelli sotto accusa sui social perchè si è commosso mentre ascoltava una ragazza che eseguiva “A Case of You” di Joni Mitchell

ACHILLE LAURO: FUORI LO SCONVOLGENTE VIDEO DI “MALEDUCATA”

Atmosfere da Rocky Horror Picture Show nello sconvolgente Video "Maleducata", nuovo singolo di Achille Lauro

Loredana Bertè: i 70 anni festeggiati con ristampe durante l’arco di un anno

Loredana Bertè festeggia i 70 anni con “70Bertè - Vinyl collection”, una ristampa in vinile di 5 album in edizione limitata

I piu' letti

Resta in contatto

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.